ASCOLTA RLB LIVE
Search

Ecologia Oggi Informa: poche e semplici regole per ridurre la quantità di rifiuti

Differenziare correttamente i rifiuti che produciamo ogni giorno è l’unica strada per dimezzare la quantità di rifiuti urbani prodotti e perseguire l’obiettivo proposto dalla Commissione europea, quello della cosiddetta “discarica zero”

.

COSENZA  – Secondo l’ultimo rapporto stilato dall’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) ogni italiano produce circa 500 Kg di rifiuti urbani all’anno, vale a dire poco meno di un chilo e mezzo al giorno. Una cifra considerevole che può essere ridotta solo attraverso la corretta raccolta differenziata. Seguendo poche regole è possibile dimezzare la quantità di rifiuti urbani prodotti e perseguire l’obiettivo proposto dalla Commissione europea, quello della cosiddetta “discarica zero”. Per differenziare correttamente i rifiuti, la partita più importante si gioca in casa!

Segui queste semplici regole e non sbaglierai:
1. Ritirare le attrezzature per la corretta RD (mastelli e carrellati) presso il nostro ufficio di via XXIV Maggio n. 62
2. Fare attenzione a conferire le frazioni merceologiche nelle apposite attrezzature (mastelli e carrellati).
3. Differenziare il più possibile, conferendo nel residuo solo ciò che non può essere ben differenziato; esponi il secco – residuo solo di martedì

*Ricorda: le discariche non sono eterne! Quando si esauriscono, devono essere sostituite da nuove discariche, la cui realizzazione ha un forte imbatto ambientale. Differenziare i rifiuti che produciamo ogni giorno è l’unica strada: nel residuo va conferito tutto ciò che non è possibile inserire nei contenitori dedicati alla raccolta differenziata.