Migranti: cosentino fugge con algerini, denunciato per ricettazione

Il 64enne, secondo quanto riferito dai militari, ha cercato di mettere in moto il barchino e di fuggire

 

COSENZA – È stato denunciato per ricettazione un uomo di 64 anni, originario di Cosenza, ma residente a Sant’Anna Arresi (sud Sardegna) che si era impossessato di una piccola imbarcazione utilizzata ieri da un gruppo di 8 migranti algerini per raggiungere le coste del Sulcis. I carabinieri della compagnia di Carbonia avevano appena affidato agli agenti del commissariato gli otto sbarcati clandestinamente sulla spiaggia di Porto Pino, quando hanno sorpreso l’uomo a bordo dell’imbarcazione usata per la traversata.

Il 64enne, secondo quanto riferito dai militari, ha cercato di mettere in moto il barchino e di fuggire. Il tentativo è fallito per l’intervento della pattuglia che l’ha bloccato e poi denunciato per ricettazione