Trapianti, record di donazioni nel 2022 ma sono ancora troppi i ‘No’

E' cresciuto del 3,7% il numero delle donazioni di organi in Italia nel 2022 e del 2,5% quello dei trapianti ma c'è bisogno di sensibilizzare. Il 16 aprile la giornata nazionale della donazione di organi

ROMA – Record per le donazioni di organi, tessuti e cellule staminali emopoietiche, in Italia nel 2022, per la prima volta sopra quota 1.800 (1.830, +3,7%). Bene anche i trapianti (3.887, +2,5%). La Rete trapianti del Servizio sanitario nazionale ha confermato il trend di crescita già mostrato nel 2021, completando il totale recupero dei livelli pre-Covid, e segnando in molti casi le migliori performance assolute mai realizzate. I dati emergono dal report preliminare elaborato dal Centro nazionale trapianti presentato dal Ministro della Salute Orazio Schillaci con il direttore del Cnt Massimo Cardillo e il presidente dell’Iss Silvio Brusaferro.

Ancora troppi i ‘No’ alle dichiarazioni di volontà nella donazione di organi

Le dichiarazioni di volontà alla donazione depositate nel Sistema informativo trapianti al 31 dicembre 2022 hanno superato quota 14 milioni e mezzo: 72% i consensi e 28% le opposizioni. Quelle registrate nel solo 2022 nei Comuni italiani attraverso il sistema CIE (carta d’identità elettronica) sono state 2,7 milioni, con una percentuale di no del 31,8% (+0,7% rispetto al 2021). In generale si è espresso (positivamente o negativamente) il 55,5% dei cittadini che hanno fatto richiesta del documento, mentre gli altri hanno deciso di non registrare alcuna indicazione.

Le opposizioni registrate in vita restano alte, specialmente nelle regioni del Sud dove sfiorano o in qualche caso superano il 40%: un dato che conferma la necessità di sensibilizzare soprattutto due fasce d’età, i 18-30enni (tra i quali la percentuale di opposizione è più alta rispetto ai 30-40enni, e questo è particolarmente valido per i neo-maggiorenni) e gli over 60, tra i quali è frequente la convinzione che la donazione sia impossibile per ragioni anagrafiche. Il recente trapianto di fegato realizzato in Toscana grazie alla donazione di una donna di quasi 101 anni (la più longeva di sempre a livello mondiale) dimostra che l’età non è ostacolo alla donazione.

“Ci sono ancora molti pazienti in attesa di trapianto – ha detto il ministro della Salute Orazio Schillaci – ed i fabbisogni non sono del tutto soddisfatti: bisogna dunque promuovere di più la cultura della donazione”. Il ministro ha anche annunciato che la giornata nazionale della donazione di organi si terrà domenica 16 aprile e partirà la campagna annuale di comunicazione.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Braga (PD): ‘il ddl Calderoli aumenta le disuguaglianze territoriali’

COSENZA - Questa autonomia differenziata, rappresenta un vero e proprio pericolo per l’unità del Paese. Questa è in sostanza l’opinione del Partito Democratico che...
Nuovo 100 X Gratta e vinci

Compra un Gratta e Vinci da 20 euro e diventa milionario. Premio da 5...

DOMICELLA (AV) - Gratta e vinci milionario in Campania dove un fortunato giocatore ha vinto la straordinaria cifra di 5 milioni di euro. La...

Donne vittime di violenza, il Consiglio regionale promuove l’utilizzo del numero verde 1522

CATANZARO - Il Consiglio regionale della Calabria promuove la campagna della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità per l’utilizzo, da parte delle donne...
medici ospedali

Fondi contrattuali, Cisl Medici: «la Dulbecco ignora la sentenza del giudice del lavoro»

CATANZARO -«Malgrado il decreto del 26 gennaio 2024 del Giudice del Lavoro di Catanzaro che ha condannato l’AOU “Renato Dulbecco” per la condotta antisindacale...
Paintedosi Cutro

Cutro, visita a sorpresa del ministro Piantedosi per ricordare le vittime del naufragio –...

CUTRO (KR) - Il ministro dell'interno Matteo Piantedosi è arrivato a sorpresa questa mattina a Crotone e poi si è recato in visita a...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Cosenza: a Palazzo Arnone ‘Racconti in realtà aumentata di guerra e...

COSENZA - Domani alle 16 a Palazzo Arnone, sede della Galleria Nazionale di Cosenza, su concessione della Direzione Regionale Musei Calabria, verrà presentato il...

Rapina ad un sala scommesse, arrestato un 48enne

CROTONE - La polizia di Crotone ha arrestato un uomo di 48 anni, crotonese, indagato per rapina aggravata e lesioni aggravate ai danni del...

Praia a Mare: siepi e alberi estirpati, Italia Nostra chiede chiarimenti

PRAIA A MARE (CS) - "Abbiamo spesso evidenziato che la mancanza a Praia a Mare di un piano per il verde pubblico ha determinato,...

Rinnovati i vertici di Ance Cosenza, nuovo presidente è Giuseppe Galiano

COSENZA - A guidare la Sezione Edile di Confindustria Cosenza per il prossimo quadriennio sarà Giuseppe Galiano, imprenditore di 58 anni di Rende, titolare...

Tragico incidente sulla Statale 106, la vittima è Marco Pezzati calciatore...

ISCA SULLO IONIO (CZ) - Dopo l'esordio nel mondo del calcio in diverse squadre toscane dei dilettanti come la Fortis Juventus, il Signa, la...

Tragico incidente sulla statale 106: auto finisce fuori strada, muore un...

ISCA SULLO IONIO (CZ) - Un tragico incidente stradale si è verificato questa notte sulla Statale 106 jonica, nel territorio del Comune di Isca...