E’ morto il quinto Pooh, scrisse “Piccola Katy”

MILANO –  Si è spento ieri sera all’età di 66 anni a Trento Valerio Negrini. A portarlo via, inaspettatamente, è stato un infarto.

Dopo aver formato i “Pooh” negli anni ’60 e aver fatto parte del primo nucleo del gruppo come batterista, Valerio Negrini nel 1971 cede il suo posto a Stefano D’Orazio. Il musicista non lascia però la band: da allora è sempre stato il paroliere dei Pooh, l’autore di quasi tutte le loro canzoni.
Definito il “quinto Pooh occulto”, Negrini ha scritto popolari testi quali “Piccola Katy”, “Pensiero”, “Tanta voglia di lei” e “Chi fermerà la musica”.á Durante la sua lunga carriera Valerio Negrini ha collaborato anche con altri artisti, da Caterina Caselli a Bosé, da Milva a Finardi.
Appresa la notizia, i Pooh Roby Facchinetti, Dodi Battaglia e Red Canzian hanno fatto sapere che sono addolorati per la perdita.