Gimbe: raddoppiati casi settimanali, 4 milioni di over 60 non protetti da vaccino

L'impennata dei casi di contagio va di pari passo con l'incremento dei ricoveri. In Calabria il 18,3% over 60 è senza vaccino ed è peggiorato il dato dei casi per 100 mila abitanti

ROMA – La settimana 14-20 luglio mostra un incremento del 115,7% di nuovi casi di infezione da Sars-Cov-2, rispetto alla precedente, ovvero 19.390 rispetto a 8.989. Un’impennata che va di pari passo a un’inversione di tendenza sul fronte ospedaliero: i ricoveri con sintomi sono stati 1.194 rispetto a 1.128, pari a +5,9, e le terapie intensive 165 rispetto a 157, pari a +5,1%. I dati arrivano dal monitoraggio della Fondazione Gimbe che vede crescere, dopo mesi di decremento, anche i casi attualmente positivi (49.310 rispetto a 40.649) mentre sono ancora in calo i decessi (76 rispetto a 104, pari a -26,9%).

- Pubblicità Clikio single-

“Sul fronte dei nuovi casi – afferma Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe – si registra un netto incremento settimanale, verosimilmente sottostimato da un’attività di testing insufficiente e dalla mancata ripresa del tracciamento dei contatti, reso ora più difficile dall’aumento dei positivi”.

Nel dettaglio, nella settimana 14-20 luglio in tutte le Regioni si rileva un aumento percentuale dei nuovi casi rispetto alla precedente e sono ben 51 le Province in cui negli ultimi 14 giorni si rileva una crescita superiore al 20%. Questo aumento dei casi inizia a vedere un effetto anche nel numero di casi gravi che necessitano il ricovero. Nei reparti di area medica e in terapia intensiva, l’occupazione di posti letto da parte dei pazienti Covid rimane per ora molto bassa, intorno al 2%, in base al monitoraggio dell’Agenzia Nazionale dei Servizi Sanitari Regionali (Agenas).

“Tutte le Regioni registrano ancora – afferma Renata Gili, responsabile Ricerca sui Servizi Sanitari del Gimbe – valori inferiori al 10% per l’area medica e al 5% per le terapie intensive. Inoltre 7 le Regioni che non contano pazienti Covid in area critica. Tuttavia, Dopo 14 settimane di riduzione degli indicatori ospedalieri si registra un’inversione di tendenza con lieve incremento dei ricoveri”.

Vaccini, 4 milioni di over 60 a rischio grave

“Sono al palo” le somministrazioni delle prime dosi di vaccino anti Covid, tanto che in 7 giorni, sono solo il 15% del totale. Mentre “a fronte della diffusione della variante Delta che si avvia a diventare prevalente, continuano a preoccupare i quasi 4 milioni di over 60 a rischio di malattia grave non coperti dalla doppia dose di vaccino”. Di questi 2,15 milioni (12%) non hanno “ancora ricevuto nemmeno una dose mentre 1,79 milioni (10%) sono in attesa di completare il ciclo con la seconda dose”.

È quanto evidenzia il monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe che nel dettaglio sottolinea come In particolare tra gli over 60, l’88% ha ricevuto almeno una dose di vaccino, “con un incremento settimanale irrisorio” a livello nazionale (+0,4%) e nette differenze regionali: mentre Puglia, Umbria, Lazio, Lombardia e Toscana hanno superato il 90%, la Sicilia rimane ferma al 79%. 

“L’incremento delle coperture – precisa Renata Gili, responsabile Ricerca sui Servizi Sanitari del Gimbe – rispetto alla scorsa settimana è quasi esclusivamente legato al completamento di cicli vaccinali: in altri termini, continua a stagnare il numero di over 60 che ricevono la prima dose, segno di una persistente esitazione vaccinale in questa fascia di età”.

Calabria: 18,3% over 60 senza vaccino
Peggiora dato casi per 100 mila abitanti

Nella settimana 14-20 luglio, è in peggioramento il dato dei casi attualmente positivi per 100.000 abitanti in Calabria, 109, con un aumento dei nuovi casi rispetto alla settimana precedente del 29,5%. Sotto soglia di saturazione i posti letto in area medica e terapia intensiva occupati da pazienti Covid-19.

La provincia che ha registrato un incremento dei nuovi casi superiore al 20% nelle ultime due settimane e di 50 casi nell’ultima settimana è Reggio Calabria. Sul fronte vaccinale, la popolazione che ha completato il ciclo è pari a 42,3% a cui aggiungere un ulteriore 15,2% solo con prima dose. Tra gli over 80 le percentuali sono, rispettivamente il 78,8% e il 3,9%. Nella fascia di età 70-79, ha completato il ciclo vaccinale il 75,2% a cui aggiungere un ulteriore 9,5% solo con prima dose. La popolazione 60-69 anni che ha completato la vaccinazione è pari a 64,8% a cui aggiungere un ulteriore 14,2% solo con prima dose. Infine, la popolazione over 60 che non ha ricevuto nessuna dose di vaccino è pari a 18,3% contro una media nazionale del 12%.

- Pubblicità sky-

Correlati

‘Ndrangheta, sequestrati 805 chili di cocaina su peschereccio nell’Atlantico

MADRID - Un italiano e sei gambiani sono stati arrestati in un’operazione internazionale antidroga che ha portato alla confisca di 805 chili di cocaina...

Tragico incidente sul lavoro in un cantiere della TAV, morto un giovane operaio calabrese

VOLTAGGIO (AL) - Ha perso la vita a 33 anni, Salvatore Cucè, in un tragico incidente sul lavoro, causato pare da un’esplosione, in un...

Violenza di genere on line, prende il via la campagna ‘Lo hai mai fatto?’

ROMA - Parte la campagna di sensibilizzazione "Lo hai mai fatto?" contro la violenza di genere on-line tra adolescenti, ideata e realizzata dalle ragazze...

Attacco hacker in Italia e nel mondo, decine di sistemi nazionali compromessi

ROMA - Un "massiccio attacco tramite un ransomware già in circolazione" è stato rilevato dal Computer security incident response team Italia dell'Agenzia per la...
- Pubblicità -
- Pubblicità adsense 1-

Ultimi Articoli

‘Ndrangheta, assassinio dell’avvocato Pagliuso: chiesta la conferma degli ergastoli

LAMEZIA TERME (CZ) - - Il sostituto procuratore generale Marisa Manzini ha chiesto la conferma dell'ergastolo per i presunti boss Pino e Luciano Scalise,...

In arrivo venti forti e neve a bassa quota. Scatta l’allerta gialla in Calabria

COSENZA - Masse d'aria fredde provenienti dai Balcani investiranno l'Italia portando nevicate fino a quote basse su Meridione e regioni del medio adriatico. Contemporaneamente...

La scuola entra al Parlamento europeo: c’è anche il Pezzullo di Cosenza

COSENZA - Continua il progetto "La scuola entra al Parlamento" promosso dall'eurodeputata Laura Ferrara e che ha permesso agli studenti di quattro istituti d'Istruzione...

Fermato in auto con un fucile clandestino: arrestato

REGGIO CALABRIA - La Polizia Metropolitana di Reggio Calabria, nel corso di controlli anti bracconaggio tra Palizzi e Bova, ha arresto un soggetto già...

Freddo e senza riscaldamento, chiuso il tribunale di Castrovillari: udienze sospese

CASTROVILLARI (CS) - Udienze sospese fino al prossimo 18 febbraio nel Tribunale di Castrovillari a causa del freddo. L'impianto di riscaldamento nel Palazzo di...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti
- Pubblicità Cickio sidebar-
- Pubblicità adsense 2-

Categorie

Leggi ancora

Cosenza, il nuovo Pronto Soccorso disegnato da De Salazar: «ci prendiamo...

COSENZA - Il nuovo commissario dell'azienda ospedaliera di Cosenza, Vitaliano De Salazar, ha illustrato stamattina il nuovo programma di rilancio dell'Annunziata e in primis...

Tragico incidente sul lavoro in un cantiere della TAV, morto un...

VOLTAGGIO (AL) - Ha perso la vita a 33 anni, Salvatore Cucè, in un tragico incidente sul lavoro, causato pare da un’esplosione, in un...

Castrovillari, tentativo di furto in un istituto scolastico

CASTROVILLARI (CS) - Tentativo di furto si è verificato nelle prime ore di domenica scorsa, 5 febbraio, ai danni dell'Istituto Professionale Alberghiero "Karol Wojtyla"...

Pronto soccorso, ‘Cosenza Futura’ «gravità della situazione va affrontata subito»

COSENZA - «La gravità della situazione al Pronto Soccorso dell'ospedale di Cosenza va affrontata subito». E' quanto dichiara Fabrizio Falvo, già consigliere comunale di...

Gambarie: vanno via senza pagare il conto ma avevano lasciato nome,...

GAMBARIE (RC) - Le pagina di Quicosenza avevano già raccontato un episodio simile, accaduto a Rende, ai danni di un bar. Stavolta ci spostiamo...

Nelle farmacie di Cosenza e Provincia, la 23^ giornata di raccolta...

COSENZA - Serve più di 1 milione di farmaci per oltre 1.800 realtà socio-assistenziali. La Raccolta dura una settimana e aiuterà almeno 400.000 persone...