ASCOLTA RLB LIVE
Search

Crisi, Berlusconi (FI): “PD e 5 Stelle √® il tradimento degli italiani. Governo sia di centrodestra”

Il leader di Forza italia chiama all’unit√† il centrodestra “√® la naturale espressione della volont√† degli italiani. Il rischio √® di una nuova maggioranza improvvisata, che esiste solo nel Parlamento e non nel Paese. Mai al Governo con forze che abbiamo sempre combattuto. Governo di centrodestra o voto subito”

.

ROMA – Forza Italia √® stato il terzo partito (e ultimo gruppo politico salito al Quirinale questa mattina) a colloquio con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il leader azzurro Silvio Berlusconi, accompagnato dall’ex presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani e dalle due capogruppo a Senato e Camera Annamaria Bernini e Mariastella Gelmini. Berlusconi ha letto un comunicato dove ha chiaramente messo al centro l’unit√† del centrodestra, naturale e unica maggioranza possibile per superare questa crisi,¬† dettata dalla volont√† degli italiani, bocciando l’accordo tra 5 Stelle e PD. Lo ha fatto comunicandolo al presente al Presidente Mattarella ribadendo l’alternativa del voto immediato.

Abbiamo manifestato la preoccupazione per questa crisi particolarmente grave aperta in un momento difficile della nostra nazione – ha dichiarato Silvio Berlusconi – L’italia dovr√† affrontare a breve una nuova e pesante manovra finanziaria da 30 miliardi per evitare l’aumento dell’Iva il conseguente crollo dei consumi che ne potrebbe derivare, come gi√† successo in Giappone, ed evitare a tutti i costi una pesante recessione delle famiglie, dei cittadini¬† delle imprese. Anche l’Europa, dopo i disastrosi precedenti che ci hanno trasformato in osservati speciali, ce lo chiede. Questo fallimentare Governo ha indebolito le famiglie, aumentando il divario tra Nord e Sud senza approvare l’Autonomia regionale. L’esperienza appena conclusa ha dimostrato che un Governo ha bisogno di tempo e non pu√≤ essere basato semplicemente su un contratto. In parlamento abbiamo lavorato sempre con senso di responsabilit√† provando a correggere leggi e manovre del tutto sbagliate”.

No a maggioranza improvvisata M5S e PD, è una presa in giro

“Il rischio √® di una nuova maggioranza improvvisata, che esiste solo come numeri nel Parlamento e non in Italia, visto che non rispecchia la maggioranza degli italiani e la loro volont√†. PD e Movimento 5 Stelle insieme √® una presa in giro, un tradimento. Fortemente sbilanciato a sinistra sarebbe pericoloso per imprese, sicurezze e liber√† dei¬†cittadini.¬†Esiste il rischio concreto che si ricorra alla patrimoniale che metterebbe in pericolo il risparmio degli italiani compromettendo la crescita”.

Mai al Governo con forza politiche che abbiamo sempre combattuto

“Superfluo aggiungere – continua Berlusconi – che in nessun caso Forza Italia √® disponibile ad alleanze con forze politiche opposte che abbiamo sempre combattuto e dalla visione diversa dalla nostra. L’italia ha bisogno di un Governo coeso, forte e dalla forte legittimazione democratica. Deve essere autorevole e deve dare all’Italia autorit√†. Deve saper scongiurare qualsiasi ipotesi avventurosa di uscita dall’Euro e dall’Europa ma anzi, si dovr√† fare promotore in Europa per mettere al centro la nazione che √® stata tra i fondatori dell’Unione Europa”.

Serve maggioranza di centrodestra altrimenti voto

” Forza Italia pi√Ļ di tutti – prosegue il leader azzurro – da sempre √® stato e sar√† il partito simbolo di liber√† e garantismo e siamo sicuri che, come dimostrato in oltre 25 anni, il centrodestra unito √® la maggioranza naturale degli italiani. Un centrodestra capace di parlare la Paese, in Europa e al Mondo, in grado di realizzare una seria politica di taglio delle tasse. Una vera riforma delle istituzioni, una pi√Ļ forte tutela della sicurezza dei cittadini, attraverso l’urgente riforma dell’ordinamento giudiziario. Dobbiamo salvare gli italiani dall’oppressione fiscale, giudiziaria e burocratica. Serve maggioranza di centrodestra. Se non √® possibile realizzarla la strada maestra sono le elezioni anticipate.