‘Ndrangheta, confiscato appartamento a Roma

ROMA – Nuovo colpo contro la ‘ndrangheta. Un appartamento confiscato a Roma ad Antonio Palamara, considerato uno degli elementi di spicco della ‘ndrangheta, diventera’ una casa famiglia. E’ stato infatti firmato dal prefetto Giuseppe Caruso, direttore dell’Agenzia nazionale per i beni confiscati alle mafie, il provvedimento che destina al Comune di Roma l’immobile per finalita’ sociali.La confisca dell’appartamento all’esponente della criminalità organizzata è l’ennesimo atto di forza che lo Stato ha adottato nei confronti della ‘ndrangheta e delle altre fameliche organizzazioni mafiose.