ASCOLTA RLB LIVE
Search

carabinieri-blitz

Colpo al clan Casamonica, 37 arresti anche a Reggio e Cosenza (NOMI)

E’ di 31 arresti e sei persone al momento ricercate il bilancio di una maxi operazione dei Carabinieri del Comando provinciale di Roma.

 

ROMA – I militari stanno eseguendo tra la Capitale e le provincie di Reggio Calabria e Cosenza 37 misure cautelari in carcere, emesse dal gip di Roma su richiesta della locale Dda. Le persone coinvolte sono ritenute responsabili, in concorso fra loro e con ruoli diversi, di aver costituito un’organizzazione dedita al traffico di droga, estorsione, usura, commessi con l’aggravante del metodo mafioso.

Il blitz con circa 250 carabinieri, di unità cinofile, e di un elicottero dell’Arma e del personale dell’8° Reggimento Lazio, fra Roma e le provincie di Reggio e Cosenza nei confronti di persone accusate di avere costituito e preso parte all’associazione mafiosa denominata “clan Casamonica”.

Per gli inquirenti il ruolo apicale di promotore è ricoperto da Giuseppe Casamonica, recentemente uscito dal carcere dopo circa 10 anni di detenzione. Gli arrestati sono anche ritenuti responsabili, in concorso fra loro e con ruoli diversi, di aver costituito un’organizzazione dedita al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti, estorsione, usura, concessione illecita di finanziamenti ed altro, tutti commessi con l’aggravante del metodo mafioso.

Gli inquirenti ritengono di avere sgominato un gruppo «strutturato» e fortemente unito anche per il vincolo di sangue tra gli affiliati, capaci di instaurare solidi legami con le famiglie più influenti della ‘ndrangheta calabrese. Una banda di difficile penetrazione per gli inquirenti, vista anche la lingua che utilizza, un dialetto Sinti che non molti sono in grado di interpretare.

Il gruppo aveva una “roccaforte” nella zona di Porta Furba, in zona Appia a Roma, e diverse ramificazioni nelle periferie del Tuscolano come Romanina e Tor Vergata e poi nel litorale di Ostia. Le manette sono scattate anche per un calabrese di San Luca affiliato alla nota famiglia mafiosa degli Strangio, operante nella locride che rappresentava uno dei canali di rifornimento della cocaina per il clan. La droga veniva poi rivenduta nelle piazze di spaccio di cui i Casamonica avevano il controllo come la periferia sud est della città.

A fornire elementi utili alle indagini sono stati due collaboratori di giustizia, tra cui una donna interna alla famiglia Casamonica. Il primo “pentito” del clan, infatti è la ex compagna di Massimiliano Casamonica, fratello di Giuseppe, ritenuto il capo dell’associazione, che non sarebbe stata mai accettata subendo comportamenti che abitualmente il gruppo riservava agli esterni. Poi era fuggita di casa dopo essere stata segregata dalle altre donne della famiglia, ed ha deciso di collaborare. Ora la donna, vive con un programma di protezione. L’altro collaboratore è un calabrese residente da anni a Roma, che per il gruppo avrebbe curato interessi legati al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Ecco i nomi degli arrestati

 

Spataro Stefano – Nato a Rossano nel 1989
Strangio Domenico – Nato a Locri nel 1994
Casamonica Antonietta detta ‘Dindella’ nata a Roma 5/10/1974
Casamonica Consiglio detto ‘Simone’ nato a Roma 9/1/1975
Casamonica Domenico detto ‘Balò/Balù’ nato a Roma 27/10/1979
Casamonica Emanuel nato a Roma 7/4/1997
Casamonica Enrico detto ‘Ringo’ nato a Roma 15/4/1982
Casaninuca Giovannina detta ‘Romina’ nata a Roma 20/12/1976
Casamonica Giovannina detta ‘Balì’ nata a Roma 3/10/1980
Casamonica Giuseppe detto ‘Bìtalo’ nato a Pietrasanta (Lu) 11/6/1972
Casamonica Guerrino detto ‘Chicco’ nato a Roma 22/2/1992
Casamonica Liliana detta ‘Stefania’ nata a Roma 17/3/1970
Casamonica Luciano nato a Roma 22/9/1968
Casamonica Massimiliano detto ‘Ciufalo’ nato a Roma 30/11/1977
Casamonica Pasquale detto ‘Rocky’ nato a Roma 10/10/1988
Casamonica Rocco nato a Roma 11/5/1984
Casamonica Salvatore detto ‘Dò’ nato a Roma 21/4/1976
Casamonica Salvatore detto ‘Andrea’ nato a Frascati 14/8/1988
Chekilli Khaled nato in Tunisia 21/6/1987
Condorelli Cristian nato a Roma 23/6/1979
Di Filippo Silvia nata a Roma 20/11/1980
Di Giuglielmi Angelo nato a Roma 8/2/1984
Di Marzio Giuseppina detta ‘Pina’ nata a Roma 21/3/1972
Di Silvio Rosa nata a Roma 30/12/1961
Frittella Pamela nata a Roma 6/5/1984
Marcelli Fabrizio nato a Roma 4/10/1966
Protani Claudia nata a Roma 19/12/1983
Spada Angelo detto Banana nato a Roma 4/2/1961
Spada Celeste nata a Castelfranco di Sotto (Pi) 9/4/1953
Spada Cristina nata a Frascati 13/2/1985
Spada Domenico detto ‘Vulcano’ nato a Roma 15/9/1980
Spada Gentilina nata a Roma 7/4/1985
Spada Ottavio detto ‘Ciccillo’ nato a Roma il 10/3/1983
Spataro Stefano nato a Rossano (Cs) 3/11/1989
Strangio Domenico nato a Locri (Rc) 24/3/1994
Tolli Massimiliano nato a Roma 1/1/1971
Tolli Katia nata a Roma 8/5/1974
Vecchio Andrea nato a Roma 11/12/1976
Zaccaro Vito Nicola nato a Matera 22/02/1990
Bonilauri Alessandro nato a Roma 26/7/1975