Eccellenze calabresi, dalla provincia di Cosenza una nuova linea di alimenti al tartufo

I pregiati prodotti saranno presentati per la prima volta all’Expo di Castrovillari dove, a partire da domani, per nove giorni sarà possibile degustare il Tartufo Nero di Calabria nelle sue varie vesti

 

CASTROVILLARI (CS) – Il tartufo estivo del Pollino protagonista della nuova linea di eccellenze alimentari del Made in Italy. A partire da domani il Pastificio Pirro lancia ufficialmente sul mercato i prodotti Tartufo Nero di Calabria in occasione dell’apertura dell’Expo di Castrovillari 2018. L’importante fiera si terrà nel Villaggio Scolastico dal 23 Giugno al 1° Lugliosarà occasione di svago e divertimento, ma anche di incontro tra produttori e consumatori. Una nove giorni, ad ingresso totalmente gratuito, che avrà come protagonisti  l’artigianato, l’industria, il commercio, l’agricoltura, il turismo, i prodotti tipici e gli ecotipi del territorio come appunto il Tartufo del Pollino o la cipolla bianca di Castrovillari, con ampio spazio per le curiosità, gli incontri e gli spettacoli. Tutti i giorni dalle 16,00 alle 22,00 (sabato e domenica dalle 10:30 alle 22:00) sarà possibile degustare in anteprima mondiale le Fette di tartufo estivo di Calabria, la soppressata al Tartufo estivo, l’aceto balsamico e l’olio extravergine d’oliva aromatizzati al tartufo, nonché il riso carnaroli, le tagliatelle e i tagliolini al tartufo nero estivo di Calabria, anche in versione magnum del Pastificio Pirro.

 

L’UNICITA’ DEL TARTUFO ESTIVO DEL POLLINO

“Presentiamo all’Expo di Castrovillari una linea omogenea di prodotti – afferma Enrico Pirro – al Tartufo Nero di Calabria, dando la possibilità a tutti di assaggiare quest’eccellenza. Alimenti creati con il nostro tipico tartufo nero estivo calabrese che si raccoglie sulle montagne del Pollino fino a settembre, in questo periodo in cui il clima umido che si surriscalda all’improvviso permette la sua formazione. Una prelibatezza che si trova sui monti, in un territorio tra la Calabria e la Basilicata che comprende 15 Comuni a ridosso del Parco Nazionale del Pollino, dove due associazioni di esperti di Castrovillari con i cani addestrati a questa attività si occupano della ricerca e raccolta. Con la nuova linea offriamo diverse soluzioni gastronomiche per un menu completo a base di tartufo lavorando non solo la pasta, ma anche altre pietanze abbinate: riso, salumi, salse, condimenti e prossimamente anche formaggi. Quando si ha un ecotipo dal sapore così particolare è bene presentarlo in tutte le sue forme per organizzare cene e pranzi completi in cui assaporare gusti ricercati, come quello del nostro tartufo nero estivo.

 

Abbiamo impiegato un anno e mezzo alla ricerca delle giuste miscele per valorizzare il suo sapore unico. Pirro ha così fatto una scommessa puntando su una tipicità regionale che iniziamo a divulgare a partire da questa fiera per far conoscere i nuovi prodotti che abbiamo ideato e messo sul mercato occupandoci di curare tutti i dettagli dal formato al packaging. Il tartufo estivo ricordiamo che è il più versatile, di colore bianco e nocciola all’interno, molto piacevole al palato. E’ diverso sia da quello nero uncinato che si raccoglie in autunno e che ha profumi più intesi, sia dal bianchetto che si trova nel Pollino ad aprile/maggio, sia dal bianco pregiato che purtroppo non è conosciuto in Calabria. Quest’ultimo infatti non viene consumato dai calabresi in quanto è interamente esportato essendo molto caro, il suo prezzo bisogna tener conto che varia dai 3mila euro al chilo in Calabria ai 6mila euro al chilo quando arriva in Piemonte”.

CLICCA IN BASSO PER CONOSCERE

 

TUTTI I PRODOTTI PASTIFICIO PIRRO

 

TUTTI I PRODOTTI DELLA LINEA TARTUFO NERO DI CALABRIA 

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Ponte stretto messina

Espropri Ponte, il neo sportello nel caos: «operatori non in grado di dare informazioni»

REGGIO CALABRIA - Gli operatori dello sportello istituito dalla società "Ponte sullo Stretto" nel Comune di Villa San Giovanni "non sono in grado di...
Scuola estate

Scuole aperte anche in estate. Firmato il decreto con 400 milioni per le attività...

COSENZA - Scuole aperte anche in estate. Il Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, ha firmato il decreto che stanzia 400 milioni di...
universita_magna_grecia_catanzaro-

Epilessia, il progetto di ricerca della ‘Magna Grecia’ scelto tra 300 in tutta Italia

CATANZARO - "Un progetto di ricerca dell'Università Magna Graecia di Catanzaro, finalizzato all'identificazione di nuovi biomarcatori del microbiota intestinale che possono essere d'ausilio nella...
parco-robinison_eco-avventura

Rende, ‘Eco avventura’: l’evento gratuito rivolto a bimbi e famiglie al Parco Robinson

RENDE (CS) - L’agenzia di animazione ”Le Sorelle Mastrosimone “ dopo il successo della scorsa stagione annuncia la seconda edizione di “Eco avventura” ....
Sorianello

Scomparso da Sorianello si rifà vivo: «non cercatemi più, rientro quando sarò pronto»

VIBO VALENTIA - É un allontanamento volontario quello di Marco Stramondinoli, il fabbro 39enne di Sorianello di cui non si avevano notizie da ieri...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Cosenza, per la strage di Via Popilia in appello confermati due...

La Corte d’Assise d’Appello ha parzialmente riformato la sentenza della Corte di Assise ai presunti autori del duplice omicidio Tucci-Chiodo

Cosenza, all’Annunziata l’obesità “si cura” con i robot

Il commissario Filippelli: "Da PNRR forte aggiornamento tecnologico per l'Azienda sanitaria"

Baby rapinatori, minorenne affidato a comunità

Assicurato alla giustizia l'ultimo componente del gruppo di minorenni, accusati di rapina, violenza e lesioni

Deteneva 15 cani in pessime condizioni, denunciata

Cani tenuti in pessime condizioni e alcuni anche malati. I carabinieri hanno denunciato una donna e sequestrato gli animali

“Povero Parco Robinson, come sei ridotto. Le ultime paperelle agonizzanti in...

La Federazione Riformista di Rende all'attacco sulla situazione di degrado in cui versa soprattutto il laghetto del Parco Robinson

Città unica Cosenza-Rende-Montalto: Strazzulli (FdI) “va realizzata al più presto”

"I passaggi importanti sono: un referendum consultivo, delibere dei consigli comunali e una legge che prepari a questa procedura"