ASCOLTA RLB LIVE
Search

E’stata bloccata e presa a calci e pugni. Succede in classe, la prof ‘distratta’ al pc

BOLOGNA – Una dodicenne ha denunciato ai carabinieri di essere stata aggredita in classe, durante la ricreazione, da tre coetanei.

“Due mi tenevano per le braccia, l’altro mi colpiva con calci e pugni allo stomaco, e la professoressa era distratta al computer”, ha detto la ragazzina, che frequenta la seconda in una media alla periferia di Bologna.

“La scuola era informata delle vessazioni che subisce mia figlia – ha detto il padre, infermiere – ma note e incontri non sono serviti. Non voleva più andare a scuola, vomitava e non abbiamo mai ricevuto aiuto, fino ad arrivare a questo punto”.