Sciopero, ferme le tre linee del metrò - QuiCosenza.it
Ritrovaci sui social

Archivio Storico News

Sciopero, ferme le tre linee del metrò

Avatar

Pubblicato

il

MILANO – Ferme le tre linee della metropolitana milanese per lo sciopero nazionale proclamato dai sindacati di categoria

Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl trasporti e Faisa-Cisal per il mancato rinnovo del contratto scaduto nel 2007. Autobus e metropolitana saranno garantiti soltanto nella fascia protetta pomeridiana, dalle 15 alle 18. Tra lunedì e martedì (a partire dalle 21 e per 24 ore) fermi anche gli addetti ai servizi ferroviari di pulizie, accompagnamento notturno e di ristorazione a bordo dei treni.

 Martedì mattina a Milano situazione pesante per il traffico automobilistico più intenso del solito, causa annuncio dello sciopero. Inoltre sulla linea 1 della metropolitana, a causa del guasto a un treno alla stazione Gambara, ci sono stati rallentamenti dalle 8 alle 8.30 circa. L’Atm ha istituito corse alternative con autobus sostitutivi. Dalle 8.45 in poi la circolazione dei treni sulle tre linee della metropolitana è stata gradualmente sospesa. Pochi minuti prima che iniziasse lo sciopero, il personale dell’Atm ha chiuso i cancelli dei corridoi che collegano la linea 1 alla linea 3. Molti pendolari che dovevano appunto prendere la linea 3 hanno forzato i cancelli per riuscire così a salire sull’ultimo treno, tra urla e insulti al personale dell’Atm.

 Filt, Fit, Uilt, Uglt e Faisa, tornano a chiedere la chiusura del contratto: «Chiuderlo in tempo comporterebbe il consolidamento del processo verso il nuovo contratto collettivo della mobilità, elemento fondamentale di stabilità per il risanamento ed il rilancio del settore. Inoltre – per i sindacati – la sottoscrizione del contratto rappresenterebbe il riconoscimento del diritto degli autoferrotranvieri alla difesa dell’occupazione, del reddito, della quantità e della qualità del servizio offerto». Senza il trasporto locale, avvertono inoltre le sigle sindacali, «non vi può essere inoltre la ripresa delle attività economiche per uscire dalla crisi».

Il Comune ha deciso di sospendere Area C, cioè il ticket di ingresso per le auto nel centro della città. Resta invece attivo il divieto di accesso e circolazione all’interno della Cerchia dei Bastioni per i veicoli di lunghezza superiore a 7,5 metri, dalle 7.30 alle 19.30, con la sola esclusione di quelli che hanno diritto alla deroga.

Archivio Storico News

Cosenza e Paganese ci provano fino alla fine, ma a Pagani finisce senza reti. Rossoblu spreconi nel primo tempo

Marco Garofalo

Pubblicato

il

Scritto da

Le due squadre danno vita ad una bella gara, ricca di emozioni e azioni da rete, ma il risultato non si schioda dallo 0 a 0. Per i rossoblu è il sesto risultato utile consecutivo. Cosenza migliore nella prima frazione di gara. Annullata una rete a La Mantia nella ripresa
(altro…)

Continua a leggere

Archivio Storico News

Sparatoria con due morti a Roma, convalidato il fermo di un giovane calabrese

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

E’ ancora da chiarire del tutto i motivi del litigio anche se tra Scarozza e Ventre vi erano dei dissidi dovuti a una relazione che il più giovane aveva con l’ex moglie di Fabrizio Ventre.

 
(altro…)

Continua a leggere

Archivio Storico News

Il caso Legnochimica arriva in Senato, si chiede ai ministri il perché del blocco della bonifica

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

Continui rimpalli di responsabilità e aumento di patologie ‘anomale’ tra i residenti, cosa intende fare il Governo? (altro…)

Continua a leggere

Di tendenza