Acquisti natalizi: i generi alimentari sono i più regalati. Cresce la spesa sul web

Dall’indagine sugli acquisti per il Natale 2016, realizzata da Confcommercio-Imprese per l’Italia in collaborazione con Format Research, i generi alimentari si confermano la tipologia di regalo più diffusa

ROMA – Nell’era ultratecnologica in cui viviamo, appare del tutto normale, constatare che per gli acquisti natalizi, la spesa maggiore è quella effettuata sul web. Gli acquisti online sono, infatti, in forte crescita: interessano il 44% dei consumatori. Resta invariata, invece, la spesa degli italiani nei tradizionali negozi (circa 300 euro). Alimentari (73,7%) e giocattoli (46,7%) restano in testa in testa, in calo viaggi, telefonini ed elettronica. I dati sono risultati dell’indagine sugli acquisti per i regali del Natale 2016 realizzata da Confcommercio-Imprese per l’Italia in collaborazione con Format Research.

Nel dettaglio si legge che i generi alimentari si confermano anche per il 2016 la tipologia di regalo più diffusa: il 73,7% (contro il 74,7% del 2015) ha affermato che effettuerà un regalo di questo genere. Tra i prodotti maggiormente acquistati nel 2016 salgono rispetto al 2015 i giocattoli per i bambini (46,7% contro il 45,4% del 2015), capi d’abbigliamento (46,3% contro il 46,2% del 2015), i libri (41,7% contro il 36,4% del 2015), i prodotti per la cura della persona (34,9% nel 2016, erano il 30,6% nel 2015), il vino (27,8% contro il 26,4% del 2015) e le calzature (17,1% nel 2016, erano il 15,5% nel 2015). In aumento anche la percentuale dei consumatori che pensano di acquistare gioielli e bijoux (10,8% contro il 7,8% del 2015).

In diminuzione cellulari, smartphone e articoli tecnologici: accessori per il pc, tablet, stampanti. Gli acquisti per i regali di Natale saranno effettuati in prevalenza per i propri famigliari e per le “altre persone di famiglia”. In aumento la percentuale delle persone che acquistano a Natale regali per se stessi, mentre calano gli acquisti per parenti, conoscenti e amici. Il 93,3% dei consumatori (erano 92,5% nel 2015) stanzierà un budget non superiore ai 300 euro per i regali di Natale. Nel dettaglio, sono lievemente aumentati nel 2016 coloro che dichiarano di essere intenzionati a spendere tra i 100 e i 300 euro: sono il 63% (contro il 62,4% del 2015 ed il 61,9% del 2014).




Privacy Preference Center

Statistiche

Google Analytics - I cookie statistici aiutano i proprietari del sito Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gat, _gid

Necessario

Meteogiuliacci.it - I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito Web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito Web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

_cfduid

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti Web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

d, IDE, r/collect, test_cookie

Non classificati

I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.

_app_sess, afsu, google_experiment_mod, google_pub_config