Martini/ In 20.000 per il cardinale che “abbracciava tutti”

Milano, 4 set. (TMNews) – Più di 20.000 persone hanno partecipato ieri a Milano ai funerali del cardinale Carlo Maria Martini, l’arcivescovo emerito della città che “ha sempre cercato di abbracciare tutto l’uomo e tutti gli uomini”. Così l’ha ricordato il suo successore Angelo Scola davanti ai 6.000 fedeli

- Pubblicità Clikio single-

, tra i quali il presidente del Consiglio Mario Monti e quattro ministri, che sono riusciti a trovare un posto all’interno del Duomo. Altre 15.000 persone, secondo la Diocesi, hanno seguito la funzione dai maxischermi posti sul sagrato.

“Il cardinale Martini non ci ha lasciato un testamento spirituale, nel senso esplicito della parola. La sua eredità – ha detto Scola – è tutta nella sua vita e nel suo magistero e noi dovremo continuare ad attingervi a lungo. Affidare al Padre questo amato pastore significa assumersi fino in fondo la responsabilità di credere più che mai in questo Anno della fede e la responsabilità di testimoniare il bene della fede a tutti. Ci chiede il nostro amato cardinale di diventare, con lui, mendicanti di Cristo”.

Secondo l’arcivescovo, che ha presieduto la funzione accompagnato da 39 vescovi, 12 cardinali e 1.200 sacerdoti, “il grande lascito” di Martini è che “si struggeva per non perdere nessuno e nulla” e “lo ha potuto fare proprio perché era ben radicato nella certezza incrollabile che Gesù Cristo, con la Sua morte e risurrezione, è perennemente offerto alla libertà di ognuno”. Per Scola nel suo ministero Martini ha riversato inoltre “disponibilità all’accoglienza di tutti, sensibilità ecumenica e al dialogo interreligioso, cura per i poveri e i più bisognosi, ricerca di vie di riconciliazione per il bene della Chiesa e della società civile”.

Una testimonianza confermata anche dalla folla eterogenea di credenti, da don Virginio Colmegna al leader di Cl Julißn Carrón, che hanno voluto salutarlo per l’ultima volta a fianco di tanti non credenti o rappresentanti di altre fedi come il musulmano Abd al Wahid Pallavicini. Martini, ha infatti ribadito Papa Benedetto XVI in un messaggio letto dal suo vicario Angelo Comastri, “è stato capace di insegnare ai credenti e a coloro che sono alla ricerca della verità che l’unica Parola degna di essere ascoltata, accolta e seguita è quella di Dio”.

La Chiesa di Milano ha amato Martini “per il suo sguardo capace di vedere lontano, per la tua fede nei giorni della gioia e in quelli del dolore, per la tua arte di ascoltare e di dare speranza a tutti” ha concluso il suo successore Dionigi Tettamanzi, che è stato lungamente applaudito dai fedeli nonostante all’inizio dei funerali fosse stato chiesto di non farlo. L’arcivescovo emerito è stato sepolto infine in forma privata in Duomo, sotto l’altare del Crocifisso di San Carlo, nella navata sinistra della cattedrale.

- Pubblicità sky-

Correlati

Violenza di genere on line, prende il via la campagna ‘Lo hai mai fatto?’

ROMA - Parte la campagna di sensibilizzazione "Lo hai mai fatto?" contro la violenza di genere on-line tra adolescenti, ideata e realizzata dalle ragazze...

Attacco hacker in Italia e nel mondo, decine di sistemi nazionali compromessi

ROMA - Un "massiccio attacco tramite un ransomware già in circolazione" è stato rilevato dal Computer security incident response team Italia dell'Agenzia per la...

Energia, stangata da un miliardo per i Comuni. Nel 2022 aumentate le tariffe dei...

Senza interventi i cittadini pagheranno di più in questo 2023. L'indagine di Demoskopika. Il presiedente Raffaele Rio: «questi rincari rischiano di scatenare una "guerra tra poveri"»

L’evoluzione umana continua, scoperti altri 155 geni

I geni sono in parte premonitori della nostra salute e un gene può cambiare la vita umana
- Pubblicità -
- Pubblicità adsense 1-

Ultimi Articoli

La Farmacia dei servizi arriva anche in Calabria per ridurre le liste d’attesa

CATANZARO - Parte anche in Calabria la sperimentazione della Farmacia dei servizi. Lo riferisce una nota del Dipartimento Salute e Servizi socio-sanitari della Regione...

Il procuratore Spagnuolo lancia l’allarme: «è emergenza droga a Cosenza»

COSENZA - "La droga e la sua diffusione tra i giovani, e non solo, è la prima emergenza che c'è a Cosenza". Lo ha...

Volo d’urgenza dalla Calabria per salvare un 44enne in pericolo di vita

ROMA -  Si è concluso nel primo pomeriggio il volo salva-vita effettuato da un velivolo Falcon 50 del 31° Stormo dell’Aeronautica Militare, decollato dall’aeroporto...

Premiati al Quirinale, il sindaco Caruso incontra la scuola Don Milani-De Matera

COSENZA - Sono stati ricevuti a Palazzo dei Bruzi dal Sindaco Franz Caruso gli allievi delle classi VA e VB dell'Istituto comprensivo "Don Milani-De...

Cosenza, in arrivo 4 finanziamenti di oltre 2milioni per le politiche sociali

COSENZA - "Abbiamo ottenuto 4 nuovi importanti finanziamenti, per un importo complessivo pari a circa 2milioni e 700mila euro, dal PNRR per progetti a...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti
- Pubblicità Cickio sidebar-
- Pubblicità adsense 2-

Categorie

Leggi ancora

Te verde, i benefici. Aiuta a combattere l’obesità

Un ottimo tonico per la pelle. Grazie alle sue proprietà naturali permette di accelerare il metabolismo e combattere l'obesità   Il tè verde può essere un...

Il World Wide Web compie 30 anni: ma Internet non è...

Il World Wide Web, dai più conosciuto più semplicemente – anche se erroneamente – come Internet, compie oggi 30 anni. Tre decenni trascorsi tra...

Meteo Cosenza, weekend con il sole ma senza caldo. Da domenica...

Fine settimana caratterizzato ancora dal sole ma senza l'afa insopportabile degli ultimi giorni. Deciso calo termico da domenica con massime sotto 30°C. Le previsioni...

Nel centro storico di Cosenza fino al 17 dicembre, la 7^...

E' partita ufficialmente stamattina la settima edizione della kermesse “Musica contro le mafie” che sarà concentrata nel centro storico di Cosenza con tanti appuntamenti,...

Anas chiude il ‘Cannavino’ per i monitoraggi. Tansi: “verificare anche la...

Continuano i programmati monitoraggi strumentali di Anas sul viadotto ‘Cannavino’. Nelle notti tra il 24, 25 e 26 novembre infatti, sono previste limitazioni al...

Festa della Polizia a Cosenza, il questore: “La sicurezza non ha...

La cerimonia si è svolta in piazza XV Marzo tra la sede storica del palazzo del Governo e il teatro Rendano.   COSENZA – Si è...