Clementine di Calabria IGP: ok al nuovo disciplinare per standard qualitativi elevati

La pubblica audizione nel Salone del Castello Ducale ha visto la partecipazione di figure di rilievo nel campo dell'agricoltura

CORIGLIANO ROSSANO (CS) – Approvato il nuovo Disciplinare di Produzione per le Clementine di Calabria IGP. La pubblica audizione, il 14 maggio scorso nel Salone degli Specchi del Castello Ducale, ha visto la partecipazione di figure di rilievo nel campo dell’agricoltura. Il Ministero dell’Agricoltura, rappresentato da Armando Morelli, responsabile del dipartimento che si occupa dei marchi Dop-Igp, ha giocato un ruolo chiave nel processo. Il dottor Morelli ha illustrato le procedure attuative necessarie e ha approvato la conformità degli articoli del Disciplinare, adeguati alla nuova normativa comunitaria.

Per la Regione Calabria, hanno presenziato la dottoressa Pia Rispoli e il dottor Giuseppe Iiritano, evidenziando l’importanza regionale di questo provvedimento. L’Assessore all’Agricoltura, Gianluca Gallo, ha elogiato il lavoro svolto dal Consorzio di Tutela Clementine di Calabria IGP e ha sottolineato il coinvolgimento di ben 67 comuni, situati tra le Piane di Sibari, Lamezia, Rosarno, Crotone e Locri. L’approvazione di questo nuovo Disciplinare rappresenta un passo significativo per la tutela e la valorizzazione delle Clementine di Calabria IGP, assicurando standard qualitativi elevati e una produzione conforme alle nuove norme comunitarie.

Il prossimo passo procedurale, sarà la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, confermando il suo carattere ufficiale e vincolante per tutti gli attori coinvolti nella filiera produttiva. Tutta l’attività rientra nell’ambito della programmazione voluta dall’ufficio di presidenza del Consorzio e da tutto il Consiglio di Amministrazione. Il Presidente Giorgio Salimbeni ha espresso il suo parere riguardo alla recente approvazione del Nuovo Disciplinare di Produzione per le Clementine di Calabria IGP, sottolineando l’importanza di questo provvedimento per il futuro del settore agricolo in conformità alle nuove normative comunitarie. «È un disciplinare che servirà per il futuro in base alle nuove normative comunitarie che persegue l’obiettivo della qualità», ha dichiarato il Presidente Salimbeni.

Questa affermazione evidenzia l’orientamento del Disciplinare verso la promozione e il mantenimento di standard qualitativi elevati, fondamentali per garantire la competitività e la valorizzazione del prodotto sul mercato internazionale. L’introduzione di elementi di certificazione e controllo rappresenta un passo significativo verso l’assicurazione della qualità del prodotto. Ad esempio, è stata stabilita una percentuale minima di succo del 40%, con l’obiettivo di garantire la bontà del frutto e soddisfare le aspettative dei consumatori. Questo requisito evidenzia l’attenzione verso la qualità intrinseca del prodotto, elemento imprescindibile per la valorizzazione del marchio IGP. Il Presidente Salimbeni ha sottolineato il prezioso contributo fornito da tutti gli attori coinvolti, dal comitato tecnico agli amministratori delegati delle imprese, fino agli stakeholder, nel processo di redazione di questo documento.

«Tale documento, rilancia il Direttore Giovanni Mastrangelo, rappresenta non solo un’opportunità di mercato, ma anche un importante strumento di tutela per i consumatori. In fondo, questo è ciò che definisce la mission del Consorzio». Tra i punti inseriti nel Disciplinare il divieto all’uso di prodotti deverdizzanti, confermando l’impegno per la produzione sostenibile e rispettosa dell’ambiente. Infine, è stato evidenziato l’obbligo di seguire i disciplinari di produzione integrata e biologica della Regione Calabria. Questo aspetto dimostra l’adesione alle pratiche agricole responsabili e rispettose della biodiversità, fondamentali per garantire una produzione sostenibile nel rispetto del territorio e delle sue risorse.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Ballottaggio a Montalto Uffugo, alle 19 affluenza al 25,2%. Al primo turno aveva votato...

MONTALTO UFFUGO (CS) - Resta inferiore rispetto alla precedente tornata, l'affluenza alle urne a Montalto Uffugo dove sono in corsa, al turno di ballottaggio...
Vaccarizzo albanese panorama

Vaccarizzo Albanese, partono i lavori di ammodernamento sulla Provinciale 180

VACCARIZZO ALBANESE (CS) - La SP 180 sarà chiusa al traffico veicolare da lunedì 24 giugno fino al 2 agosto, per consentire in massima...

Cosenza: al via il concorso letterario di narrativa breve ‘Riccardo Sicilia’

COSENZA - E' stato bandito dall’Associazione Biblioteca delle donne Fata Morgana e dall’Associazione culturale Il Filo di Sophia, la seconda edizione del concorso letterario...

Praia a Mare: Italia Nostra «a rischio un altro platano monumentale su viale della...

PRAIA A MARE (CS) - Italia Nostra - sezione Alto Tirreno Cosentino - lancia l'allarme su un altro grande platano monumentale del Viale della...

Autonomia differenziata, Ciacco «la battaglia di Rosaria Succurro è ipocrita propaganda»

COSENZA - "Evidentemente la sconfitta che qui, a Cosenza, quindici giorni fa, in occasione delle elezioni per il parlamento europeo, ha sonoramente subito Forza...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Una membrana polimerica rende potabile l’acqua: lo studio in collaborazione con...

PISA - Acqua contaminata da arsenico resa potabile grazie a una innovativa membrana. Lo rivela una ricerca pubblicata sulla rivista Nature Water e realizzata...

Don Augusto dona al Papa il cedro di Calabria: «emozione unica...

ROMA - Dono semplice ma allo stesso tempo estremamente denso di significato quello ricevuto da Papa Francesco. Don Augusto Porso, cappellano delle Suore Ripatrici...

Laino Borgo, parte la quinta campagna di scavi con archeologi anche...

LAINO BORGO (CS) - E' partita da qualche giorno la quinta campagna di scavi archeologici a Laino Borgo, in località Santa Gada, a cura...

Autonomia, il sindaco di Mormanno è preoccupato: «subito mobilitazione per cancellare...

MORMANNO (CS)  «Serviva più confronto e meno strategia d'appartenenza politica per offrire all'Italia e ai cittadini una vera legge di riforma, che andasse incontro...

Il Comune di San Cosmo Albanese e quello albanese di Mirdita...

SAN COSMO ALBANESE (CS) - Il Sindaco di San Cosmo Albanese, Damiano Baffa, accompagnato nell'occasione dal Commissario della Fondazione "Istituto Regionale per la Comunità Arbëreshe...

A nessun comune della Calabria le 5 Vele Legambiente: massimo 4...

CATANZARO - Nessun comune della Calabria ha ottenuto le 5 Vele di Legambiente e Touring Club Italiano, massimo riconoscimento per il mare più bello....