Arriva la Pas Community Card: permette di entrare tutto l’anno al Parco Archeologico di Sibari

I possessori della Card potranno entrare nel Museo nazionale archeologico della Sibaritide, nell'area archeologia del Parco del Cavallo nelle strutture afferenti al Parco di Sibari

SIBARI – Il Parco di Sibari presenta la PAS Community card, un colorato e stiloso pass che con soli 12 euro per l’intero e 5 euro per il ridotto (18-25 e over 65), darà accesso al Parco per tutto il 2024.

Come funziona?

I possessori della Card, soltanto esibendola ogni volta, potranno entrare nel Museo nazionale archeologico della Sibaritide, nell’area archeologia del Parco del Cavallo nelle strutture afferenti al Parco di Sibari. Si potranno quindi visitare le collezioni permanenti, le mostre temporanee, ma tornare ogni volta per partecipare gratuitamente agli eventi, ai concerti estivi, alle visite guidate programmate e alle attività didattiche. Un ricco programma che va dai i laboratori di archeologia sperimentale in cui si lavorerà la ceramica alla maniera degli antichi o si parteciperà a uno scavo simulato, alle esperienze sulla cucina dell’antica Sibari, fino ad arrivare al calendario di concerti ed eventi estivi che stiamo preparando per voi. Tutto questo per tutto l’anno ed al costo una tantum di una pizza o di una serata al cinema.

La Community card PAS sarà disponibile da domani e si potrà acquistare nelle biglietterie del MuNAS, dell’area archeologica del Parco del Cavallo e presso il Museo archeologico Nazionale “Laviola” di Amendolara.

«Questa card diventa per noi una sorta di compagna di viaggio – ha spiegato il direttore del Parco, Filippo Demma – visto che oltre alle attività laboratoriali e culturali permetterà di accedere anche agli eventi speciali come mostre, spettacoli, concerti e rassegne varie. Abbiamo voluto chiamarla Community card, perché la intendiamo come uno strumento per facilitare la partecipazione culturale di ogni tipo di pubblico, per consentire a tutti di frequentare il Museo ed il Parco senza limitazioni, di entrare nel nostro mondo, anzi di più, di contribuire a crearlo. Da sempre siamo in posizione di ascolto del nostro pubblico che cerchiamo di coinvolgere nella gestione del patrimonio che gli appartiene e anche nella produzione di cultura. Quest’anno, per la prima volta in Calabria, apriremo stabilmente i depositi archeologici, svelando tesori normalmente celati alla vista, metteremo in mostra nelle sale reperti trafugati dalle nostre terre e recuperati dai nostri Carabinieri in ogni parte del mondo, valorizzeremo il legame con il territorio ospitando festival musicali e performances teatrali, illumineremo gli scavi di notte e balleremo sulle note delle danze tradizionali, rifletteremo su temi importanti come la violenza di genere, parleremo di prevenzione delle catastrofi naturali in collaborazione con la Protezione Civile Nazionale e Regionale. Tutte iniziative tra le quali i possessori della card potranno scegliere senza preoccuparsi dei costi».

Community card PAS, quindi, rappresenterà un modo per entrare al MuNAS e al Parco archeologico di Sibari quando si vorrà per immergersi nella cultura, non solo archeologica. Per chi non vorrà perdersi nessuna iniziativa il consiglio è quello di seguire costantemente i canali social del Parco di Sibari e attivare le notifiche.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Negozi, auto e case incendiate a Sibari: «Inutili negli anni i comitati per l’ordine...

CASSANO ALLO JONIO (CS) - Quella che sta avvenendo nella Sibaritide è un'escalation criminale che si protrae ormai da diverso tempo e che la...
concerto-di-primavera-cosenza

Concerto di primavera a Cosenza: grande successo dell’Orchestra Giovanile Polimnia

COSENZA - Nella magnifica cornice dell’Auditorium Guarasci del Liceo Classico Telesio di Cosenza, grande successo per il concerto di primavera dei giovani musicisti dell’Orchestra...
sindaco-Cosenza_Lunetta-Savino

Rendano, il sindaco di Cosenza consegna all’attrice Lunetta Savino il premio ‘Enzo Noce’

COSENZA - Il Sindaco Franz Caruso ha consegnato al teatro 'Rendano' all'attrice pugliese Lunetta Savino, molto apprezzata dal grande pubblico, il premio "Enzo Noce",...

Sorpreso a spacciare hashish dalla polizia: arrestato 36enne a Rossano

CORIGLIANO ROSSANO (CS) - Nei giorni scorsi il personale del Commissariato di Corigliano-Rossano, nell'area urbana di Rossano, ha arrestato un 36enne, su cui pendeva...
Meteo Cosenza 25 aprile anticiclone africano

Chi si rivede! Dal 25 aprile torna l’Anticiclone africano. Ultime 24 ore di pioggia,...

COSENZA - Anticiclone africano: imminente il suo ritorno sulla Calabria. Mentre in pianura si susseguono rovesci e acquazzoni, sulle vette più alte di Sila...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Naufragio di Cutro, l’indagine sui soccorsi si chiuderà entro metà maggio

CROTONE - Dovrà concludersi entro metà maggio l’indagine sull’efficacia dei soccorsi in occasione del naufragio di Steccato di Cutro del 26 febbraio 2023 che provocò la morte di...

Serrati controlli nei cantieri edili: costruzioni abusive e molte violazioni

SOVERATO - I carabinieri di Soverato hanno svolto un servizio straordinario di controllo dei cantieri edili, appurando molteplici violazioni. Complessivamente sono stati svolti più...

Regione, presentato il trasporto pubblico a chiamata per i disabili: “Calabria...

CATANZARO - "In questo momento è in corso una grande riforma nel nostro paese, una riforma che mette al centro la persona, che vuole...

Lotta alle infiltrazioni mafiose negli appalti e sanità. Firmato protocollo tra...

ROMA - Il ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi, e il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, hanno sottoscritto oggi a Roma, presso il Viminale, due...

Continue minacce e violenze sui genitori e sul fratello: madre disperata...

CONFONDURI (RC) -I carabinieri di Melito Porto Salvo hanno dato esecuzione all’ordinanza applicativa della misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di...

Aggredisce l’ex compagna ferendola alla testa: scatta il divieto di avvicinamento

ROSARNO - Nei giorni scorsi, è giunta una chiamata al 112 una richiesta di un cittadino di Rosarno che segnalava una donna che urlava...