Schiavonea, violenta 27enne e tenta di farlo con la figlioletta. Arrestato extracomunitario

Dopo averla colpita con una pietra l'ha trascinata in un terreno violentandola ripetutamente. L'uomo è finito nel carcere di Castrovillari

CORUGLIANO – ROSSANO (CS) – Un cittadino extracomunitario di 43 anni è stato arrestato dalla Polizia di Stato in servizio al commissariato di Corigliano-Rossano e dal reparto prevenzione crimine Calabria settentrionale per il reato di violenza sessuale aggravata consumato nei confronti di una donna di ventisette anni e della figlia di appena tre anni. È accaduto nella frazione di Schiavonea Agro. Gli agenti stavano transitavano nella zona durante un servizio di controllo del territorio e qui sono stati allertati dalle grida strazianti di aiuto di una donna sovrapposte a quelle del pianto di un bambino. Sul luogo sono stati inviate immediatamente unità di supporto delle volanti e della polizia giudiziaria. Gli agenti hanno localizzato esattamente il posto da dove provenivano le urla, un appezzamento di terreno antistante la via provinciale ed alcune l’abitazione, ed hanno bloccato l’individuo che era intento a consumare l’atto di violenza sessuale nei confronti della ventisettenne. L’uomo era stato già raggiunto da tre provvedimenti di espulsione dall’Italia.

Colpita con una pietra e violentata ripetutamente

Particolare ancora più raccapricciante è che sul posto c’era anche un passeggino al cui interno c’era bambina di circa 3 anni terrorizzate lacrime. Da subito la giovane ha raccontato l’incubo vissuto riferito alla polizia di essere stata più volte violentata dall’uomo che, dopo averla colpita alla testa con una pietra, con la forza l’ha condotta nel terreno adiacente la strada dove è stata consumata la violenza.

Picchia e prova a violentare anche la piccola

La giovane, terrorizzata, ha raccontato anche che l’uomo ha tentato anche di usare violenza sulla bambina, sferrandogli uno schiaffo e scaraventandola terra. La malcapitata è stata trasportata insieme alla figlia all’ospedale di Corigliano dove le sono state diagnosticato contusioni e abrasioni conseguenze delle violenze subite con una prognosi di 8 giorni e rifiuto del ricovero. L’uomo è arrestato è stato portato  nel carcere di Castrovillari. Al vaglio degli investigatori ci sono anche delle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona.

Cirielli (Fdi) “massimo della pena ed espulsione immediata”

Massimo della pena ed espulsione immediata per l’extracomunitario arrestato a Corigliano Rossano, accusato di tentata violenza sessuale aggravata nei confronti di una donna di 27 anni e finanche di sua figlia di appena 3 anni”. Lo dichiara, in una nota, il deputato e coordinatore della Direzione Nazionale di Fratelli d’Italia Edmondo Cirielli. “Siamo di fronte ad un ennesimo episodio drammatico oltre che inquietante compiuto da un extracomunitario che non dovrebbe trovarsi sul territorio nazionale. Purtroppo, però, sono ancora troppi gli stranieri delinquenti liberi di commettere reati in Italia. E la responsabilità è tutta delle politiche immigrazioniste di Pd e M5S e del ministro dell’Interno Luciana Lamorgese che, invece di blindare le frontiere e di rafforzare gli organici delle Forze dell’Ordine, continua a favorire l’ingresso di migliaia di immigrati clandestini e a non garantire la sicurezza nelle città. Alla luce del suo conclamato fallimento, Lamorgese dovrebbe soltanto dimettersi” conclude Cirielli.
- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

municipio comune tropea

Sciolto il Comune di Tropea, la relazione del ministro Piantedosi «sostegno della cosca a...

TROPEA (VV) - Per il ministro dell'Interno, il Comune di Tropea è un ente permeabile "ai condizionamenti esterni della criminalità organizzata" con "concreti, univoci...
Graziano Asp - Grispino sindaco mandatoriccio

Residenza per anziani a Mandatoricco, Asp concede immobile in comodato d’uso per 99 anni

MANDATORICCIO (CS) – Per la residenza per anziani di località Savuco, è stato ufficialmente sottoscritto insieme al Direttore Generale dell’Asp, Antonello Graziano, il contratto...
Lavori marina laghi cassano 01

Cassano Ionio, lavori bitumatura per Marina e Laghi di Sibari e Bruscata-Fuscolara-Millepini

CASSANO IONIO (CS) - Sono stati consegnati i lavori di risistemazione e di bitumatura delle strade di accesso per Marina e Laghi di Sibari...
carcere di paola

Momenti di follia nel carcere di Paola, detenuto ingoia lamette e si scaglia contro...

PAOLA (CS) - Escalation di episodi di violenza nelle case circondariali. L'ultimo sarebbe avvenuto nel carcere di Paola dove un detenuto - secondo quanto...

Aggredisce moglie e suocera violando il divieto di avvicinamento, arrestato

VIBO VALENTIA - Era sottoposto alla misura del divieto di avvicinamento che gli era stato imposto e nonostante ciò, si è recato a casa...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

La parmigiana di melanzane alla calabrese tra i 50 piatti più...

COSENZA - La parmigiana di melanzane alla calabrese al 38' posto sui 50 migliori piatti del mondo nella categoria "casseroles" di Atlas. Nella tradizione...

Passaporti, da luglio si potranno richiedere e rinnovare in tutti gli...

COSENZA - Passaporti anche negli uffici postali e senza distinzioni tra piccoli e grandi centri della Calabria e di tutta Italia. Una buona notizia...

La segnalazione – caos e traffico impazzito in centro a Cosenza...

COSENZA - La rimozione della rotonda tra Viale della Repubblica e la fine di via Pasquale Rossi, con i nuovi sensi di marcia nel...

Subdola truffa ad una 70enne cosentina: le rubano le fedi sostituendole...

CORIGLIANO - ROSSANO (CS) - Una donna di 70 anni è stata truffata da due individui che sono riusciti a sostituire le fedi nuziali...

A2: mezzo pesante distrutto dalle fiamme tra Rogliano e Altilia. Traffico...

COSENZA - Sulla A2 "Autostrada del Mediterraneo" il traffico è rimasto bloccato a causa di un mezzo pesante andato in fiamme al chilometro 285,...

Erano accusati di accordo collusivo per stabilire il contenuto di un...

COSENZA - Il Gup del Tribunale di Cosenza, Dott.ssa Claudia Pingitore, ha prosciolto dall’accusa di turbata libertà di scelta del contraente, previsto e punito...