Reddito di cittadinanza, firmata convenzione per la gestione dei patti per l’inclusione sociale

Approvata dalla Giunta Greco con l’obiettivo di favorire politiche volte all’inserimento sociale e lavorativo

 

 

CARIATI (Cs) – Reddito di Cittadinanza, favorire politiche volte all’inserimento sociale e lavorativo e al superamento della prima fase legata al sostegno economico.  È l’obiettivo della firma della convenzione per la piattaforma digitale per la gestione dei patti per l’inclusione sociale approvata dalla Giunta Greco.

È quanto fa sapere l’assessore alle politiche sociali di Cariati, Sergio Salvati sottolineando che il documento approvato è strumentale al proseguimento dell’iter che coinvolge l’ambito sociale assistenziale N.2 di cui Cariati e Comune capofila e riguarda nello specifico la raccolta dei dati da parte dei Comuni.

“La fase successiva” – sottolinea Salvati – “sarà quella di concretizzare tutti quei progetti di utilità sociale che saranno approvati a breve, attraverso il contributo fattivo dei percettori di Reddito di Cittadinanza. Si tratta di un percorso” – conclude – “che porterà il doppio beneficio di garantire migliori e maggiori servizi alla comunità e favorire il reale contrasto alla povertà, alla disuguaglianza e all’esclusione sociale”

L’approvazione della Convenzione, evidenzia la nota diffusa agli organi di informazione, “consentirà, quindi, lo scambio di informazioni con gli altri servizi territoriali ed enti nazionali convolti nell’attuazione della misura, l’utilizzo a scopo di analisi, monitoraggio, valutazione e controllo del programma, da parte del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, a garanzia del rispetto dei livelli essenziali delle prestazioni”.