ASCOLTA RLB LIVE
Search

Dialogo aperto tra amministrazione comunale e i distretti sanitari Jonio Sud e Jonio Nord

Integrazione é la parola che ha guidato l’incontro tra l’assessore alla cultura di Corigliano-Rossano, Donatella Novellis, unitamente alla dirigente del settore politiche sociali ed istruzione Tina De Rosis con i direttori dei due distretti sanitari, Ionio Sud e Ionio Nord, Antonello Graziano e Giovanni Battista Genova

 

 

CORIGLIANO-ROSSANO – Garantire il processo di integrazione sociosanitaria tra il Distretto ed il Comune. Per rispondere efficacemente ed in sinergia alle numerose emergenze sociali e alle situazioni di difficoltà e disagio che reclamano interventi. Inclusione, integrazione, educazione alla solidarietà, volontariato, qualità della vita, giustizia minorile, sono i nodi che solo attraverso una migliore comunicazione e condivisione degli obiettivi possono essere sciolti o allentati.
È stato, questo, l’oggetto dell’incontro istituzionale tenutosi nei giorni scorsi tra l’assessore alla cultura e alla solidarietà Donatella Novellis unitamente alla dirigente del settore politiche sociali ed istruzione Tina De Rosis con i direttori dei due distretti sanitari, Ionio Sud e Ionio Nord, Antonello Graziano e Giovanni Battista Genova.

L’assessore ha raccolto l’apprezzamento di entrambi per l’iniziativa promossa dall’amministrazione Comunale guidata da Flavio Stasi. Nel corso dell’incontro è emersa l’intenzione reciproca di sottoscrivere un protocollo d’intesa ad hoc.

Il dialogo e la collaborazione con tutti gli attori sociali – aggiunge l’assessore Novellis – continua ad essere l’approccio preferito dall’Esecutivo. Dal Dopo di noi al Fondo per la non autosufficienza dai Pon Inclusione al Servizio di Neuropsichiatria fino al SERT. Progetti così importanti – continua – meritano di essere sviluppati ed affrontati in equipe, tenendo conto anche delle carenze, come quella del personale. Istituzioni e distretti non devono essere considerati corpi estranei ma parte di un percorso da condividere.