ASCOLTA RLB LIVE
Search

Al via il tavolo tecnico per il terzo settore di Corigliano Rossano

Soddisfazione per la partecipazione a quello che si auspica possa essere il primo di una lunga e proficua serie di incontri tra istituzioni e mondo dell’associazionismo

 

 

CORIGLIANO-ROSSANO – “Nessuno come chi opera nel sociale e nel mondo del volontariato detiene il termometro e la fotografia delle esigenze di una comunità. Cooperative sociali, associazioni, onlus e circoli culturali rappresentano una risorsa concreta per le istituzioni perché capaci di offrire il reale spaccato della società. Identificare e fare emergere problemi sommersi, pianificare ed individuare strategie e soluzioni sono obiettivi che solo attraverso un costante dialogo ed un approccio alla condivisione possono essere raggiunti. Facendo rete. L’istituzione di un tavolo tecnico per il terzo settore è la strada da preferire per continuare a promuovere la crescita e lo sviluppo del territorio”.

È quanto hanno ribadito, attraverso la diffusione di una nota stampa, il Sindaco Flavio Stasi e l’Assessore alla Città della cultura e della Solidarietà Donatella Novellis ricevendo presso la sede della Protezione Civile di viale S.Angelo i rappresentanti del comitato direttivo del Forum territoriale del terzo settore del distretto socio-assistenziale Corigliano – Rossano. È stato il portavoce Ranieri Filippelli a rappresentare i numerosi sodalizi intervenuti.
Gli Amministratori hanno espresso soddisfazione per la consistente partecipazione a quello che si auspica possa essere il primo di una lunga e proficua serie di incontri tra istituzioni e mondo dell’associazionismo per programmare e pianificare azioni di intervento a favore delle cosiddette categorie svantaggiate. Dai diversamente abili agli anziani, da chi vive in condizioni di marginalità ai contesti in cui si sviluppano casi di devianza sociale