ASCOLTA RLB LIVE
Search

Protesta contro sversamenti in discarica, successo degli agricoltori cosentini

Ridotta la quantità di tonnellate da conferire

 

CASSANO ALLO JONIO (CS) – Rientra la protesta degli agricoltori davanti la discarica di contrada La Silva di Cassano allo Jonio. Da domani si tornerà a conferire. Decisivo, per il rientro della protesta, l’esito dell’incontro svoltosi alla “Cittadella” regionale a Catanzaro tra l’assessore all’Ambiente Antonietta Rizzo, alcuni funzionari del dipartimento Ambiente, e una delegazione di imprenditori agricoli e agricoltori. Una discussione andata avanti per circa tre ore alla fine della quale è stato deciso che i conferimenti quotidiani, per i prossimi 10 giorni, passano da 400 tonnellate autorizzati con l’ordinanza del presidente Oliverio a 250 tonnellate. Tra dieci giorni è previsto un nuovo incontro per discutere di una nuova riduzione e, soprattutto, del sopralzo e della realizzazione di una quinta buca nella discarica di contrada Silva. Su quest’ultima questione la delegazione degli imprenditori e degli agricoltori ha ribadito il suo no ricordando che già il Consiglio comunale di Cassano, all’unanimità, ha deliberato il proprio no alla quinta buca.

 

Rifiuti: Cassano non diventi la pattumiera della Calabria