Cosenza ora non fermarti. A Matera esame da grande. Di Nunzio: ”continuare a fare punti”

I rossoblu sono tornati ad allenarsi dopo un giorno in più di riposo in vista del posticipo serale di lunedì a Matera.

 

COSENZA – Con il posticipo di lunedì sera a Matera (Stadio XXI Settembre. ore 20.00 diretta su RaiSport 1) mister Roselli ha concesso ai calciatori un turno in più di riposo dopo i 3 punti d’oro conquistati al Marulla 3 giorni fa contro la Juve Stabia. Alla spicciolata i rossoblu si sono ritrovati questo pomeriggio per la ripresa della preparazione. Il morale è alto, il petto gonfio, la condizione buona e in questa settimana dovrebbero anche essere recuperati i calciatori acciaccati. Fatta eccezione per Fiordilino che salterà la gara dopo essere stato appiedato dal giudice sportivo, Roselli potrà contare su quasi tutta la rosa al completo e con capitan Caccetta smanioso e pronto a scendere in campo a 3 mesi dall’infortunio. Motivo in più per affrontare al massimo la delicata trasferta contro i lucani.

Capitan Caccetta

 Cristian Caccetta lunedì tornerà a guidare il centrocampo a 3 mesi dall’infortunio

Inutile girarci intorno, quella contro il Matera è una tappa fondamentale per continuare ad alimentare qualsiasi pensiero di gloria. Non solo perché le altre continuano a correre e rimanere indietro complicherebbe non poco qualsiasi sogno promozione o play-off, ma anche perché il Matera dell’ex Ciccio De Rose si sta confermando squadra ammazza grandi. Dopo aver fermato Casertana, Lecce e Foggia, sabato ha strappato un prezioso pareggio sul terreno della capolista Benevento. Gli acquisti di gennaio hanno dato nuova linfa ad una squadra che nel girone di andata annaspava e non poco nei bassifondi della classifica, trovando in Saveriano Infantino un terminale offensivo straordinario, in grado di realizzare già 5 reti in 8 gare. Ma il Cosenza. che nei tre precedenti contro il Matera ha sempre vinto, non vuole mollare di un centimetro e andrà a giocarsi la partita senza paura.

L'esperto difensore rossoblu durante la conferenza stampa di oggi

L’esperto difensore rossoblu Di nunzio durante la conferenza stampa di oggi

La pensa così anche Francesco Di Nunzio. L’esperto difensore romano, arrivato nel mercato di gennaio, chiamato in causa da Roselli visti i problemi di formazione, nelle ultime partite è stato fondamentale, sfoderando ottime prestazioni come quella di domenica scorsa contro la Juve Stabia, dove, nonostante il fortissimo vento, è arrivata una vittoria che ha permesso al Cosenza di salire al terzo posto “domenica è stato davvero importante potare a casa i tre punti nonostante le difficoltà atmosferiche e quel vento assurdo che ha condizionato la gara. Non mi era mai capitato di giocare con quelle condizioni; è stato difficilissimo, perché non riuscivi nemmeno a calcolare le traiettorie. Dopo 5 minuti l’arbitro ci ha chiesto se volevamo interrompere la partita ma da parte di tutti e due i capitani c’è stata la volontà di continuare, anche perché le condizioni erano uguali per tutti, Alla fine è andata bene ma voltiamo subito pagina e da oggi ci prepariamo alla gara di Matera, che dobbiamo portare a casa se vogliamo continuare a sognare. Sono contento della mia prestazione anche perché allenamento dopo allenamento mi sto integrando sempre meglio, iniziando a conoscere i movimenti che vuole l’allenatore e trovando affiatamento con i compagni di squadra. Il rapporto con Roselli? Ottimo, è un grande lavoratore, meticoloso e giorno dopo giorno spiega cosa vuole e io sono qua per ascoltarlo e dare il massimo. Se poi sceglierà me per farmi giocare titolare sarò contento altrimenti mi farò trovare pronto come sempre a dare una mano ai compagni.

Le potenzialità del gruppo e le altre del girone – “sapete bene, lo stiamo dicendo da tempo, che ci sono squadre molto più attrezzate di noi per raggiungere la promozione, però questo è un grande gruppo, nello spogliatoio c’è tanta tranquillità e tanta voglia di fare bene e di sicuro daremo battaglia fino all’ultimo per giocarcela con tutte e chissà, magari portare a casa questo grandissimo traguardo. Non sono abituato a fare calcoli. Viviamo giornata per giornata cercando di fare il maggior numero di punti e poi tireremo le somme alla fine. Delle prime chi ha più possibilità di vincere il campionato? Da quello che ho visto credo che il Lecce potrebbe essere una delle candidate, anche perché dietro ha una società forte. Però è anche vero che se guardiamo la classifica siamo tutti li, racchiusi in 5 punti: Alla fine chi sbaglierà di meno e chi farà più punti staccherà il biglietto per la serie B”.

 

Matera – Cosenza: info biglietti per i supporter rossoblu – “La Società Matera Calcio Srl ha diffuso le seguenti informazioni utili per la tifoseria rossoblù in occasione dell’incontro di calcio Matera-Cosenza in programma lunedì 7 marzo 2016 alle ore 20:00 valido per la VIII giornata di ritorno del campionato Lega Pro presso lo Stadio XXI settembre-Franco Salerno: il costo del biglietto riservato alla tifoseria ospite è fissato in € 18,00 oltre al diritto di prevendita nella misura di € 1,50. L’acquisto, potrà essere effettuato tramite il circuito Go2 (wwwgo2.it)presso le ricevitorie della provincia e della regione in particolar modo si segnalano quelle della città di Cosenza : “In Prima Fila”- Via G. Marconi, 140 Cosenza tel. 0984-795699. La vendita, inderogabilmente, avrà termine domenica 6 marzo alle ore 19:00. Il numero dei biglietti disponibili per il settore è pari ad 800. Non sarà attiva la vendita dei tagliandi con il programma “porta un amico allo stadio”. Si comunica infine, che il G.O.S. in seno alla Questura di Matera nella riunione del 25 febbraio u.s., ha ribadito il divieto di vendere biglietti ai residenti nella regione (Calabria) che origina la trasferta il giorno della gara di qualsiasi tipologia.”

Doppio Cori e Calderini e il Cosenza vinse 3 a 1 lo scorso anno sbancando il XXI Settembre

  Lo scorso anno doppio Cori e Calderini regalarono il successo al Cosenza di Cappellacci




Privacy Preference Center

Statistiche

Google Analytics - I cookie statistici aiutano i proprietari del sito Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gat, _gid

Necessario

Meteogiuliacci.it - I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito Web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito Web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

_cfduid

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti Web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

d, IDE, r/collect, test_cookie

Non classificati

I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.

_app_sess, afsu, google_experiment_mod, google_pub_config