I requisiti di un sito di gioco online legale e affidabile

Molte persone che giocano online non danno nemmeno peso a come possa essere regolamentato questo settore

 

La regolamentazione di un sito di giochi online è qualcosa di necessario, anzi, obbligatorio: tanto per l’ente governativo, quanto per il giocatore, che deve pur sempre restare al sicuro quando gioca sul Web, ad esempio nei migliori siti scommesse che rappresentano gran parte dell’esperienza di gioco online.

L’industria del gioco online è ancora piuttosto giovane, relativamente parlando. Il suo incredibile aumento di popolarità è stato probabilmente inaspettato, ed è giusto dire che la maggior parte dei legislatori non era preparata per questo. Di conseguenza, ci è voluto un po’ prima che i Paesi iniziassero ad approvare la legislazione che si occupava del gioco online. In precedenza, si basavano su leggi obsolete che non erano realmente rilevanti e alcuni Paesi lo fanno ancora.

Nel complesso, il panorama legale e normativo del gioco online è migliorato negli ultimi anni. C’è ancora molta strada da fare prima che possa essere considerato un settore ben regolamentato su base globale. Attendiamo con ansia il giorno che accadrà, questo è certo, ma per ora dobbiamo accettare come stanno le cose. Vediamo dunque i requisiti, per un sito di gioco online, per poter essere definito legale e affidabile.

Primo: rispettare la giurisdizione del Paese

Tutti i siti di gioco online dovrebbero essere conformi alle leggi a cui sono soggetti, il che dovrebbe essere ovvio. Dovrebbero essere tutti coinvolti in pratiche etiche, oltretutto. Dovrebbero essere previste anche misure contro il riciclaggio di denaro e il gioco eccessivo minorile, ad esempio, e la loro pubblicità dovrebbe essere onesta e non fuorviante.

I siti dovrebbero anche essere tenuti, tra le altre cose, a proteggere i depositi dei clienti e ad avere termini e condizioni trasparenti. I clienti dovrebbero avere buone possibilità di vincere e dovrebbero avere diritto a ricevere le vincite che realizzano entro un lasso di tempo ragionevole.

Se ogni singolo sito di gioco online soddisfacesse questi criteri, Internet sarebbe un ambiente molto più sicuro per coloro che desiderano scommettere e giocare con soldi veri. Purtroppo, molto spesso non lo fanno. In ogni caso, nel nostro Paese la giurisdizione è piuttosto severa: un sito di giochi online è affidabile e legale quando presenta la concessione e il logo ADM (ex-AAMS) a fondo pagina o nella sezione della privacy.

Secondo: proporre metodi di pagamento affidabili

Questa è una “legge” più morale che effettivamente valida dal punto di vista giuridico. Un sito di gioco online si può considerare affidabile quando presenta molti metodi di pagamento, e soprattutto quando questi sono molto diffusi e sono in qualche modo tracciabili. Pensiamo ad esempio a PayPal: un sito affidabile e legale al 100% non deve avere alcun problema a proporre PayPal come metodo di pagamento. Se ha qualcosa da nascondere non lo proporrà, dato che si tratta di un metodo che protegge sempre l’acquirente in caso di problematiche. In genere i siti non legali e non affidabili propongono metodi sconosciuti o comunque poco sicuri, o che richiedono procedure bizzarre e diverse dal solito.

Terzo: devono essere facilmente raggiungibili (senza metodi loschi)

Una condizione importantissima per un sito Web di giochi online che vuole essere attivo e legale è quella di essere facilmente raggiungibile. Spieghiamoci meglio: quando si cerca il sito di giochi online X, si digita il suo nome e lo si trova tra le prime ricerche. Facendo clic sull’indirizzo corrispettivo si aprirà direttamente il sito senza problemi.

Se un sito non è legale, viene suggerito – di solito da un sito affiliato – di raggiungerlo tramite metodi alternativi, ad esempio collegandosi a qualche server estero tramite VPN o entrando in qualche link sconosciuto.