ASCOLTA RLB LIVE
Search

reddito di cittadinanza

Reddito di cittadinanza, tutte le date importanti. Dalle ore 15 di oggi sarĂ  attivo il sito del ministero

Si parte oggi con la presentazione del sito, ecco poi quali saranno tutte le altre tappe in calendario da qui a fine estate.

Alle ore 15 di oggi sarà ufficialmente presentato il sito di riferimento per quanto riguarda il Reddito di Cittadinanza: redditodicittadinanza.gov.it. All’interno del portale saranno disponibili tutte le informazioni del servizio nonché come accedervi, fatto salvo che nel primo mese di vita del sito lo stesso conterrà solo note informative.

A partire dal 6 marzo si aprirĂ  all’accettazione delle domande, che potranno essere presentare sul sito sopracitato, presso gli uffici postali o tramite Caf, anche se ancora non esiste nessun convenzione firmata.

Per i primi giorni di aprile l’INPS inizierà a ricevere dal Ministero le domande che saranno poste al vaglio per verificarne i requisiti, l’utente interessato riceverà l’esito tramite email o SMS; Poste Italiane sarà informata sull’esito della domanda, entro circa 10 giorni l’istituto comunicherà all’utente la data di presentazione presso un ufficio postale di zona per il ritiro della Card del Reddito di Cittadinanza.
A fine aprile, le prime Card abilitate avranno la disponibilitĂ  economica prevista. Dall’arrivo dell’email o SMS di accoglimento della domanda, entro 30 giorni tutti i componenti della famiglia considerati adatti al lavoro dovranno recarsi presso un Centro per l’Impiego, o ente preposto convenzionato con l’Anpal, per firmare la cosiddetta Dichiarazione di Immediata DisponibilitĂ  al lavoro.

Dal 6 maggio, e così per ogni 6 del mese, il processo si rimette in moto con la raccolta delle domande presentate e l’eventuale reddito concesso il mese successivo.
Per gli inizi di settembre, invece, è previsto l’arrivo dei primi “navigator”, coloro che guideranno chi ha richiesto il reddito di cittadinanza alla ricerca di una nuova posizione lavorativa.