ASCOLTA RLB LIVE
Search

Cosenza di rimonta a Carpi. Magia di Baez e pareggio al 90′ dopo una gara dominata

Braglia cambia modulo e in campo si vede un gran bel Cosenza. I rossoblu dominano la gara, si divorano il vantaggio, vanno sotto per il goal in apertura di ripresa di Pasciuti, attaccano a testa bassa per tutto il secondo tempo e trovano la rete del meritatissimo pari con un tiro-cross di Baez all’ultimo minuto.

.

COSENZA – La trasferta di Carpi porte in dote ai rossoblu il quarto pareggio della stagione che alla fine va di lusso al Carpi e strettissimo ad un Cosenza¬†voglioso e combattivo, che ha guadagnato molto dal cambio di modulo attuato dal tecnico, ma che ad un certo punto ha pensato di portare a casa l’ennesima sconfitta esterna nonostante una grande partita, giocata quasi sempre in attacco, senza cali di concentrazione tra primo e secondo tempo, ma condizionata per√≤ dai troppi errori sotto porta. Occasioni che avrebbero potuto mettere la gara su un altro binario se solo Maniero e Di Piazza avessero concretizzato le occasioni create nel primo tempo.¬†

 Dopo aver subito in apertura di secondo tempo il vantaggio di Pasciuti, bravo concretizzare un geniale assist di tacco di Mokulu dopo un goffo errore di Saracco, i rossoblu non si sono disuniti continuando ad attaccare a testa bassa e chiudendo nella loro metà campo gli uomini di Castori. La porta di Colombi però sembra stregata, ma quando manca un minuto alla fine della partita ecco la conclusione geniale di Baez, a metà tra un tiro e un cross, ma che tanto basta a sorprendere il portiere Colombi e regalare ai rossoblu un pareggio tanto meritato quanto stretto.

…………………………….¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬†¬†

¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬†CARPI¬† ¬† ¬† –¬† ¬† ¬†¬†COSENZA¬† ¬†11¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬†¬†

¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† Marcatori: 46′ Pasciuti, 89′ Baez

Gran bel Cosenza ma troppe occasioni fallite

Il cambio di modulo fa bene al Cosenza che inizia la gara con grande personalit√†, aggredendo i portatori di palla avversarsi e proponendosi con grande continuit√† in attacco. Nel giro di 2 minuti i rossoblu creano una doppia occasione. Al 5′ imbeccata in area per la testa di Maniero che da ottima posizione¬†manda alto. Al 7′ destro a giro di Garritano¬†sul secondo palo bloccato da Colombi che si distende alla sua sinistra e fa sua la sfera. La replica del Capri con un tiro telefonato di Arrighini e al 10′ con una conclusione ben pi√Ļ pericolosa di Pasciuti che dal limite dell’area impegna Saracco che sventa in tuffo. Ma √® ancora il Cosenza a sfiorare nuovamente il vantaggio al minuto 16′ con un sinistro velenoso di D’Orazio su calcio piazzato¬†che trova la grande riposta in angolo di Colombi.¬†Al 19′ √® invece Di Piazza a divorarsi il vantaggio spedendo alto a non pi√Ļ di un metro dalla porta, un assist al bacio di Mungo bravo a tagliare fuori tutta la difesa emiliana.¬†I rossoblu con pochi e veloci tocchi di palla riescono ad arrivare con molta facilit√† ai limiti dell’area avversaria ma manca il guizzo vincente. Al 27′ si rivede il Carpi: cross morbido di Jelenic per l’ex Arrighini che si esibisce in una spettacolare rovesciata che per poco non sorprende Saracco. Le ultime incursioni del primo tempo sono tutte del Cosenza che va ancora al tiro con Maniero, Mungo e Verna ma il risultato non si schioda e si va al riposo sul nulla di fatto.

Sblocca Pasciuti ma che errore Saracco, Baez pari meritato

La ripresa del Cosenza per√≤ √® tutta in salita per il vantaggio immediato del Carpi¬†in goal con Pasciuti che scaraventa in rete un geniale colpo di tacco di Mokulu che si ritrova sui piedi una goffa respinta di Saracco su tiro di Jenelic. I rossoblu ci mettono un p√≤ per riorganizzarsi ma al 57′ sfiorano il pari con la deviazione voltante di Idda su corner di Corsi che Colombi devia in corner. Poco prima del 60′ destro alto di Mungo dal limite. Braglia ridisegna l’attacco richiamando prima Di Piazza sostituito da Tutino e al 69′ anche Maniero per Baclet. I rossoblu attaccano a testa basta costringendo il Carpi a difendersi dietro la linea della palla. Al 76′, sull’ennesimo corner, colpo di testa Dermaku che supera Colombi ma viene intercettato quasi sulla linea di porta. Braglia prova il tutto per tutto inserendo anche Baez per Verna. In campo c’√® solo il Cosenza: Garritano chiede il rigore dopo un dubbio intervento di Poli, al minuto 80′¬†destro deviato di Mungo che esce di un niente. Stessa sorte per un sinistro in area di Tutino. Ma quando tutto sembra perduto, a 1′ minuto dalla fine Baez toglie dal cilindro un goal incredibile scaraventando in rete qualcosa a met√† tra un tito e un cross che sorprende nettamente Colombi.¬†

 

——————————————————————————————————————————-

CARPI FC 1909 (4-4-2):¬†Colombi, Suagher, Sabbione, Buongiorno, Mokulu (74′ Saric), Poli, Arrighini (82′ Machach), Pasciuti, Jelenic, Pachnonik, Di Noia (70′¬†Mbay)
Panchina:
Serraiocco, Frascatore, Giorico, Ligi, Piscitella, Concas, Saric, Mbaye, Machach, Wilmots, Romairone, Vano
Allenatore: Fabrizio Castori

COSENZA CALCIO (4-3-1-2):¬†Saracco, Corsi, Dermaku, Idda, Mungo, Di Piazza (60′ Tutino),¬†D’Orazio, Bruccini, Garritano, Maniero (69′¬†Baclet), Verna (77′ Baez)
Panchina: Cerofolini, Legittimo, Baclet, Palmiero, Varone, Bearzotti, Anastasio, Pascali, Tutino, Baez
Allenatore: Piero Braglia

Arbitro: Signor Luigi Pillitteri di Palermo

Assistenti: Signor  Alessandro Cipressa di Lecce e signor Giuseppe Borzomì di Torino

Quarto uomo: Signor Manuel Volpi di Arezzo

Angoli: 0-8

Ammoniti: Idda (CS), Mokulu (CA), Dermaku (CS)

Espulsi: 

Recupero: 1′ pt5′ st

Note:¬†Pomeriggio coperto con leggera pioggia a Carpi. Temperatura sui 17 gradi. Terreno del Cabassi in perfette condizioni. Presenti poco pi√Ļ di 2.500 spettatori con almeno 450 tifosi del Cosenza sistemati nel settore di curva.

LA FOTOGALLERY DI CARPI-COSENZA




Impostazioni sulla privacy

Statistiche

Google Analytics - I cookie statistici aiutano i proprietari del sito Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gat, _gid

Necessario

Meteogiuliacci.it - I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito Web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito Web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

_cfduid

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti Web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

d, IDE, r/collect, test_cookie

Non classificati

I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.

_app_sess, afsu, google_experiment_mod, google_pub_config