Il Cosenza “chiediamo scusa a tutti i tifosi. Avevamo avuto ampie rassicurazioni”

In serata arriva una nota della società rossoblu nella quale esprime amarezza per la mancata disputa della partita e chiede scusa a tutti i tifosi per una giornata che doveva essere storica 

.

COSENZA – Attraverso un cominciato rilasciato dal Cosenza Calcio, la società esprime amarezza per la decisione di non far disputare il match tra Cosenza e Verona nonostante le ampie rassicurazioni dai tecnici inviati dalla Lega sulla tenuta del terreno di gioco e chiede scusa a tutti i tifosi di Cosenza e della Provincia per gli enormi disagi.

La Società Cosenza Calcio, in merito alla mancata disputa della gara con l’Hellas Verona, è amareggiata, unitamente ai propri tifosi, agli addetti ai lavori e a tutti coloro che si erano adoperati per la riuscita di un evento che dove essere storico per la città e per tutta la Provincia. La Società aveva ricevuto ampie assicurazioni dai tecnici inviati dalla Lega sulla tenuta del terreno di gioco che, a detta degli esperti, era idoneo allo svolgimento della gara. La decisione del direttore di gara di impedire la disputa della partita ci ha pertanto assolutamente colto di sorpresa e ha privato la squadra della possibilità di scendere in campo di fronte al nostro appassionato pubblico. In ogni caso ci sentiamo in dovere di chiedere scusa ai nostri tifosi per i disagi subiti“.