ASCOLTA RLB LIVE
Search

Europei di tuffi 2018, per Giovanni Tocci una rimonta che vale ancora l’argento

Il 23enne cosentino si conferma vice campione d’Europa vincendo l’argento nel trampolino da un metro, dopo una strepitosa rimonta, con il punteggio di 410.10. Medaglia d’oro ad un imbattibile Jack Laugher

.

EDIMBURGO – Giovanni Tocci, stella della nazionale azzurra di tuffi, dopo il bronzo da un metro ai mondiali di Budapest 2017 e l’argento sempre da un metro agli europei di Londra 2016 si conferma vice campione anche agli europei di tuffi in corso di svolgimento nella Royal Commonwealth Pool di Edimburgo. Lo specialista cosentino (Esercito – Tubisider) ha conquistato uno strepitoso argento nella finale dal trampolino di un metro con lo score di 401.10 al termine di una bellissima rimonta. L’oro è andato al padrone di casa, il fortissimo Jack Laugher (414.60), autore di una gara estremamente regolare e performante. Sul terzo gradino del podio l’altro britannico James Heatly. Buono il sesto posto per l’altro azzurro Lorenzo Marsaglia, addirittura in testa dopo le prime due rotazioni.

La gara di Tocci

Tocci parte col freno a mano tirato e paga dazio nel primo tuffo per un coefficiente di difficoltà molto basso (2.6): il doppio e mezzo avanti carpiato gli porta infatti solo 58.50 punti. Ma la gara del tuffatore di Cosenza è tutta in rimonta e si concretizza grazie al triplo e mezzo avanti raggruppato (76.50, anche con un 9.0) che è la valutazione più alta nel singolo salto dei giudici ed anche al doppio e mezzo rovesciato raggruppato (specialità della casa) che gli vale 74.40 di punteggio e l’argento europeo in tasca dietro al mostro sacro Jack Laugher, re dei 3 metri, che ha scelto di cimentarsi anche da un metro con risultati eccellenti. “Sapevo di aver iniziato male ma anche che potevo migliorare – spiega Giovanni, laureando in Lingue e Culture Moderne alla UNICAL di Cosenza – L’ho fatto in quasi tutti i tuffi, anche rispetto al preliminare. Jack Laugher è fortissimo, io sono all’85% della forma rispetto a Budapest”.

 I tuffi di Giovanni Tocci  401.10
105B doppio e mezzo avanti carpiato 58.50
5152B doppio e mezzo avanti con un avvitamento carpiato 67.20
205C doppio e mezzo indietro raggruppato 58.50
305C doppio e mezzo rovesciato raggruppato 66.00
107C triplo e mezzo avanti raggruppato 76.50
405C doppio e mezzo ritornato raggruppato 74.40