ASCOLTA RLB LIVE
Search

La Notte Bianca di Altomonte: musica, arte e spettacolo sotto le stelle (AUDIO)

Nella notte più attesa dell’estate, quella di San Lorenzo, il 10 agosto, Altomonte ospita una speciale “Notte Bianca”, quest’anno dedicata agli anni ’60 -’80.

 

ALTOMONTE (CS) – Una notte lunga e piena di sorprese quella del 10 agosto, evento inserito nel cartellone dell’Altomonte Festival Euromediterraneo, che animerà tutto il borgo medievale. Dai cittadini alle centinaia di turisti dallo Ionio al Tirreno, dalla Sila al Pollino, torna anche quest’anno l’iniziativa che anima le vie, i vicoletti e le piazze del borgo medievale con l’enogastronomia locale, insieme a tutti i conosciutissimi bar, ristoranti e pizzerie del luogo con la cucina Altomontese.

La partenza sarà alle ore 21,30 da piazza Costantino Belluscio, arrivando ad Altomonte con le navette o con le macchine, cioè Piazza Balbia (ingresso paese), dove è prevista l’accoglienza del 1° tourist info point che informeà tutti gli amici della Notte Bianca 2018, dell’animazione prevista in tutte le piazze, e permetterà di conoscere l’itinerario storic, artistico, culturale ed enogastronomico. Protagonista per lo “start” una street band, che insieme alla direzione artistica di Antonio Blandi e al commissario prefettizio dott.ssa Eufemia Tarsia, aprirà la Notte Bianca di Altomonte 2018.

Antonio Blandi ha raccontato tutte le peculiarità dell’edizione 2018 della Notte Bianca di Altomonte ai microfoni di Rlb

ASCOLTA L’INTERVISTA

La stessa piazza C. Belluscio sarà animata con un gruppo di cover anni ’80, Dj set con musica anni ’80 e con stand enogastronomici. A seguire, più avanti a 200 metri si arriva a Piazza San Francesco, con la cover di Vasco Rossi e a seguire il dj set dagli anni ’90 in poi fino al mattino, si può spaziare nella stessa Piazza con animazione per bambini, oltre ai privati che faranno degustare le pietanze della cucina Calabrese mare e monti, e animeranno anche gli stessi privati la piazza del Santo Patrono, e l’annessa Piazza Saragat, con musica live, dj set dagli anni ’60 – ’90, seguite da pietanze gastronomiche mare e monti fino alle prime luci del mattino.

Salendo verso il centro storico, a circa 300 metri c’è la cosiddetta “Chiazza” cioè Piazza San Giacomo. Qui sarà possibile cantare e divertirsi con il Karaoke dagli anni ’60 – ’90,  ancora altri stand gastronomici.

Salendo nel borgo ancora più su c’è Piazza Coppola (o chiamata anche piazza Vaglio), Piazzetta Largo Rende dove si troverà la musica anni 60 e a pochi metri nella piazza centrale del borgo medievale, piazza Tommaso Campanella (o piazza S. Maria della Consolazione), sarà animata dal gruppo della cover dei “Pink Floyd ” e altri successi anni 70.

Sempre in piazza T.Campanella, oltre agli stand gastronomici della cucina della tradizione locale, si terrà il dj set dagli anni ’70 in poi, in diretta su Rlb che animerà la piazza di Santa Maria della Consolazione, ricordando che poi ci sarà lo spazio davanti l’ex farmacia con i fritti della tradizione locale con musica e animazione, così come le altre location, saranno animate dalla Gnoccheria in piazza T.Campanella, la Maccheroneria in piazza Castello, in piazza S.Francesco la Panireria Calabra e in piazza Belluscio Salumi e Formaggi Calabri.

La “Notte Bianca” 2018 sarà caratterizzata come lo scorso anno, dai prodotti di Altomonte, le pesche e il vino; produttori e associazioni insieme, per valorizzare le due risorse più importanti di Altomonte e del territorio. Una bibita fresca, locale, la sangria made in Calabria, con pesche e vino prodotti ad Altomonte, visto l’eccellenza delle due produzioni leader del settore in Europa Le pesche infatti, rappresentano un simbolo per Altomonte e non solo dal punto di vista sociale ed economico, ma anche dal punto di vista del patrimonio culturale, così come il vino fin dal periodo romano, che si chiamava Balbia, citato da uno dei più grandi scrittori romani, Plinio il Vecchio, che annoverava la città Romana famosa e conosciuta proprio per il suo vino Balbino.

Il 10 agosto, la notte di San Lorenzo, sarà serata indimenticabile, una delle notti bianche più attese della nostra regione, ricordando che, quella di San Lorenzo, è una delle notti dove si potranno ammirare le stelle cadenti. Dal Belvedere dei Sangineto, poeti e appassionati di astronomia accompegneranno in un romantico “vedere le stelle”  per sognare e ammirare la vista panoramica dal Pollino alla Sila, dallo Ionio alla Sila.

Buona cucina, musica e anche arte, inquanto resteranno aperti i monumenti e i Musei

Dalle 21,00 in poi, si potrà visitare dalla parte bassa del borgo medievale, la chiesa di S. Francesco da Paola (Barocca XVII sec.) , il Chiostro Francescano (XVII sec.) con la struttura anticamente sede del Convento dei Francescani Minimi, dal 1979 è la sede del Palazzo Municipale della città, salendo verso la parte alta del Borgo la bellissima Cattedrale S.M. della Consolazione (Gotica-Angioina del XIV), poi si può visitare il Chiostro del Convento dei Domenicani (XV sec), annesso, il Museo Civico di Arte Sacra.

E ancora il Museo dell’Alimentazione, con il video multimediale dedicato al pane, al’interno cuna collezione privata delle opere del maestro Franco Azzinari mostra dedicata ai “I Venti della Primavera”, il Castello dei Conti (XVI sec.) ed infine musei privati come: il Museo dei Liquori Moliterno, il Museo della civiltà contadina di Vincenzo Artuso, ancora nella parte bassa per completare, la visita con l’Anfiteatro “Costantino Belluscio”, che porta ogni anno migliaia di appassionati di danza, teatro, musica e prosa.

 

Programma mattina e pomeriggio Notte Bianca 2018

Ore 10,00 Visita guidata nel borgo medievale tra monumenti, opere d’arti, musei, chiese….
Ore 13:00 Pranzo nei ristoranti del luogo
Ore 15:30 Visita al Museo dei Liquori Moliterno
Ore 16,30 Visita guidata nel Parco Naturalistico del Farneto
Ore 18,00 Visita botteghe artigiane

Ore 21,30 Start Altomonte Notte Bianca 2018 da piazza C. Bellusci

Gruppi musicali nelle piazze del borgo
Cover Vasco Rossi -“Blitz”cover anni 90 in piazza S.Francesco-
Cover Litfiba-Ligabue-Rino Gaetano e vari artisti rock anni 80 in piazza C.Belluscio-
Cover band Pink Floyd e altri miti anni 70 -Cover Anni 70 in piazza T.Campanella
Cover anni 60 con “I Figli del Sole” in piazza Coppola
Karaoke in piazza S.Giacomo(chiazza) con musica dagli anni 60 agli anni 90

*Street Band per il giro nel centro storico
*Belvedere dei Sangineto Notte sotto le stelle
*altri vicoli e piazze saranno animate con musica e gastronomia
*Piazza San Francesco sarà animata con giochi e animazione per bambini

*Nel borgo saranno allestite piantine illustrative della Notte Bianca, oltre a foto con immagini su gigantografie dedicate agli anni 80, con le storie, foto di band storiche, e immagini con videoclip dagli anni 60 agli anni 90 anni memorabili e indimendicabili.

Rlb Racconterà in diretta streaming e radio l’evento magico della Notte Bianca 2018