ASCOLTA RLB LIVE
Search

Il Cosenza vede le streghe, poi batte 2 a 1 la Sicula. Martedì sfiderà la Casertana

I rossoblu accedono al secondo turno dei play-off battendo 2 a 1 la Sicula Leonzio passata in vantaggio a inizio secondo tempo con una punizione gioiello di Bollino. Gli uomini di Braglia soffrono ma l’ingresso di Okereke si rileva decisivo. Il nigeriano trova il pari a 7’ dal termine. Poi Baclet su rigore completa la rimonta. Martedì sfida alla Casertana che ha eliminato il Rende

.

COSENZA – Prima la paura, poi il bellissimo goal di Okereke a poco piĂą di 7′ minuti dal termine, come una liberazione scaccia l’incubo di un’eliminazione che sembrava assumere i connotati di una beffa. Infine il rigore trasformato da Baclet regala ai rossoblu il successo in rimonta che vale la qualificazione al secondo turno dei play-off promozione e la sfida di martedì contro la Casertana che con lo stesso risultato ha battuto il Rende. Finisce dunque 2 a 1 per il Cosenza che batte la Sicula Leonzio non senza sofferenze ma con un finale di gara in crescendo.

cosenzasiculai201

Gara da batticuore per i quasi 3.000 del Marulla, che dopo un primo tempo sonnacchioso e contratto, nel quale le due uniche occasioni sono state quelle fallite da Tutino sotto porta, ad inizio ripresa vedono le streghe quando Bollino gonfia la rete con una bellissima punizione di sinistro, dopo un pallone perso ingenuamente a centrocampo da Trovato che costringe Pascali al fallo dal limite. A questo punto la qualificazione passa nelle mani dei siciliani con il Cosenza che all’inizio, preso anche dalla frenesia, sembra non trovare il bandolo della matassa. Poi la voglia di rimontare ma sopratutto i cambi della panchina si rivelano decisivi, sopratutto l’ingresso di Okereke che spacca la partita. Il coloured trova il pari all’82’ quando riceve in area un cross di Tutino, stoppa di petto e al volo batte Narciso facendo esplodere il Marulla. Passano 5 minuti e lo stesso Narciso stende in area di rigore Baclet. Lo stesso attaccante si incarica della battuta dagli 11 metri mettendo in rete il pallone del 2 a 1. Da segnalare tra primo e secondo tempo l’espulsione del tecnico Braglia per proteste. 

Primo turno play-off:
COSENZA
 – SICULA LEONZIO: 2-1
MONOPOLI – VIRTUS FRANCAVILLA: 0-1
CASERTANA – RENDE: 2-1

Secondo turno play-off:

COSENZA – CASERTANA
JUVE STABIA  – VIRTUS FRANCAVILLA

.


                                       logo-Cosenza Calcio             

                     Cosenza   –    Sicula Leonzio 2 – 1

                    Marcatori: 59′ Bollino, 82′ Okerele, 87′ Baclet(rig.)

.
.
.

SECONDO TEMPO

94′ – FINALE DI GARA. Il Cosenza accede al secondo turno dei play-off e tornerĂ  a giocare martedì
Ammonizione 91′ – 
Camilleri 
abbatte lo scatenato Okereke lanciato a rete e si becca il giallo
90′ –
 Saranno 4′ i minuti di recupero
Goal287′ – GOOOAALLLLL COSENZA CON BACLET. Rigore perfetto di Baclet che spiazza Narciso e porta il Cosenza in vantaggio ribaltando in poco più di 5 minuti la gara a proprio favore
86′ – 
Narciso atterra Baclet. Rigore per il Cosenza
Sostituzione85′  – 
Doppio cambio nella Sicula Leonzio. Fuori Peterman e Giuliano per Marano e Russo

Ammonizione 82′ – Ammonito Okereke che dopo il goal si è tolto la maglia 
Goal282′ – GOOOAALLLLL COSENZA CON OKEREKEEEEEEE. I rossoblu trovano il pari con un bellissimo goal di Okereke che in area di rigore stoppa di petto un preciso cross di Tutuno e con un sinistro al volo insacca nell’angolo basso alla sinistra di Narciso facendo esplodere il Marulla

78′ –
 Doppio angolo per il Cosenza, ma nulla di fatto 
Sostituzione75′  –
 Ancora un cambio nel Cosenza. Esce Perez che non gradisce per nulla il cambio, dentro Baclet
Sostituzione74′  – 
Doppia sostituzione nella Sicula. Fuori l’autore del vantaggio Bollino e dentro Lescano. In campo anche Gammone per Foggia
73′ –
Scorrono i minuti con il Cosenza alla disperata ricerca del pareggio che ridarebbe la qualificazione ai rossoblu. Sicula Leonzio che adesso si difende con 10 uomini nella propria metĂ  campo
Sostituzione71′  –
 Ancora un cambio per il Cosenza, il terzo. Palmiero a centrocampo al posto di Mungo
67′ –
Pallone di Corsi in area per la testa di Mungo. Pallone alto sulla traversa
Sostituzione66′  –
Cambio anche nella Sicula Leonzio. Se ne va Arcidiacono sostituito da Pollace
Sostituzione65′ –
Doppio cambio per il Cosenza. Fuori Idda e Trovato per Okereke e Calamai
64′ –
Bruccini di collo piede dalla distanza. Tiro centrale che Narciso blocca a terra
61′ – 
Cosenza in bambola. Idda si addormenta e si fa rubare palla da Arcidiacono che fila verso l’area di rigore e serve Foggia. Per fortuna dei rossoblu il tiro dell’attaccante siciliano è smorzato da Pascali e Saracco para in due tempi
55′ –
Rumoreggia il Marulla anche perché il Cosenza sembra stordito dalla rete dello svantaggio
50′ – 
Nel frattempo in panchina a guidare i rossoblu c’è Occhiuzzi e non piĂą Braglia. Da capire se il tecnico del Cosenza sia stato espulso nell’intervallo
Goal249′ – GOAL SICULA LEONZIO CON BOLLINO.
Punizione magistrale di Bollino che con un sinistro forte e preciso toglie le ragnatele dall’incrocio dove Saracco non può nulla 
Ammonizione 47′ –
 Trovato perde un pallone sanguinoso sulla trequarti e Pascali è “costretto” ad abbattere Bollino per evitare guiai
45′ – 
Riparte la contesa del Marulla tra Cosenza e Sicula Leonzio. Nessun cambio nell’intervallo e stessi 22 della prima frazione

PRIMO TEMPO

46′ – FINALE DI PRIMO TEMPO
45′ – 
Ci sarĂ  1′ minuto di recupero
Ammonizione 42′ – 
Idda duro su Bollino. Cartellino giallo per il difensore del Cosenza
41′ – 
Un lampo improvviso ed arriva un’incredibile occasione goal per il Cosenza sbagliata da Tutino che in area di rigore, sull’uscita di Narciso, manda incredibilmente alto un preciso assist di testa di Perez 
36′ – 
Nel frattempo arriva il dato dei paganti. Al Marulla sono 2.612 gli spettatori per un incasso di poco più di 25.000 €
30′ – 
Mezzora di gioco al Marulla con le due squadre che battagliano per lo più a centrocampo
Ammonizione 28′ Foggia trattiene vistosamente per la maglia D’Orazio. Giallo per il calciatore della Sicula Leonzio

Ammonizione 20′  –
Ammonito proprio Petermann per un fallo da dietro su Mungo 
17′ –
Ancora una conclusione da fuori area. Ci prova la Sicula con un destro di Petermann da distanza siderale che Saracco blocca senza affanni
15′ – 
Primi 15′ minuti di una gara assolutamente equilibrata con azioni da una parte e dall’altra, anche se per ora l’unica grossa emozione è l’occasionissima avuta da Tutino in avvio di gara
13′ – Rossoblu ancora al tiro con Trovato che prova da fuori area. Conclusione debole che Narciso blocca a terra
11′ – 
Ci prova Mungo con un destro potente da dentro l’area, pallone deviato da un difensore in corner
9′ – 
Replica della Sicula con un conclusione dai 25 metri di Esposito. Palla in curva nord
4′ – 
Azione goal per il Cosenza. Tiro-cross di Corsi che finisce per diventare un assist invitante per Tutino che però impatta male la sfera che si perde alta sulla traversa della porta difesa da Narciso
1′ –
 Il Cosenza da il via alla contesa. I rossoblu attaccheranno in questo primo tempo verso la curva sud Bergamini
La squadra di Braglia in campo con la maglia a strisce orizzontali rossoblu e pantaloncini blu. Ospiti con maglia a strisce verticali bianche e nere e pantalonicini neri

Cosenza e Sicula Leonzio fanno il loro ingresso sul terreno dello stadio Marulla davanti a poco piĂą di 2.800 spettatori

 

 

.

.

————————————————————————————————————————-

COSENZA CALCIO (3-5-2): Saracco, Corsi, Idda (66′ Okereke), Mungo (71′ Palmiero), Perez (75′ Baclet), Trovato (66′ Calamai), Bruccini, Tutino, Pascali, D’Orazio, Dermaku
Panchina: Zommers, Palmiero, Ramos, Okereke, Pasqualoni, Boniotti, Loviso, Calamai, Trovato, Baclet

Allenatore: Piero Braglia

SICULA LEONZIO (4-3-3): Narciso, Aquilanti, Gianola, Petermann, Giuliano, Camilleri, Arcidiacono (67′ Pollace), Esposito, Foggia (74′ Gammone), Bollino (74′ Lescano), D’Angelo
Panchina: Ciotti, Giuliano, Granata, Monteleone, Pollace, D’Amico, D’Angelo, De Rossi, Petermann, De Felice, Russo, Foggia, Gammone
Allenatore: Aimo Diana

Arbitro: Signor Luca Massimi di Termoli

Assistenti: Signor Daniele Colizzi di Albano Laziale e signor Giuseppe Macaddino di Pesaro

Angoli: 4-2

Ammoniti: Petermann (SL), Foggia (SL), Idda (C), Okereke (C), D’Angelo(SL)

Recupero: 1′ – 4′

Note: Serata gradevole a Cosenza con temperatura sui 22 gradi. Terreno del Marulla in buone condizioni. Presenti  2.612 spettatori (+ 5 tifosi della Sicula Leonzio) per un incasso di 25.263 €. A fine primo tempo espulso il tecnico Braglia per proteste.

Le emozioni di Cosenza – Sicula Leonzio negli scatti di Marco Belmoente




Impostazioni sulla privacy

Statistiche

Google Analytics - I cookie statistici aiutano i proprietari del sito Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gat, _gid

Necessario

Meteogiuliacci.it - I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito Web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito Web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

_cfduid

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti Web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

d, IDE, r/collect, test_cookie

Non classificati

I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.

_app_sess, afsu, google_experiment_mod, google_pub_config