ASCOLTA RLB LIVE
Search

Manneh rovina la festa del Cosenza. I rossoblu tornano da Catania con un buon pari

Finisce 2 a 2 il big match del Massimino con il Catania che trova il pari a 3′ dal termine con una zampata del calciatore del Gambia. Nonostante le assenze, i rossoblu giocano un ottimo primo tempo andando avanti di due reti¬†con Mungo e Bruccini. Poi la rimonta dei siciliani con Barisic e Manneh. Mercoled√¨ i quarti di coppa Italia a Lecce

 

.

CATANIA – I rossoblu tornano da Catania (campo sul quale non perdiamo da oltre mezzo secolo) con il decimo risultato utile consecutivo ed un pizzico di amarezza per i tre punti svaniti a poco pi√Ļ di 3¬†minuti dal termine¬†con¬†la rete del neo entrato Manneh che ha permesso al Catania di completare la rimonta iniziata nel primo tempo con Barisic e chiudere il match sul 2 a 2. Alla fine, per quello che si √® visto in campo, il pareggio √® il risultato pi√Ļ giusto anche se il punticino fa forse pi√Ļ comodo al Cosenza che agguanta¬†il Rende (fermo per il turno di riposo) al 5 posto in classifica, molto meno ai siciliani che vedono il Lecce scappare via in testa con 6 punti di vantaggio.¬†

Il Cosenza del primo tempo gioca a viso aperto, ribattendo colpo su colpo e mettendo sovente in difficolt√† il Catania che fatica a contenere le ripartenze di Baclet e compagni che prima sfiorano il goal con un diagonale di Bruccini, poi passano con Mungo al 17′ che ritrova una maglia da titolare dopo quasi due mesi ed anche¬†la gioia della quarta rete in campionato a completamento di con¬†un velocissimo contropiede concluso con un destro chirurgico scagliato dalla lunetta dell’area di rigore che si infila alla destra di Pisseri. Il Catania sfiora il pari con il colpo di testa a schiacciare di Aya, deviato in corner da Saracco, ma sopratutto con quello di Barisic che manda fuori di un nulla. Al 26′ per√≤ √® ancora il Cosenza a fare mare. Mungo, sempre lui, si conquista una punizione dal limite che Bruccini capitalizza scaraventando in rete un destro rasoterra potente che passa sotto la barriera. L’uno/due potrebbe dare una mazzata decisiva al Catania che invece ha il merito, e se vogliamo anche la fortuna, di accorciare subito con Barisic che sfrutta una dormita della difesa rossoblu e l’errore di Saracco che non trattiene il tiro di eterno non certo irresistibile dello sloveno.

Catania Cosenza 2-2 Manneh

Nel secondo tempo si gioca in pratica solo nella met√† campo del Cosenza che lotta su tutti i palloni, soffre, ringhia e regge alle offensive del Catania che in almeno tre occasioni va davvero vicino alla rete del pareggio. Al 58′ con il difensore¬†Aya che spedisce fuori da pochi passi, con il neo entrato¬†Di Grazia che dal limite fa partire un sinistro a giro¬†che Saracco vola a deviare in angolo e a 10′ dal termine quando il portiere rossoblu si supera intercettando con i piedi un sinistro a botta sicura di Brodic. La partita si fa nervosa e con continue interruzioni. Lucarelli butta nella mischia anche Manneh e proprio il giocatore del Gambia lo ripaga trovando la rete del pari a 3′ dal termine che rovina in parte la festa al Cosenza atteso mercoled√¨ dal quarti di finale di Coppa Italia a Lecce e luned√¨ prossimo dal derby contro la Reggina.

                                                              logo-Cosenza Calcio

¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬†Catania ¬†– ¬†¬†Cosenza¬†2¬†–¬†2

¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† Marcatori: 17′ Mungo, 26′ Bruccini, 29′ Barisic, 87′ Manneh

.
.
.

SECONDO TEMPO

94′ –¬†FINALE DI GARA
Ammonizione¬†93′ –¬†
Ammonito Tutino
92′ –¬†
I rossoblu provano a tenere la palla lontana dalla propria area di rigore
90′ –¬†
Saranno 4′ i minuti di recupero
Sostituzione89′¬†–¬†
Cambio Cosenza. Fuori D’Orazio e dentro Ramos
Goal287′ –¬†GOAL¬†CATANIA¬†CON MANNEH.
Il giocatore del Gambia è bravo a sfruttare una sponda di testa di Ripa su corner di Lodi e con un tocco morbido trovare la rete del pari battendo Saracco
85′ –¬†
Ultimi 5′ minuti di gara. Cosenza stanco ma che sta lottando con le unghie e con i denti
81′ –¬†
Miracolo di Saracco che quasi d’istinto, uscendo alla disperata, disinnesca di piede un sinistro a colpo sicuro di Brodic da due passi
80′ –¬†
Tantissimo nervosismo in campo. Si accendono continue mischie 
Sostituzione77′¬†–
 Altro cambio nel Catania. Fuori Barisic e dentro Brodic
Ammonizione¬†75′ –¬†
Okereke e Bogdan ammoniti per reciproche scorrettezze
Ammonizione¬†75′ –¬†
Saracco perde tempo e si becca il cartellino giallo
74′ –
Di Grazia dal limite fa partire un sinistro a giro ben indirizzato. Saracco si allunga e vola a deviare in angolo
71′ –¬†
Braglia si sbraccia dalla panchina con i suoi. Il tecnico del Cosenza vuole¬†pi√Ļ profondit√† da parte di Okereke per far salire la squadra
Sostituzione68′¬†–¬†¬†
Sostituzione anche per il Cosenza. Tutino prende il posto di Baclet
Sostituzione67′¬†–¬†¬†
Triplo cambio per il Catania. In campo Di Grazia per Mazzarani, Marchese per Porcino e Manneh per Curiale
65′ –¬†
Si gioca nella metà campo del Cosenza costretto sulla difensiva dalla spinta offensiva del Catania
62′ –
 Uno/due tra Okereke e Baclet, il francese frana a terra sulla pressione di Aya e chiede il rigore. Per il signor Sozza di Seregno tutto regolare
58′ –¬†
Che occasione per il Catania. Pallone buttato in area che finisce sui piedi di Curiale¬†che quasi in modo fortuito serve Aya che in “estirata” spedisce fuori da pochi passi
Sostituzione57′¬†–¬†¬†
Doppio cambio deciso da Braglia. Dentro Loviso e Okereke per Palmiero e Mungo
54′ –¬†
Padroni di casa che spingono alla ricerca del pari. Cosenza che si sta schiacciando pericolosamente dietro. Ci prova Curiale, destro sballato che si spegne sul fondo
Sostituzione52′¬†–¬†
 
Primo cambio della gara per il Catania. Dentro un attaccante Ripa, fuori Fornito un centrocampista
47′¬†–¬†
Cosenza subito pericoloso. Baclet ruba palla a Porcino e serve all’indietro l’accorrente Bruccini che calcia a giro, Pisseri si allunga a blocca a terra
45′¬†–¬†
Riparte il match al Massimino. Nessun cambio nell’intervallo. In campo¬†gli stessi 22 della prima frazione


PRIMO TEMPO

46′ – FINALE DI PRIMO TEMPO
Ammonizione¬†45′ –¬†
Ammonito Palmiero
45′¬†–
¬†Ci sar√† 1′ minuto di recupero
41′¬†–¬†
Capovolgimento di fronte e Saracco si supera volando a deviare un colpo di testa di Porcino
40′¬†–¬†
Ripartenza fulminea del Cosenza conclusa con un sinistro micidiale a incrociare di Trovato dal limite dell’area che esce di un nulla
37′ –¬†
Ritmi indiavolati da una parte e dell’altra.¬†Il Catania spinge alla ricerca del pari, i rossoblu fanno male con le loro ripartenze
35′ –
Cosenza ancora pericolosa con un sinistro a giro velenoso di Trovato su calcio di punizione. Pallone che sibila alla sinistra di Pisseri e si spegne sul fondo
Goal229′ –¬†GOAL¬†CATANIA¬†CON BARISIC.
La difesa del Cosenza si addormenta su un lancio in area di Rizzo sul quale si avventa Barisic che colpisce di esterno destro e trova la rete del 2 a 1. Nell’occasione c’√® la complicit√† di Saracco che si fa passare la palla tra le mani
Goal226′ –¬†GOAL¬†COSENZA CON BRUCCINIIII.¬†Il centrocampista del Cosenza batte la punizione con un rasoterra potente che passa sotto la barriera e si infila nell’angolo alla destra di Pisseri che nulla pu√≤
Ammonizione¬†25′ –
L’ex Tedeschi stende al limite Mungo. Giallo per il difensore del Catania
23′ –¬†
Sul susseguente corner ancora un colpo di testa questa volta di Barisic. Il croato gira verso il primo palo, pallone fuori di un nulla
22′ –¬†
Catania pericoloso con un colpo di testa a schiacciare di Aya su angolo di Lodi, Saracco vola a deviare in angolo
Goal217′ –
¬†GOAL¬†COSENZA CON¬†MUNGOOOOOO. Pallone perso a centrocampo dal Catania. Mungo palla¬†al piede avanza indisturbato fino a limite e con un destro secco infila il pallone nell’angolo¬†basso alla destra di Pisseri. Per il calciatore rossoblu √® il 4¬†sigillo in campionato

11′ – Bene il Cosenza in questi primi minuti di gara. I rossoblu ribattono colpo su colpo¬†alle azioni dei siciliani
6′ –¬†
Replica del Catania con una conclusione al volo di Mazzarani servito in area di rigore da Barisic, Saracco chiude in angolo
3′ –
Il primo squillo del match¬†√® del Cosenza. Mungo appoggia di testa per l’accorrente Bruccini che spara di destro dal limite. Pallone deviato in angolo che esce fuori di poco. Sul corner colpo di testa di Dermaku tra le braccia di Pisseri
1′ –
Mungo batte il calcio d’avvio. Iniziata Catania – Cosenza che si gioca davanti una bella cornice di pubblico. Rossoblu che attaccheranno da sinistra verso destra

Cosenza e Catania fanno il loro ingresso sul terreno del Massimino. Gli uomini di Braglia in campo con maglia e pantaloni bianchi da trasferta, padroni di casa con maglia a strisce rosso e azzurre e pantaloni azzurri

 

 

 

CALCIO CATANIA¬†(3-5-2):¬†Pisseri, Aya, Tedeschi, Bogdan, Porcino (67′ Marchese), Rizzo, Lodi, Fornito (52′ Ripa), Barisic (77′ Brodic), Curiale (67′ Manneh), Mazzarani (67′ Di Grazia)
Panchina: Martinez, Esposito, Semezato, Blondett, Marchese, Manneh, Biagianti, Bucolo, Di Grazia, Ripa, Brodic
Allenatore: Cristiano Lucarelli

COSENZA CALCIO¬†(3-5-2):¬†Saracco, Corsi, Idda, Palmiero (57′ Loviso), Mungo (57′ Okereke), Baclet (68′ Tutino), Trovato, Bruccini, Pascali, D’Orazio (89′ Ramos), Dermaku
Panchina: 
Zommers, Boniotti, Pasqualoni, Camigliato, Ramos, Loviso, Braglia, Tutino, Okereke
Allenatore: 
Piero Braglia

Arbitro: Signor Simone Sozza di Seregno

Assistenti: Signor Daniele Marchi di Bologna e signor Alessio Saccenti di Modena

Ammoniti: Tedeschi (CT), Palmiero (CS), Saracco (CS), Okereke (CS), Bogdan (CT)

Espulsi: 

Angoli: 11-3

Note: Pomeriggio sereno e fresco a Catania. Terreno del Massimino in buone condizioni. Presenti 9.192 spettatori (3.990 paganti + 5.202 paganti) per un incasso di 37.400 euro

 




Impostazioni sulla Privacy

Statistiche

Google Analytics - I cookie statistici aiutano i proprietari del sito Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gat, _gid

Necessario

Meteogiuliacci.it - I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito Web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito Web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

_cfduid

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti Web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

d, IDE, r/collect, test_cookie

Non classificati

I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.

_app_sess, afsu, google_experiment_mod, google_pub_config

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?