ASCOLTA RLB LIVE
Search

Regge il fortino eretto dal Siracusa. Il Cosenza ci prova ma non sfonda, finisce senza reti

Emozioni con il contagocce al Marulla, nonostante la partita giocata sempre nella metà campo dei siciliani letteralmente arroccati in difesa e mai propositivi. I rossoblu però sono spuntati e la gara finisce con uno scialbo pareggio

.

COSENZA – Termina con un pareggio¬†a reti bianche¬†la gara tra Cosenza e Siracusa. Un¬†match davvero avaro di occasioni, con pochissime conclusioni¬†a rete¬†(le poche sono¬†di marca¬†rossoblu) ma che alla fine, visto anche il pari del Rende a Francavilla ed in attesa del Matera, lascia tutto invariato in classifica. A fotografare l’andamento dell’incontro¬†un eloquente dato statistico su tutti: mai, in tutti i 90′ minuti, il portiere Saracco √® stato chiamato in causa, con i siciliani che hanno badato solo a difendersi nella propria met√† campo senza mai attaccare (a fine gara il tecnico del Siracusa dir√† che la condotta difensiva della sua squadra √® stata dettata dalle pessime condizioni del campo).

Dall’altra parte¬†si √® visto tutto sommato un buon Cosenza, ordinato e propositivo nel primo tempo, pi√Ļ frenetico e un pizzico confusionario nella ripresa. I rossoblu, nonostante abbiano provato¬†in tutti i modi¬†a fare breccia nel¬†fortino eretto dai siciliani,¬†alla fine hanno comunque faticato a trovare varchi nella retroguardia aretusea, non trovando quasi mai il guizzo giusto e costruendo¬†pochissime occasioni da rete. Tutto questo nonostante la grande mole di gioco sviluppata, le decine e decine di cross messi in area e i 9 angoli a 1. Nel primo tempo la squadra di Braglia sfiora il vantaggio con una conclusione di D’Orazio respinta in angolo dal portiere D’Alessandro. Nella stessa azione i rossoblu recriminano e non poco per un netto¬†fallo di mani in area non sanzionato da signor Guida di Salerno. Nel secondo tempo, fatta eccezione per una conclusione debole e centrale dello stesso D’Orazio, poco o nulla da segnalare, nonostante l’ingresso in campo di Okereke, Baclet, Ramos e Mungo che non sono riusciti per√≤ a modificare l’esito dell’incontro.¬†Con questo pareggio i rossoblu inanellano comunque quello che √® il nono risultato utile consecutivo. E domenica prossima si va a Catania.

Cosenza Siracusa1

 


                                                              

¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† Cosenza¬† ¬† ¬† –¬† ¬†¬†Siracusa¬†0¬†–¬†0

                    Marcatori: 

.
.
.

SECONDO TEMPO

94′ –¬†¬†FINALE DI¬†GARA
90′ –
Ci saranno 4′ minuti di recupero
85′ –¬†
Ultimi 5′ minuti di gara. Il Cosenza ci sta provando, ma i siciliani si difendono con i denti chiudendo tutti i varchi
77′ –¬†
Fatta eccezione per la mezza conclusione di D’Orazio, in questo secondo tempo ancora non abbiamo visto nessun tiro in porta
Sostituzione75¬†–¬†
Sostituzione Cosenza. Fuori Palmiero e dentro Mungo che va a sistemarsi dietro i due attaccanti
Sostituzione69¬†–¬†
Doppio cambio Cosenza. Fuori D’Orazio e Perez per Ramos e Baclet
66′ –¬†
Proprio Okereke prova a correggere al volo verso la porta del Siracusa un lungo lancio dalla retrovie. Pallone solo sfiorato che si perde sul fondo
Sostituzione64¬†–
Eccolo il cambio del Cosenza. Il nigeriano fa il suo ingresso in campo al posto di Tutino
63′ –
Gara che resta bloccata, nonostante la pressione del Cosenza. Braglia è pronto a far entrare Okereke 
53′ –¬†
Cosenza al tiro con una conclusione al volo di D’Orazio da fuori area. Tiro centrale che il portiere D’Alessandro blocca in due tempi
Sostituzione
45′ –¬†¬†
Riprede la contesa al Marulla. Si riparte dallo 0 a 0 della prima frazione.¬†C’√® stato un¬†cambio nell’intervallo per gli ospiti. Fuori Parisi e dentro Altobello

PRIMO TEMPO

47′ –¬†¬†FINALE DI PRIMO TEMPO
45′ –¬†
¬†Il signor Guida concede 2′ minuti di recupero
Ammonizione¬†43′ –¬†
Ammoniti Pascali e Giordano per reciproche scorrettezze
36′ –¬†¬†
Ancora i rossoblu in attacco. La squadra di Braglia usa bene le due fasce. Sull’ennesimo cross dalla sinistra Perez anticipato d’un soffio
34′ –¬†¬†
Spinge il Cosenza che sta provando in tutti i modi a trovare la via della rete. Ottima incursione di Tutino che mette un pallone in area respinto a fatica dalla difesa ospite che per poco non provoca¬†l’autogoal su una goffa svirgolata di¬†Liotti dal limite
29′ –¬†
¬†Vibranti proteste del Cosenza per un presunto tocco di mani in area su cross di Bruccini dalla destra. Sul proseguo dell’azione conclusione di D’Orazio e respinta in angolo del portiere D’Alessandro
23′ –¬†
Si gioca nella metà campo del Siracusa tutto arroccato dietro la linea della palla. Il Cosenza ci prova ma fa fatica a trovare i varchi giusti
Ammonizione¬†16′ –
 
Gara continuamente spezzettata dai continui falli che i calciatori del Siracusa commettono sistematicamente sui portatori di palla rossoblu. In questo caso è Mucciante a fermare una ripartenza. Per il difensore cartellino giallo 
Ammonizione
¬†10′ –¬†
Ammonito Bruno per un duro intervento su Corsi
5′ –¬†
Primi minuti di gara con un Cosenza arrembante, partito con il piede sull’acceleratore
1′ –
Il Siracusa batte il calcio d’avvio. E’ iniziata Cosenza Siracusa. I rossoblu in questo primo tempo attaccheranno verso la curva sud

Viene osservato 1 minuto di silenzio in ricordo di Azeglio Vicini, ex commissario tecnico della nazionale italiana recentemente scomparso. Applausi da parte di tutto il Marulla per l’allenatore delle notti magiche
Cosenza in campo con la classica maglia rossoblu, ospiti in completo bianco
Squadre che fanno il loro ingresso sul terreno del Marulla davanti a poco pi√Ļ di 2.400 spettatori. Ci sono anche una cinquantina di tifosi aretusei sistemati nel loro settore

.

——————————————————————————————————————–

COSENZA CALCIO¬†(3-5-2):¬†Saracco, Corsi, Idda, Palmiero (75′ Mungo), Perez (69′ Baclet), Bruccini, Calamai, Tutino (64′ Okereke), Pascali, D‚ÄôOrazio (69′ Ramos), Camigliano
Panchina: Zommers, Mungo, Ramos, Pasqualoni, Okereke, Boniotti, Baclet, Trovato, Braglia
Allenatore: Piero Braglia

SIRACUSA CALCIO¬†(4-2-3-1):¬†D’alessandro, Bernardo, Bruno, Palermo, Giordani, Scardina, Spinelli, Parisi (45′ Altobello), Mucciante, Liotti, Toscano¬†
Panchina: Tomei, Di Grazia, Mangiacasale, De Silvestro, Catania, Vicaroni, Mazzocchi, Mancino, Grillo, Altobelli, Punzi
Allenatore: Paolo Bianco

Arbitro: Signor Ilario Guida di Salerno

Assistenti: Signor Paolo Laudato di Taranto e signor Francesco Bruni di Brindisi

Ammoniti: Bruno (S), Mucciante (S), Pascali (C), Giordano (S)

Espulsi: 

Angoli: 9-1

Note:¬†Giornata¬†nuvolosa e tipicamente invernale a Cosenza con temperatura intorno ai 9¬†gradi. Terreno del Marulla che appare molto rovinato nella met√† campo sotto la nord. Presenti presenti 2.167 (1.467 paganti + 672 abbonati) per un incasso di 16.502 ‚ā¨. Presenti anche 91 tifosi siciliani sistemati nel loro settore. Prima del calcio d’avvio √® stato osservato 1 minuto di silenzio in ricordo di Azeglio Vicini, ex commissario tecnico della nazionale italiana recentemente scomparso

Le foto della gara a cura di Marco Belmonte




Impostazioni sulla privacy

Statistiche

Google Analytics - I cookie statistici aiutano i proprietari del sito Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gat, _gid

Necessario

Meteogiuliacci.it - I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito Web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito Web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

_cfduid

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti Web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

d, IDE, r/collect, test_cookie

Non classificati

I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.

_app_sess, afsu, google_experiment_mod, google_pub_config