ASCOLTA RLB LIVE
Search

Rossini stende la Paganese, il Rende vola verso le zone alte della classifica

Una rete nella ripresa del centrocampista biancorosso decide il match al “Marco Lorenzon”. Inanellato il quarto risultato utile consecutivo

RENDE (CS) – Quattordici punti in classifica e quarta vittoria in campionato per il Rende che conferma il suo ottimo momento di forma battendo fra le mura amiche la malcapitata Paganese. Una partita non esaltante dei padroni di casa da punto di vista realizzativo, ma bravi nel portare a casa tre punti fondamentali in proiezione futura. Trocini alla vigilia aveva rischiato di perdere Rossini che, recuperato all’ultimo minuto, è stato il man of the match di oggi.

rendefrancai201

Il Rende parte benissimo e nei primi sette minuti va due volte vicino alla rete con Vivacqua e Rossini ma la loro mira è rivedibile. La Paganese è uno spettatore non pagante ed i padroni di casa vanno ancora vicinissimi al vantaggio con Actis Goretta che si presenta da solo davanti a Gomis ma il suo tiro colpisce proprio l’estremo difensore campano in uscita disperata. Il primo tiro in porta degli ospiti arriva intorno alla mezz’ora con Cesaretti ma Forte riesce a bloccare la sfera in due tempi.

rendefrancai1001

Nalla ripresa la musica cambia ed i biancorossi dopo venti minuti passano in vantaggio. Calcio di punizione da posizione defilata del migliore in campo Laaribi, la palla attraversa tutta l’area di rigore ed arriva sul secondo palo dove Rossini in scivolata non può sbagliare. Il vantaggio esalta gli ospiti e dopo pochi minuti Laaribi si mette in proprio e dai venti metri, sempre su calcio piazzato, impegna seriamente Gomis. La squadra di Favo cerca una reazione ma le conclusioni di Ngamba e Cesaretti sono davvero poco incisive per modificare le sorti della gara che non cambierĂ  fino al novantaquattresimo minuto. Al triplice fischio, festa grande dei tifosi di casa che si stropicciano gli occhi guardando la classifica e sognano una salvezza tranquilla.