“Esserci sempre”: la Polizia di Stato combatte la Ludopatia. Domani convegno all'Unical - QuiCosenza.it
Ritrovaci sui social

In Evidenza

“Esserci sempre”: la Polizia di Stato combatte la Ludopatia. Domani convegno all’Unical

Avatar

Pubblicato

il

Domani si terrà il Convegno “Ludopatia: prevenzione e sicurezza sociale” alla presenza del Capo della Polizia Franco Gabrielli, Direttore Generale della Pubblica Sicurezza.

 

ARCAVACATA (CS) – La Questura di Cosenza – Ufficio Relazioni Esterne – sempre impegnata nel sociale, continua a profondere il proprio impegno a tutela ed a fianco dei cittadini. Il Questore Dr. Giancarlo Conticchio, particolarmente attento alle problematiche che affliggono la nostra realtà sociale, ha avviato un percorso di partnership tra la Polizia di Stato ed altri Enti che si occupano di progetti e di educazione alla legalità, in un’ottica di sicurezza partecipata, mettendo a disposizione donne e uomini, mezzi e conoscenze della Polizia di Stato. Da una disamina delle problematiche che affliggono questo territorio è emerso il diffondersi di un fenomeno particolarmente pervasivo, ovvero la Ludopatia, che coinvolge tanto i minori di età che gli adulti, creando allarme sociale per le deleterie conseguenze sia per i giocatori patologici che per le loro famiglie ed in generale per il tessuto sociale.

Per tale motivo la Questura di Cosenza, in collaborazione con l’Università della Calabria, ha organizzato, per domani, 12 giugno 2017, alle ore 11.30 presso l’Aula Magna “B.Andreatta” un convegno dal tema: “Ludopatia: prevenzione e sicurezza sociale”. Nell’ambito del convegno la tematica del gioco d’azzardo patologico verrà affrontata da diversi aspetti, da quello psicologico a quello sociologico, da quello giudiziario a quello di prevenzione. Le conclusioni saranno a cura del Capo della Polizia, Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Pref. Franco Gabrielli.

I Relatori, preceduti da un indirizzo di saluto da parte del Magnifico Rettore Prof. Gino Mirocle Crisci e del Sig. Questore di Cosenza Dr. Giancarlo Conticchio, saranno: il Dr. Marco Luna, Medico Capo presso il Centro di Neurologia e Psicologia Medica della Polizia di Stato; la D.ssa Lorita Biondi, dell’A.S.P.-S.E.R.T. di Cosenza; il Prof. Ercole Giap Parini, Docente UNICAL del Dipartimento Scienze Politiche e Sociali; il Dr. Mario Spagnuolo, Procuratore della Repubblica di Cosenza.

 

LOCANDINA UNICAL

 

In Evidenza

Criptovalute: conviene puntare su Ripple? Le previsioni degli esperti

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

Creata con l’obiettivo di migliorare la tecnologia di Bitcoin, Ripple è oggi la criptovaluta più controversa del momento, soprattutto in merito alla diatriba legale con la SEC, l’Autorità di vigilanza per i mercati finanziari degli Stati Uniti (altro…)

Continua a leggere

Area Urbana

Senza memoria

Omaggio dell’Associazione Nazionale Alpini al monumento dedicato a Dino Paolo Nigro, il giovane Caporalmaggiore degli Alpini che ha perso in Kosovo nel 2001.

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

MONTALTO UFFUGO – In questa puntata del Diario vi raccontiamo il saluto dell’Associazione Nazionale Alpini al monumento dedicato a Dino Paolo Nigro,  il giovane Caporalmaggiore degli Alpini che ha perso la vita durante un’esercitazione nei cieli del Kosovo nel 2001. Davanti alla stele in marmo, posta all’interno della villa comunale che porta tra l’altro proprio il nome del militare, il gruppo Ana di Cosenza ha formalmente chiesto all’Amministrazione a guida Caracciolo maggiore cura e attenzione per un posto ad altro valore simbolico:<<Siamo dalla parte della famiglia – ha sottolineato il segretario Sandro Frattalemi – per questo chiediamo la messa in sicurezza del monumento>>.

Solo qualche settimana fa, la lapide commemorativa era stata presa di mira da vandali che avevano agito indisturbati, complice la totale assenza di sistemi di telesorveglianza. La villa comunale del centro storico non è però il solo luogo a necessitare di manutenzione: nel report video vi mostriamo le immagini che documentano lo stato di trascuratezza di quella di Taverna, nella zona valliva, frequentata in larga misura da giovani e soprattutto dove le famiglie portano a giocare i bambini.

Continua a leggere

In Evidenza

Escursioni: ecco le mountain bike più gettonate del momento

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

Una delle attività più interessanti che negli ultimi anni ha saputo calamitare l’attenzione delle persone è l’escursione in bici (altro…)

Continua a leggere

Di tendenza