ASCOLTA RLB LIVE
Search
cosenzapaganese401

Super Mungo stende la Paganese. Cosenza avanti nei play-off, ora il Matera

I rossoblù battono due a zero la Paganese grazie alla doppietta di uno scatenato Mungo e accedono al secondo turno dei play-off dove affronteranno il Matera con gare di andata e ritorno

 

COSENZA  –  Il Cosenza supera il primo turno dei play-off battendo al Marulla la Paganese per 2 a 0 ed accede al secondo turno dove ad attendere i rossoblu ci sarà il Matera. Gara di andata domenica 21 maggio al Marulla, ritorno mercoledì 24 allo stadio XXI Settembre-Franco Salerno di Matera. Eroe della serata Domenico Mungo autore della doppietta che ha steso i campani al termine di un match che il Cosenza ha saputo interpretare nel migliore dei modi e che al 1′ minuto della ripresa poteva prendere una strada diversa se Perina non si fosse superato sul tiro a botta sicura di Mauri.

cosenzapaganese901

Foto Marco Belmonte

Nel primo tempo la Paganese parte subito forte perché ai campani non basterebbe nemmeno il pareggio e Perina dopo 4′ minuti deve dire no ad un tiro dalla distanza di Firenze. La replica del Cosenza arriva sui piedi di Mungo che servito da D’Orazio salta un difensore, si presenta tutto solo davanti a Liverani, ma il suo diagonale si stampa sul palo ricacciando in gola l’urlo dei 4.000 del Marulla. La Paganese ci prova ancora con Bollino, che prova il sinistro a giro che finisce fuori, ma soprattutto con Alcibiade che fa la barba al palo con un diagonale da dentro l’area di rigore. Il primo tempo si chiude senza reti.

cosenzapaganese101

Foto Marco Belmonte

Nella ripresa dopo nemmeno 60′ secondi, una deviazione maligna su un cross dalla sinistra permette a Mauri di colpire a botta sicura dal limite dell’area ma Perina è miracoloso a deviare con una mano mentre Corsi evita che il pallone varchi la linea spedendolo in angolo. Goal sbagliato, goal subito. Passa infatti solo 1′ minuto e su capovolgimento di fronte il Cosenza passa in vantaggio. Medicino se ne va a sinistra, entra in area e serve l’accorrente Mungo che di prima intenzione calcia infilando il pallone sotto la traversa. Il goal subito fa letteralmente sciogliere la Paganese che subisce il raddoppio al 70′. Questa volta è Corsi a servire con un assist al bacio Mungo che con un piattone secco gonfia la rete per la seconda volta chiudendo di fatto gara e qualificazione. Gli ospiti perdono la testa e Mauri colpisce con una gomitata Mungo beccandosi il rosso diretto. Gli ultimi 10 minuti sono pura accademia per il Cosenza che supera il 1′ turno e si regala il Matera in una doppia sfida che si annuncia bella, avvincente e per nulla scontata.

 


                                                     logo-Cosenza Calcio                Paganese Calcio 1926 Logo

                         Cosenza     –    Paganese 2 – 0

                    Marcatori: 49′ Mungo, 70′ Mungo

.
.
.

SECONDO TEMPO

94′ – FINALE DI GARA. Il Cosenza batte 2 a 0 la Paganese grazie alla doppietta di Mungo e supera il primo turno dei play-off. Domenica prossima gara di andata contro il Matera sempre al Marulla
90′ – 
Ci saranno 4′ minuti di recupero
Sostituzione86′ –
Ultimo cambio anche nella Paganese. Fuori Bollino e dentro Caruso
Sostituzione84′ – Ultimo cambio nel Cosenza. Se ne va tra gli applausi di tutto il Marulla un super Mungo. Al suo posto Criaco
82′ – Ci prova Reginaldo con un tiro dalla destra da dentro l’area di rigore, Perina respinge di pugno
Sostituzione
80′ – Sostituzione nel Cosenza. In campo Caccetta che rileva D’Anna
Sostituzione 78′ –
Cambio Paganese. Dentro Parlati per Zerbo
Espulsione 75′ – 
Espulso Mauri. Paganese in 10. Il calciatore rifila una gomitata a Mungo e finisce sotto la doccia
Sostituzione 74′ –
Primo cambio anche per il Cosenza. Fuori Mendicino che lascia il campo a Baclet
Ammonizione 73′ – 
Entrataccia di Cicerelli su Statella. Giallo per il calciatore della Paganese
Goal270‘ – GOAL COSENZA con Mungo. Assist al bacio di Corsi per Mungo che di piatto fa secco Liverani
Sostituzione 68′ – 
Sostituzione nella Paganese. Fuori Della Corte e dentro Zerbo
65′ – 
Punizione di Firenze dai 25 metri che scavalca la barriera ed esce fuori di un soffio
Ammonizione 63′ – 
Ammonito Alcibiade 
59′ – 
Grande azione di Mungo che con una finta fa secco Alcibiade ed entra in area dalla sinistra, il suo cross rasoterra però non trova il tap-in di nessun compagno e la sfera si perde attraversando tutta l’area di rigore
57′ –
 
Cross di D’Orazio per la testa di Mendicino che insacca la rete del 2 a 0. Goal annullato però dal signor Viola per un presunto fallo in area
Goal249′ – GOAL COSENZA con Mungo.
Mendicino se ne va a sinistra, entra in area e serve l’accorrente Mungo che non ci pensa due volte e di prima scaraventa sotto la traversa la rete del vantaggio. Esplode il Marulla
46′ – 
Miracoloso intervento di Perina che dice di no a Mari che sfrutta un rimpallo fortunato e calcia dal limite tutto solo a botta sicura trovando il prodigioso intervento del numero 1 rossoblu, poi Corsi salva in angolo
45′ –
 Riprende il match al Marulla. Nessun cambio nell’intervallo

.

PRIMO TEMPO
 

46′ – FINALE DI PRIMO TEMPO. L’allenatore della Paganese Grassadonia si gira verso Kevin Marulla e gli dice qualcosa gesticolando. I tifosi del Cosenza non la prendono bene. Nel frattempo dopo 1′ minuto di recupero finisce il primo tempo
44′ –
 Che occasione per la Paganese. Batti e ribatti in area con il pallone che finisce sui piedi di Alcibiade che lascia partire un diagonale velenosissimo che sfiora il palo 
36′ – 
Ci prova Bollino dalla distanza con un bel tiro a giro indirizzato sul secondo palo, palla fuori non di molto
35′ – 
Meno di 10′ minuti al termine del primo tempo. Tanto agonismo in campo ma per ora restano solo due le occasioni nitide da una parte e dell’altra. Il tiro dalla distanza di Firenze a inizio gara deviato da Perina e il palo colpito da Mungo
Ammonizione 32′ – 
Ammonito Carillo per una brutta entrata su Mungo
18′ – 
Cosenza vicinissimo al vantaggio. Statella dialoga con D’Orazio che imbecca Mungo bravo a saltare secco un difensore della Paganese e presentarsi tutto solo davanti a Liverani. Tocco morbido in diagonale e palla che si stampa sul palo
13′ – 
Arriva la prima conclusione in porta del Cosenza. E’ Mendicino a provarci da fuori area, tiro debole e centrale che Liverani blocca a terra
10′ – 
Come prevedibile sono gli ospiti a tenere i ritmi alti, attaccando con molto uomini. Per ora Cosenza attento in difesa e pronto a ripartire in contropiede
4′ – 
Il primo tiro del match è firmato della Paganese. Sventola di Firenze dai 20 metri, Perina vola a deviare
1′ –
 Il Cosenza batte il calcio di avvio. I rossoblu in questo primo tempo attaccheranno verso la curva Sud
Ecco le due formazioni fare il loro ingresso sul terreno del Marulla. Cosenza in campo con la maglia rossoblu e pantaloncini blu, ospiti in tenuta bianca

Ricordiamo che nel campionato regolare i rossoblu hanno battuto 2 a 1 la Paganese in casa e pareggiato 0 a 0 a Pagani

In questo momento fanno il loro ingresso nel settore ospiti i circa 120 tifosi della Paganese tra i fischi e gli ululati del Marulla

Squadre che stanno per scendere in campo. Bel clima al Marulla e grande tifo dei supporter rossoblu.


 

.

———————————————————————————————————————

COSENZA CALCIO (4-4-1-1): Perina, Corsi, Pinna, Blondett, Statella, Mendicino, Ranieri, D’Anna, Mungo, Calamai, D’Orazio
Panchina:
Saracco, Capece, Tedeschi, Criaco, Caccetta, Cavallaro, Meroni, Bilotta, Baclet, Madrigali
Allenatore: 
Stefano De Angelis

PAGANESE CALCIO 1926 (4-3-3): Liverani, Della Corte, Carillo, Pestrin, Reginaldo, Bollino, Firenze, Cicerelli, Alcibiade, De Santis, Mauri
Panchina: Marruocco, Gomis, Mansi, Zerbo, Herrera, Longo, Parlati, Caruso, Picone, Tagliavacche, Carrotta, Maiorano
Allenatore: 
Gianluca Grassadonia

Arbitro: Signor Luca Massimi di Termoli

Assistenti: Signor Stefano Viola e signor Domenico Lacalamita di Bari

Ammoniti: Carillo (P), Alcibiade (P), Cicerelli (P)

Espulsi: Mauri (P)

Angoli: 3-4

Note: Serata dal clima primaverile e gradevole. Terreno del Marulla in ottime condizioni. Spettatori presenti 3.442 (di cui 2098 pagati e 120 tifosi ospiti) per un incasso di 31.844 €.

 

cosenzapaganese801

cosenzapaganese901

cosenzapaganese1001

cosenzapaganese1101

cosenzapaganese1201