ASCOLTA RLB LIVE
Search

piano lago

Morte bianca a Piano Lago, operaio perde la vita in un capannone

Grave incidente sul lavoro stamattina in provincia di Cosenza.

 

PIANO LAGO (CS) – Morte bianca in provincia di Cosenza. Un 71enne, H. D. di origini tedesche, ma da anni residente a Rogliano, è deceduto mentre, apparentemente, stava lavorando in un capannone. L’uomo, secondo le prime ricostruzioni, sarebbe morto a causa di una caduta da un’impalcatura, nei pressi di una struttura della zona industriale di Piano Lago, di fronte al supermercato Euro Spin. Avrebbe perso l’equilibrio e si sarebbe schiantato al suolo dopo un volo di oltre cinque metri. Ma i Carabinieri non confermano tale dinamica della morte e sono ancora in corso gli accertamenti per chiarire la causa esatta del decesso.

Forse la vittima non sarebbe caduta da un’impalcatura, ma sarebbe precipitata dal tetto del capannone sul quale lavorava.  Sul posto a seguito dell’allerta lanciato dai colleghi sono intervenuti i sanitari del 118 con un’ambulanza e l’elisoccorso, ma purtroppo una volta raggiunto il capannone non hanno potuto far altro se non constatare l’avvenuta morte. L’incidente si è verificato poco dopo le 10.00 di stamattina. All’arrivo dei sanitari pare non sia stato trovato nessun tipo di impalcatura, cui presenza era stata però segnalata nella telefonata in cui è stato sollecitato l’intervento del 118. Da quanto riscontrato dal medico legale il settantunenne sarebbe deceduto a causa di un grave trauma cranico. Da qui la ricostruzione dei militari, che escludono altre ipotesi diverse dall’incidente.