prostituzione

Controlli a tappeto in provincia di Cosenza, armi sequestrate e prostitute multate

Sequestrate le auto usate dai clienti per intrattenersi con due giovani meretrici.

 

CORIGLIANO CALABRO (CS) – La Polizia di Stato ha effettuato anche oggi controlli in alcune aree del territorio del Comune di Corigliano ed in particolare sulla statale 106. Nel corso dei servizi, in flagranza venivano individuate due giovani donne straniere, le quali, con abbigliamento succinto e con il loro comportamento, adescavano due clienti. Ai clienti ed alle donne venivano elevati verbali di sanzione amministrativa di 500 euro ciascuno, inoltre venivano sequestrati i veicoli utilizzati per intrattenersi con le due giovani. Nel corso dei controlli, sono stati inoltre rinvenuti un coltello a serramanico e un bastone in legno, opportunamente modificato per essere utilizzato a mò di mazza, occultati in un lenzuolo e trasportati in macchina senza giustificato motivo, il possessore è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Castrovillari. Altri risultati conseguiti: 95 persone identificate, 61 veicoli controllati, 30 persone con precedenti penali controllate, 14 persone extracomunitarie controllate, 15 contravvenzioni al Codice della Strada, 4 perquisizioni personali, 4 autoveicoli sequestrati, 7 carte di circolazione e 3 patenti ritirate.