ASCOLTA RLB LIVE
Search
sequestro celico1

Devastazione dell’ambiente in provincia di Cosenza, sequestrati tre boschi (FOTO)

Aree disboscate selvaggiamente dopo la piantumazione degli alberi finanziata con fondi pubblici.

 

COSENZA – I Militari della Stazione Forestale Carabinieri hanno nei giorni scorsi posto sotto sequestro tre boschi. Si tratta di un’area di due ettari in località Serra Cappella del Comune di Celico di proprietà del Comune di Spezzano Sila. All’interno delle tre aree sono stati rinvenuti diversi cumuli di ceppaie e parti di piante sradicate. In particolare piante di Abete, Pino Laricio, Pioppo e Castagno. Il controllo, che ha accertato lo sradicamento di circa 200 piante, ha portato al deferimento dell’amministratore di un’azienda agricola in quanto tali lavori sono stati eseguiti in assenza delle autorizzazioni previste dalla normativa ed hanno prodotto un cambio d’uso ed una trasformazione del terreno rimboscato con fondi pubblici. All’interno dell’area è stata inoltre realizzata abusivamente una pista in terra battuta lunga 130 metri anch’essa posta sotto sequestro dai militari.

 

celico 4strada sequestro celico

 

Un’area di 13.000 metri quadri invece è stata posta sotto sequestro nel territorio comunale di Lattarico. In località “Loreto” gli uomini della Stazione Carabinieri Forestale di Montalto hanno rinvenuto uno sbancamento per la cui realizzazione è stata prodotta una documentazione non idonea all’entità dei lavori. In particolare l’area è stata oggetto attraverso lo sbancamento della realizzazione di alcuni gradoni con successivo prelievo di circa 25.000 tonnellate di materiale. Per tale motivo, i militari intervenuti, hanno configurato l’esercizio di apertura di cava che necessita di autorizzazione. L’area interessata al sequestro ricade in una zona sottoposta a vincolo paesaggistico ambientale e vincolo idrogeologico. A seguito degli accertamenti e indagini, che sono ancora in corso per cercare di individuare la destinazione del materiale prelevato, è stato deferito un uomo del luogo per aver realizzato opere di scavo, sbancamento e livellamento di terreno finalizzato a coltivazione di cava, in assenza dei titoli abilitativi, che hanno comportato una trasformazione urbanistico-edilizia del territorio.

area sequestro montaltomontalto 1