La 'dolce' Festa del Cioccolato ai nastri di partenza, da oggi e fino a domenica su corso Mazzini - QuiCosenza.it
Ritrovaci sui social

In Evidenza

La ‘dolce’ Festa del Cioccolato ai nastri di partenza, da oggi e fino a domenica su corso Mazzini

Avatar

Pubblicato

il

festa-cioccolato-1

Mancano poche ore all’apertura ufficiale della festa del cioccolato a Cosenza, la manifestazione più dolce della città dei Bruzi.

COSENZA – Il taglio del nastro è in programma per le 18.30 di oggi, sull’isola pedonale di Corso Mazzini. Saranno 80 quest’anno gli stand e oltre 60 operatori presenti all’iniziativa alla quale partecipano espositori e artigiani della cioccolata provenienti non solo dalla Calabria, ma anche dalla Campania, dalla Basilicata, dalla Sicilia e quest’anno anche dalla Toscana.

Nella tre giorni dedicata al cioccolato anche le creazioni di due campioni della Federazione Italiana Pasticceri: Gennaro Filippelli, medaglia d’oro ai campionati italiani di Cake Design e Tamer Mohamed Zein, Equipe eccellenze italiane pasticceria FIPGC e medaglia di bronzo assoluto ai campionato italiani pasticceri. Produzioni artigianali dei maestri cioccolatieri che uniscono al cioccolato i prodotti tipici della nostra terra, come fichi, cedro, bergamotto, peperoncino, la qualità delle materie prime, spettacoli a tema e intrattenimento, sono gli “ingredienti” anche della 14esima edizione della Festa del cioccolato.

festa-cioccolato

Spazio alla creatività degli studenti della scuola alberghieraMancini“, ai laboratori per i più piccoli, al sociale. Una grande festa con tantissime iniziative che fino a domenica animeranno l’isola pedonale di Corso Mazzini. Le novità della 14esima edizione della kermesse più dolce dell’autunno cosentino sono state illustrate nel salone festa-cioccolatodi rappresentanza di Palazzo dei Bruzi da Loredana Pastore, Assessore alla Crescita Economica, Klaus Algieri, Presidente della Camera di Commercio di Cosenza, Franco Rosa, Presidente della CNA provinciale, Pino De Rose, Event planner di Publiepa, organizzatore della Festa del Cioccolato. Presenti anche il Capo di Gabinetto Antonio Molinari, Eva Catizone, delegata dal Sindaco alle politiche culturali e valorizzazione dell’identità urbana e Francesco Occhiuto, in rappresentanza dei maestri cioccolatieri.

Una manifestazione inserita nei circuiti nazionali del settore grazie alla sinergia tra Comune, CNA, Camera di Commercio, maestri cioccolatieri, aziende del territorio, associazioni e all’organizzazione della Publiepa. L’Assessore Loredana Pastore ha sottolineato l’importanza della Festa del Cioccolato per l’economia del territorio. Lo scorso anno sono state registrate oltre 150 mila presenze con grande soddisfazione anche dei commercianti dell’isola pedonale. Quest’anno si punta a consolidare i risultati raggiunti nelle precedenti edizioni e a raggiungere nuovi e importanti obiettivi per favorire la crescita e lo sviluppo del territorio.

Divertirsi ma con il dovuto rispetto per le opere del MaB

Gli stand di aziende e maestri cioccolatieri attraggono ogni anno migliaia di persone che ‘addolciscono’ la loro passeggiata lungo l’isola pedonale con la degustazione del prelibato cibo degli dei. Nell’occasione, l’assessore alla crescita economica urbana Loredana Pastore invita la città a godersi appieno l’atteso evento, nel rispetto del patrimonio artistico-culturale rappresentato dal MaB, evitando per esempio, come purtroppo avvenuto negli anni precedenti, di depositare rifiuti sui basamenti delle opere d’arte. In ogni caso, a tutela del MaB, saranno presenti sull’isola pedonale i volontari di diverse associazioni.
Questo quello che accadde lo scorso anno alle statue del MaB presenti su Corso Mazzini

Los corso anno le statue del MaB trasformate in pattumiere

Le dichiarazioni del sindaco Mario Occhiuto sulla Festa del Cioccolato

“Rivolgo il mio benvenuto a tutti gli espositori della Festa del cioccolato che da oggi e fino a domenica 30 ottobre saranno presenti nella nostra bellissima città su corso Mazzini, teatro naturale di eventi all’aperto”.

Il sindaco Mario Occhiuto tiene a battezzare così la 14esima edizione di una manifestazione autunnale che, in special modo negli ultimi anni, ha saputo attrarre migliaia e migliaia di visitatori.

“Ringrazio l’assessore alla Crescita economica, Loredana Pastore, per il grande impegno profuso e la capacità organizzativa che ogni volta mette in campo. Sono certo – aggiunge Occhiuto – che anche in questa occasione arriverà un notevole flusso di persone dalla provincia e dal resto della regione, così come pure da fuori regione, attratte da un’iniziativa che riveste particolare importanza sia per gli aspetti ludici che per quelli commerciali. Sul nostro territorio esistono infatti importanti aziende, capaci di produrre un cioccolato di conclamata qualità esportato in diversi Paesi europei. Pertanto, la nostra Amministrazione, sempre protesa a una programmazione progettuale, ha cercato di aprire, qui nel Sud, una breccia che unisse il business all’estetica di uso della città, utilizzando proprio quel patrimonio culturale che è fruibile all’aperto come centro fieristico itinerante.

È un brand che ormai appartiene a Cosenza per la sua identità e la sua vocazione mercantile, frutto di secoli di tradizione operosa e ingegnosa. Noi – sottolinea il primo cittadino – per la Festa del cioccolato abbiamo consolidato e valorizzato tali aspetti curandone ulteriormente i dettagli e migliorandone i particolari di accoglienza che l’hanno condotta al successo. Ogni nostro evento, com’è noto, va a inserirsi non a caso in un progetto visionario di città di ampio respiro. A tutti i partecipanti, e in particolare ai bambini che attendono impazienti questa manifestazione, va il mio augurio per una festa che, ne sono certo, rappresenterà l’ennesima buona occasione per scoprire la bellezza di Cosenza”.

In Evidenza

Criptovalute: conviene puntare su Ripple? Le previsioni degli esperti

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

Creata con l’obiettivo di migliorare la tecnologia di Bitcoin, Ripple è oggi la criptovaluta più controversa del momento, soprattutto in merito alla diatriba legale con la SEC, l’Autorità di vigilanza per i mercati finanziari degli Stati Uniti (altro…)

Continua a leggere

Area Urbana

Senza memoria

Omaggio dell’Associazione Nazionale Alpini al monumento dedicato a Dino Paolo Nigro, il giovane Caporalmaggiore degli Alpini che ha perso in Kosovo nel 2001.

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

MONTALTO UFFUGO – In questa puntata del Diario vi raccontiamo il saluto dell’Associazione Nazionale Alpini al monumento dedicato a Dino Paolo Nigro,  il giovane Caporalmaggiore degli Alpini che ha perso la vita durante un’esercitazione nei cieli del Kosovo nel 2001. Davanti alla stele in marmo, posta all’interno della villa comunale che porta tra l’altro proprio il nome del militare, il gruppo Ana di Cosenza ha formalmente chiesto all’Amministrazione a guida Caracciolo maggiore cura e attenzione per un posto ad altro valore simbolico:<<Siamo dalla parte della famiglia – ha sottolineato il segretario Sandro Frattalemi – per questo chiediamo la messa in sicurezza del monumento>>.

Solo qualche settimana fa, la lapide commemorativa era stata presa di mira da vandali che avevano agito indisturbati, complice la totale assenza di sistemi di telesorveglianza. La villa comunale del centro storico non è però il solo luogo a necessitare di manutenzione: nel report video vi mostriamo le immagini che documentano lo stato di trascuratezza di quella di Taverna, nella zona valliva, frequentata in larga misura da giovani e soprattutto dove le famiglie portano a giocare i bambini.

Continua a leggere

In Evidenza

Escursioni: ecco le mountain bike più gettonate del momento

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

Una delle attività più interessanti che negli ultimi anni ha saputo calamitare l’attenzione delle persone è l’escursione in bici (altro…)

Continua a leggere

Di tendenza