ASCOLTA RLB LIVE
Search

BABELE

Quando:
26 Giugno 2019@20:00–23:45
2019-06-26T20:00:00+02:00
2019-06-26T23:45:00+02:00

Prendendo come punto di partenza la storia della torre di Babele, lo spettacolo “BABELE” esplora il linguaggio e il suo rapporto con i popoli, le identità e le religioni, in una sorta di città senza futuro, vicina al confine inesistente della terra di nessuno. Tra pubblico e privato, intimo ed estroverso, individuo e collettivo, si effettuano scelte di fede, spazio e comunità e mentre per alcuni il racconto di Babele rappresenta le porte dell’illuminazione, per altri è il caos, la confusione e il conflitto. BABELE rappresenta la storia dei confini personali, fisici, culturali, politici e linguistici, punto di partenza alla ricerca di quello che unisce piuttosto che divide; la storia della solitudine e dei confini geografici, culturali e psicologici che la generano, della cognizione del dolore, del destino dell’uomo e della difficoltà di comunicazione, dei sentimenti che possono unire o dividere; la storia delle anime umane nella loro incapacità di relazionarsi in una società che soffre, forse all’ennesima potenza, il problema del comunicare. Se oggi si comunica ogni cosa, tutto è immagine, le informazioni sono a disposizione di tutti, le persone si muovono spinte dalla routine, binario che non prevede deviazioni. Si parla molto, ma non si ascolta, e le relazioni divengono sterili. Anzi si perdono. E la tecnologia che dovrebbe favorire l’interazione, lo scambio a due vie, diventa un mondo in cui chiudersi a riccio, dissimulando personalità e messaggi.