ASCOLTA RLB LIVE
Search

Eventi a Cosenza

Sei alla ricerca di un evento a Cosenza o provincia? Abbiamo selezionato per te le migliori manifestazioni, gratuite o a pagamento, in programma.

Feb
24
sab
Tutti insieme contro la Fibrosi Cistica @ Live Dinner Club
Feb 24@22:30–Feb 25@2:00

IMG-20180221-WA0029

La Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica – Onlus (FFC) promuove, seleziona e finanzia progetti avanzati di ricerca per migliorare la durata e la qualità di vita dei malati e sconfiggere definitivamente la fibrosi cistica. Riconosciuta dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) come ente promotore dell’attività di ricerca scientifica sulla malattia, si avvale di una rete di oltre 700 ricercatori e del lavoro di oltre 140 Delegazioni e Gruppi di Sostegno distribuiti in tutte le Regioni italiane, con 10.000 volontari che raccolgono fondi e fanno informazione sulla malattia.

Si prefigge tre obiettivi:

1)promuovere e finanziare la ricerca scientifica sulla fibrosi cistica;
2)formare giovani ricercatori e personale sanitario;
3)diffondere la conoscenza della malattia tra la popolazione.

Dal 2002 ad oggi la Fondazione ha investito 24 milioni di euro, con i quali ha sostenuto 336 progetti di ricerca, che hanno coinvolto una rete di oltre 200 laboratori. È riconosciuta dalla comunità scientifica internazionale e contribuisce al progresso delle conoscenze che rendono la fibrosi cistica sempre più curabile.

Molto è stato fatto, ma molto resta da fare, per questo è fondamentale il contributo di tutti.

Feb
25
dom
Il Festival Canoro Lumen Calabriae fa tappa a Paola @ Artemys Music Lab
Feb 25@8:00–21:30

L’Artemys Music Lab diretta da Katia Marafioti, sarà meta delle selezioni della sesta edizione delconcorso canoro per i talenti calabresi.27846332_10213519219448178_1571187502_o

Feb
27
mar
La Regina di Ghiaccio – il Musical @ A Rendano
Feb 27@20:30–23:45
La Regina di Ghiaccio - il Musical @ A Rendano | Cosenza | Calabria | Italia

Atteso il ritorno di Lorella Cuccarini in LA REGINA DI GHIACCIO il musical, ideato e diretto da Maurizio Colombi, ispirato alla fiaba persiana da cui nacque la Turandot di Giacomo Puccini.

Lorella Cuccarini interpreta il ruolo di una crudele e malefica regina vittima di un incantesimo, nel cui regno gli uomini indossano una maschera per non incrociare il suo sguardo e rimanere vittime della sua perfida bellezza. Solo colui che sarà in grado di risolvere tre enigmi potrà averla in sposa. Riuscirà il Principe Calaf, interpretato da Pietro Pignatelli, a sciogliere il cuore di ghiaccio della regina con il calore e il fuoco del suo amore?

Feb
28
mer
La Regina di Ghiaccio – il Musical @ A Rendano
Feb 28@20:30–23:45
La Regina di Ghiaccio - il Musical @ A Rendano  | Cosenza | Calabria | Italia

Atteso il ritorno di Lorella Cuccarini in LA REGINA DI GHIACCIO il musical, ideato e diretto da Maurizio Colombi, ispirato alla fiaba persiana da cui nacque la Turandot di Giacomo Puccini.

Lorella Cuccarini interpreta il ruolo di una crudele e malefica regina vittima di un incantesimo, nel cui regno gli uomini indossano una maschera per non incrociare il suo sguardo e rimanere vittime della sua perfida bellezza. Solo colui che sarà in grado di risolvere tre enigmi potrà averla in sposa. Riuscirà il Principe Calaf, interpretato da Pietro Pignatelli, a sciogliere il cuore di ghiaccio della regina con il calore e il fuoco del suo amore?

Mar
17
sab
Brunori a Teatro – Cosenza – Teatro Rendano @ Teatro di tradizione Alfonso Rendano
Mar 17@21:00–23:45
Brunori a Teatro - Cosenza - Teatro Rendano @ Teatro di tradizione Alfonso Rendano | Cosenza | Calabria | Italia

Dopo un 2017 costellato da numerosi riconoscimenti tra cui la Targa Tenco con “La Verità” e il disco d’oro per “A casa tutto bene”, ultimo album di inediti accolto con unanime plauso da pubblico e critica specializzata, Brunori Sas è pronto a cimentarsi con una nuova avventura teatrale.

Il cantautore dopo la fortunata esperienza del 2015, porterà in scena uno spettacolo unico nel suo genere fatto di musica e riflessioni, che si rifà allo stile del teatro-canzone e della standup comedy. Dario, insieme alla sua band, alternerà ai brani cantati intermezzi parlati, descrivendo il mondo contemporaneo col suo stile inimitabile che coniuga profondità con leggerezza, sacro con profano e lo sguardo lucido e sentimentale che caratterizza la sua poetica.

Un percorso tra il riso e il pianto, dove l’unica certezza è…l’incertezza.

Mar
20
mar
Raoul Bova e Chiara Francini – ‘Due’ @ A Rendano
Mar 20@20:30–23:45
Raoul Bova e Chiara Francini - 'Due' @ A Rendano | Cosenza | Calabria | Italia

Due rappresenta la prima messinscena teatrale di Luca Miniero, regista di tanti film di successo, qui affiancato da Astutillo Smeriglia.

L’occasione è l’inizio della convivenza di una giovane coppia, un momento delicato in cui nascono piccoli e grandi problemi, dubbi e ostacoli. Marco è alle prese con il montaggio di un letto matrimoniale, Paola lo interroga sul loro futuro, con l’illusione di prevedere come sarà Marco fra vent’anni. La diversa visione della vita insieme emerge prepotentemente nelle differenze fra maschile e femminile. I due evocheranno facce e personaggi del futuro e del passato, quelle figure che gravitano intorno alla loro vita e che spesso possono trasformarsi in motivi di scontro e tensione. E montare un letto con tutte queste “persone” intorno non è di sicuro una passeggiata. Sul palco la presenza scenica di Raoul Bova e l’esuberanza di Chiara Francini.

Mar
21
mer
Raoul Bova e Chiara Francini – ‘Due’ @ A Rendano
Mar 21@20:30–23:45
Raoul Bova e Chiara Francini – ‘Due’ @ A Rendano | Cosenza | Calabria | Italia

Due rappresenta la prima messinscena teatrale di Luca Miniero, regista di tanti film di successo, qui affiancato da Astutillo Smeriglia.

L’occasione è l’inizio della convivenza di una giovane coppia, un momento delicato in cui nascono piccoli e grandi problemi, dubbi e ostacoli. Marco è alle prese con il montaggio di un letto matrimoniale, Paola lo interroga sul loro futuro, con l’illusione di prevedere come sarà Marco fra vent’anni. La diversa visione della vita insieme emerge prepotentemente nelle differenze fra maschile e femminile. I due evocheranno facce e personaggi del futuro e del passato, quelle figure che gravitano intorno alla loro vita e che spesso possono trasformarsi in motivi di scontro e tensione. E montare un letto con tutte queste “persone” intorno non è di sicuro una passeggiata. Sul palco la presenza scenica di Raoul Bova e l’esuberanza di Chiara Francini.

Mar
24
sab
Levante aprirà il festival “Fatti di Musica 2018”
Mar 24@20:30–23:45
Levante aprirà il festival “Fatti di Musica 2018” @ Rende | Calabria | Italia

Sarà Levante, il nuovo fenomeno della musica d’autore italiana, ad aprire il prossimo 24 marzo al Teatro Garden di Rende (Cosenza), la trentaduesima edizione di “Fatti di Musica”, il Festival del miglior live d’autore ideato e diretto da Ruggero Pegna, che presenta ogni anno in Calabria alcuni dei migliori live di ogni stagione, premiati con il “Riccio d’Argento” del maestro orafo crotonese Gerardo Sacco.

Apr
7
sab
Elio Germano – Teho Terardo, “Viaggio al Termine della Notte” @ A. Rendano
Apr 7@20:30–23:45
Elio Germano – Teho Terardo,  “Viaggio al Termine della Notte” @ A. Rendano | Cosenza | Calabria | Italia

Elio Germano, recentemente laureato a Cannes come migliore attore per il film di Daniele Lucchetti La nostra vita, legge il capolavoro di Louis-Ferdinand Céline con la musica dal vivo di Teho Teardo, accompagnato al violoncello da Martina Bertoni.

Avvalendosi della straordinaria sensibilità interpretativa di Elio Germano, tra gli attori italiani più apprezzati e originali del momento, Teardo ripercorre musicalmente alcuni frammenti del Viaggio al termine della notte di Céline, restituendo in una partitura inedita la disperazione grottesca di questo capolavoro di scrittura che ritrova nuove possibilità espressive nell’incontro con archi, chitarra ed elettronica.

Una fusione di sonorità cameristiche che guardano a un futuro tecnologico nel quale le immagini evocate dal testo interpretato da Germano si inseriscono nelle atmosfere cinematiche di Teardo, in un succedersi di eventi sonori e verbali dove la voce esce dalla sua dimensione tradizionale fino a divenire suono.

Ed è in quel suono che Teardo crea un ambiente nel quale la voce di Germano può suggerirci nuove prospettive sulle disavventure di Bardamu e gli orrori della guerra, a contatto con una miseria morale prima ancora che umana.

Apr
18
mer
Massimo Ranieri in concerto @ A. Rendano
Apr 18@20:30–23:45

Giovanni Calone, meglio noto come Massimo Ranieri, nasce a Napoli il 3 maggio del 1951. Cantante con decenni di proficua carriera alle spalle, attore di cinema, teatro e televisione, presentatore di successo, ha lavorato anche come doppiatore. È considerato uno dei personaggi dello spettacolo più apprezzati a livello nazionale.

massimo_4

Apr
21
sab
‘Ingresso indipendente’ con Serena Autierie Tosca D’Aquino @ A. Rendano
Apr 21@20:30–23:45
'Ingresso indipendente' con Serena Autierie Tosca D'Aquino @ A. Rendano | Cosenza | Calabria | Italia

Possedere un appartamento con ingresso indipendente può fare comodo. Ma a volte questa comodità crea qualche problema che può trasformarsi in divertimento per chi voglia scrivere una commedia. Ci ha giocato alla grande il cinema quando Billy Wilder girò il suo premiatissimo “The Apartment” con quei meravigliosi interpreti, Jack Lemmon e Shirley MacLaine, ad arrabattarsi tra incontri clandestini e amori sconnessi.

Memoria che ritorna nella scrittura di Maurizio De Giovanni che, con il suo “Ingresso indipendente” andato in scena a chiudere la stagione del teatro Diana, ci si è evidentemente ispirato portando tutto però in un territorio più nostrano, raccontando la storia di un impiegatuccio impacciato costretto a cedere il proprio appartamento a un capufficio, dongiovanni intraprendente e assai poco seducente, che lo ricatta con la promessa di una promozione che, strategicamente, tarda però ad arrivare.

Storia apparentemente semplice che De Giovanni sviluppa in intricato percorso di personaggi e apparizioni, di affaticate invenzioni, di bugie e sogni malandati, di aspirazioni femminili e frustrazioni maschili, di accomodamenti bugiardi, di piccola morale borghese dal sapore amarognolo, e di possibili divertenti invenzioni. Protagonisti di questa ortodossia in quadrilatero moltiplicato sono Serena Autieri, Tosca D’Aquino, Giovanni Scifoni, Biancamaria Lelli, Pierluigi Misasi e Fioretta Mari.

Ma, sono i primi tre a gestirsi la scena giocando la partita del desiderio e delle difficoltà, lasciando a Fioretta Mari lo spazio dell’invenzione bizzarra. Serena Autieri è Rosalba che, da ospite occasionale, si è installata nell’appartamento per costringere l’amante a lasciare la moglie, Tosca D’Aquino è Valeria, moralista procace e traditrice che aspetta la sistemazione nunziale concedendosi parecchie distrazioni. Quanto risultino simpatiche non saprei, belle sono belle, disinvolte, eleganti e rapide nelle loro giravolte sentimentali. Ma certo il più simpatico, e forse il più bravo, è Giovanni Scifoni, povero frustrato che s’inceppa e soccombe girando in tondo nella dissennatezza eroticosentimentale e comportamentale del suo piccolo, incomprensibile universo.

Il fatto è che il regista Vincenzo Incenzo sembra abbia costruito tutto lo spettacolo non certo per cogliere l’agrodolce e critica ironia di De Giovanni, ma piuttosto per mettere su un circo della comicità rapida e ruspante, fatta d’improvvise battute (o facili battutacce), di impensabili cambi di umore, d’incongrui salti logici (e fisici) che annullano anche gli spazi della scenografia pensata da Luigi Ferrigno, di abiti eleganti e/o provocanti per dare, soprattutto alla Autieri, la possibilità di indossare i costumi pensati da Giuseppe Fontani per lo spettacolo. Così la cena a cinque, organizzata per definire spazi, azioni e sentimenti dei personaggi, si risolve in un disordinato e caotico tourbillon di mezze verità e occasioni sprecate. Meglio cercare di far ridere certo. Il pubblico si diverte volentieri e tutto fila via liscio.

Giu
8
ven
Romeo e Giulietta – Ama e cambia il mondo @ San Vito
Giu 8@21:00–Giu 10@23:45
Romeo e Giulietta - Ama e cambia il mondo @ San Vito | Cosenza | Calabria | Italia

Il colossal è prodotto da Clemente e David Zard.

Dopo il successo dello scorso giugno di “Notre Dame De Paris”, che ha totalizzato diecimila spettatori in tre serate, sarà la prima volta che “Romeo & Giulietta. Ama e cambia il mondo”, il colossal originale prodotto da Zard, sarà portato in scena a Cosenza, per la seconda in Calabria dopo la tappa reggina dello scorso anno. L’evento farà parte di “Fatti di Musica 2018”, trentaduesima edizione del Festival del Miglior Live d’Autore con la direzione tecnico-artistica di Ruggero Pegna (evento storicizzato approvato dalla Regione Calabria nel quadro del bando Grandi Festival Internazionali). L’imponente e spettacolare tour partirà da Milano il prossimo 14 febbraio, poi Torino (10, 11 marzo), Padova (dal 22 al 25 marzo), Genova (6, 7, 8 aprile), Napoli (dal 12 al 15 aprile), Bari (dal 19 al 22 aprile), Bologna (dal 27 al 29 aprile), Firenze (11, 12, 13 maggio) e Cosenza (8, 9, 10 giugno).