ASCOLTA RLB LIVE
Search

Massacro Chevaline: bimba ferita esce dal coma, altra in Gb

Mentre proseguono le indagini sul massacro di Chevaline, in Alta Savoia, la piu’ grande delle figlie della coppia, Zainab, 7 anni, rimasta gravemente ferita nel massacro e da allora ricoverata in un ospedale a Grenoble, e’ stata fatta uscire dal coma artificiale. Lo ha reso noto il procuratore di Annecy, Eric Maillaud, spiegando che la piccola sara’ ascoltata come testimone non appena lo consentiranno i sanitari. Intanto, la sorella minore, Zeena, 4 anni, che aveva trascorso 8 ore nascosta sotto le gambe della madre morta, e’ tornata in Gran Bretagna: la bimba e’ rientrata in aereo, “con lo zio e la zia” ed “e’ stata presa in carico al suo arrivo dalle autorita’ e dai servizi sociali”.