Israeliani e rabbini di tutto il mondo in provincia di Cosenza per scegliere i cedri

Il frutto, selezionato con delle lenti d’ingrandimento, è indispensabile per il Sukkot, la festa più importante nella religione ebraica.


SANTA MARIA DEL CEDRO (CS) – Ebrei in trasferta in Calabria in vista del Sukkot. Si tratta del rito secolare che rabbini e sacerdoti di comunità ebraiche provenienti da tutto il mondo, rispettano rigorosamente. Tra luglio e agosto “invadono” Santa Maria del Cedro, comune sul Tirreno cosentino, per scendere tra le cedriere e selezionare e raccogliere di persona, e meticolosamente, i frutti più puri indispensabili per la festa delle capanne, Sukkot, che ricorre nel mese di ottobre e che rappresenta l’evento più importante del calendario religioso ebraico. Una festa che quest’anno si svolgerà dal 16 al 23 ottobre, in ricordo delle capanne che gli ebrei costruirono durante la traversata nel deserto dopo l’esodo dall’Egitto alla Palestina. Il cedro (etrog in ebraico), insieme ai rami di Lulav (palma), di mirto e di salice, sono indispensabili per celebrare la festa delle capanne.

 

Gli ebrei, che considerano il cedro il “frutto dell’albero più bello”, attribuiscono a questo frutto un grosso valore simbolico da quando Dio, secondo le autorità religiose ebraiche, prescrisse a Mosè: “Prenderete i frutti dell’albero più bello, dei rami di palma e dell’albero più frondoso, dei salici del torrente e vi rallegrerete dinnanzi al Signore Dio Vostro”. Un lavoro meticoloso quello che svolgono gli ebrei nella scelta dei cedri. Cercano qualcosa di molto preciso. A loro interessano solo quei frutti che rispondono a ben determinate caratteristiche per grandezza, peso, forma e nervatura sulla buccia. Li scelgono uno a uno avvalendosi anche di potenti lenti di ingrandimento. “Solo quelli che brillano come i diamanti e che sono completamente lisci, puri e perfetti possono essere utilizzati per la festa delle capanne”, dicono. Quelli che vengono scelti vengono poi avvolti e protetti, come veri e propri gioielli, in singoli incavi. Il prezzo di un solo frutto può arrivare anche a 100 dollari.

 

In foto la celebrazione del tradizionale rito

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Pitbull2

Bimbo di 15 mesi ucciso da due pitbull. Condacons “subito patentino per ha cani...

COSENZA - Dopo la tragedia di Eboli, dove  questa mattina un bimbo di 15 mesi è stato sbranato da due pitbull che hanno anche...
ultimo re attilio sabato libro

Cosenza: il senso e la dimensione del potere, Attilio Sabato presenta “L’Ultimo Re”

COSENZA - Un’attesa e auspicata continuità con le vicende umane e politiche del sindaco don Pepè, figura cardine del precedente romanzo Iubris, ma che...
gabriele garofalo cosenza scrittore

Cosenza, 4 premi per il giovane scrittore Gabriele Garofalo: poesie ed un racconto su...

COSENZA - Dalla presentazione del suo libro, "Filigrana del cuore - T'ama chi viver ama", edito da Altromondo, che si è tenuta giovedì scorso al...
Pitbull

Il dramma: bimbo di 15 mesi azzannato e ucciso da due pitbull. Ferita la...

EBOLI (SA) - Tragedia questa mattina a Eboli in provincia di Salerno, dove un bambino di appena 15 mesi è stato azzannato e ucciso...
Coccole Books Belvedere Marittimo 04

A Belvedere Marittimo “Coccole Books”, piccoli lettori alle Olimpiadi del Libro

BELVEDERE MARITTIMO (CS) – Oltre 40 scuole coinvolte sull’intero territorio regionale e 16 autori; 12mila piccoli e piccolissimi lettori, dall’infanzia, passando dai banchi del...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Cosenza, per la strage di Via Popilia in appello confermati due...

La Corte d’Assise d’Appello ha parzialmente riformato la sentenza della Corte di Assise ai presunti autori del duplice omicidio Tucci-Chiodo

Cosenza, all’Annunziata l’obesità “si cura” con i robot

Il commissario Filippelli: "Da PNRR forte aggiornamento tecnologico per l'Azienda sanitaria"

Baby rapinatori, minorenne affidato a comunità

Assicurato alla giustizia l'ultimo componente del gruppo di minorenni, accusati di rapina, violenza e lesioni

Deteneva 15 cani in pessime condizioni, denunciata

Cani tenuti in pessime condizioni e alcuni anche malati. I carabinieri hanno denunciato una donna e sequestrato gli animali

“Povero Parco Robinson, come sei ridotto. Le ultime paperelle agonizzanti in...

La Federazione Riformista di Rende all'attacco sulla situazione di degrado in cui versa soprattutto il laghetto del Parco Robinson

Città unica Cosenza-Rende-Montalto: Strazzulli (FdI) “va realizzata al più presto”

"I passaggi importanti sono: un referendum consultivo, delibere dei consigli comunali e una legge che prepari a questa procedura"