ASCOLTA RLB LIVE
Search

Romney, dopo gaffe “si preoccupa” 100% elettori

(AGI) – WASHINGTON – Dopo la gaffe sugli “assistiti” americani, Mitt Romney fa marcia indietro e assicura che lavorera’ a favore dei poveri meglio del suo predecessore, l’attuale inquilino della Casa Bianca, Barack Obama.

“La mia campagna e’ rivolta al 100%” degli elettori”, ha detto il candidato repubblicano, che sta faticando per superare uno dei momenti piu’ delicati della sua campagna elettorale. Secondo un sondaggio Reuters/Ipsos pubblicato dopo il video diffuso nei giorni scorsi sul sito della rivista progressista ‘Mother Jones’, il 43% degli intervistati considera Romney piu’ negativamente dopo la sua improvvida ammissione di disinteresse per il “47% degli americani”, cosi’ “dipendenti dal sostegno del governo” che comunque non voteranno mai per lui.