Corbelli, NO ai bimbi in cella con la madre

CATANZARO – Franco Corbelli, leader del Movimento Diritti Civili riflette ed espone la sua opinione nei riguardi del tema che vede come protagonisti i bimbi in cella, “si ponga fine a questa barbarie dei

bimbi in cella con le loro mamme detenute. Il caso di oggi e’ ancora piu’ grave e inaccettabile, si tratta di due bambini, il piccolo Antonio Giuseppe, di un anno e mezzo, e la sorellina Chanel, di due anni, che vivono in cella, nel reparto femminile del carcere di Castrovillari, con la loro giovanissima mamma calabrese detenuta, S. I., 27 anni, incinta e in attesa del terzo figlio”.

Continua Corbelli: “Si puo’ tenere in una cella una intera famiglia, addirittura due bambini e la loro mamma che sta, tra poche settimane, per partorire? La giustizia deve fare il suo corso e deve essere uguale per tutti, ma non si possono far pagare colpe e tenere in una cella dei bambini e la loro mamma incinta. Questa – dice – non e’ una giustizia giusta e umana. E’ semplicemente una disumanita’, una barbarie, anche se applicata nel rigoroso rispetto della legge. Quella donna incinta (condannata in primo grado, che non conosco, cosi’ come non conosco la sua vicenda processuale) e i suoi due bambini non possono e non devono restare in una cella, ma rimandati tutti a casa, con la concessione degli arresti domiciliari alla giovane donna. Domiciliari che sono stati , da pochi giorni, revocati alla donna perche’ avrebbe incontrato persone (familiari) non autorizzati. Confido nella sensibilita’ e umanita’ del giudice del tribunale di Castrovillari chiamato a decidere su questo drammatico caso umano. Auspico che anche questo appello venga accolto, cosi’ come e’ avvenuto nei mesi scorsi per altri due casi di giovane mamme detenute, che vivevano in cella con i loro bambini, che siamo riusciti (nel dicembre e nell’ottobre dello scorso anno) a far scarcerare”.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Vaccarizzo albanese panorama

Vaccarizzo Albanese, partono i lavori di ammodernamento sulla Provinciale 180

VACCARIZZO ALBANESE (CS) - La SP 180 sarà chiusa al traffico veicolare da lunedì 24 giugno fino al 2 agosto, per consentire in massima...

Cosenza: al via il concorso letterario di narrativa breve ‘Riccardo Sicilia’

COSENZA - E' stato bandito dall’Associazione Biblioteca delle donne Fata Morgana e dall’Associazione culturale Il Filo di Sophia, la seconda edizione del concorso letterario...

Praia a Mare: Italia Nostra «a rischio un altro platano monumentale su viale della...

PRAIA A MARE (CS) - Italia Nostra - sezione Alto Tirreno Cosentino - lancia l'allarme su un altro grande platano monumentale del Viale della...

Autonomia differenziata, Ciacco «la battaglia di Rosaria Succurro è ipocrita propaganda»

COSENZA - "Evidentemente la sconfitta che qui, a Cosenza, quindici giorni fa, in occasione delle elezioni per il parlamento europeo, ha sonoramente subito Forza...

Il libro di Emanuele Trevi ha chiuso, a Camigliatello, la XII edizione del Premio...

CAMIGLIATELLO SILANO - Con il dialogo tra il presidente della Fondazione Premio Sila, Enzo Paolini e l’autore del libro “La Casa del Mago”, Emanuele...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Cosenza, per la strage di Via Popilia in appello confermati due...

La Corte d’Assise d’Appello ha parzialmente riformato la sentenza della Corte di Assise ai presunti autori del duplice omicidio Tucci-Chiodo

Cosenza, all’Annunziata l’obesità “si cura” con i robot

Il commissario Filippelli: "Da PNRR forte aggiornamento tecnologico per l'Azienda sanitaria"

Baby rapinatori, minorenne affidato a comunità

Assicurato alla giustizia l'ultimo componente del gruppo di minorenni, accusati di rapina, violenza e lesioni

Deteneva 15 cani in pessime condizioni, denunciata

Cani tenuti in pessime condizioni e alcuni anche malati. I carabinieri hanno denunciato una donna e sequestrato gli animali

“Povero Parco Robinson, come sei ridotto. Le ultime paperelle agonizzanti in...

La Federazione Riformista di Rende all'attacco sulla situazione di degrado in cui versa soprattutto il laghetto del Parco Robinson

Città unica Cosenza-Rende-Montalto: Strazzulli (FdI) “va realizzata al più presto”

"I passaggi importanti sono: un referendum consultivo, delibere dei consigli comunali e una legge che prepari a questa procedura"