Raccoglie i funghi tra i boschi e si perde nella Sila

CATANZARO – Si era smarrito nella giornata di ieri ed e’ stato ritrovato dal personale del Corpo Forestale dello Stato.

E’ accaduto ad un anziano signore nella Sila catanzarese che insieme ad alcuni amici si era recato nella “Valle di Ciricilla” del Comune di Taverna (CZ) per raccogliere funghi. L’uomo, originario di Decollatura (cz) ha perso contatto con i compagni smarrendosi all’interno del bosco ai margini di una faggeta. La segnalazione della scomparsa era gia’ scattata nella mattinata ad opera del figlio dell’anziano che, non vedendolo piu’ nel gruppo, si era subito reso conto di quanto era accaduto. Subito e’ scattata la macchina dei soccorsi che ha coinvolto istituzioni e organi preposti che hanno operato anche con l’ausilio di un elicottero della Prociv. Sul posto e’ intervenuto anche il personale del Comando Stazione Forestale di Monaco, dipendente dal C.T.A. del Parco Nazionale della Sila, che ha partecipato attivamente alla ricerca. La ricerca e’ risultata particolarmente difficoltosa per le pessime condizioni atmosferiche e dall’assenza totale di copertura telefonica che ha impedito ogni forma e possibilita’ di comunicazione con la persona dispersa. La conoscenza dei luoghi da parte del personale del C.F.S. intervenuto ha pero’ consentito che dopo un’attenta perlustrazione la persona dispersa fosseritrovata intorno alle ore 15.30 in localita’ “Valle di Ciricilla” del Comune di Taverna. Al momento del ritrovamento l’anziano si mostrava in buone condizioni generali di salute pur mostrando un visibile senso di disorientamento.