Lite tra madre e figlio, intervengono i carabinieri lui li aggredisce

Vibo Valentia – Violenza in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale. Queste le accuse per le quali e’ stato posto in stato di fermo da parte dei carabinieri, G. M., 30 anni, di Stefanaconi, in provincia di Vibo Valentia.

I carabinieri guidati dal maresciallo Ciro Russo, comandante del Nucleo Radiomobile della Compagnia, sono intervenuti per sedare una lite fra l’uomo e la propria madre scoppiata nel’abitazione dei due. Alla vista dei militari dell’Arma, l’uomo ha reagito aggredendoli e spintonandoli. Di qui il fermo in attesa della convalida dell’arresto da parte del magistrato.