ASCOLTA RLB LIVE
Search

Clan Mancuco. Ricercato 23enne si consegna alle autorità

LIMBADI – Non ha retto la latitanza.

Antonio Cuturello, 23 anni, di Limbadi, sfuggito per caso agli arresti di giovedì scorso nell’ambito dell’operazione antimafia contro il clan Mancuso denominata “Black money” si è volontariamente consegnato ai carabinieri della stazione di Limbadi, in provincia di Vibo Valentia. In caserma, i militari dell’Arma hanno provveduto a notificargli il provvedimento di fermo, trasferendo subito dopo il ragazzo nel carcere vibonese. Antonio Cuturello sarebbe accusato di essere stato partecipe al clan con “funzioni operative”, oltre ad aver fatto probabilmente da autista a Giuseppe Mancuso, 36 anni, figlio del boss Pantaleone Mancuso anche lui fra gli arrestati della scorsa settimana.