‘Ndrangheta, fermo per impiegato Comune Ricadi

CATANZARO – Una delle persone sottoposte a fermo ieri nell’ambito dell’operazione della Dda contro presunti affiliati alla cosca Mancuso di Limbadi è un impiegato dell’ufficio tecnico del Comune di Ricadi (Vibo Valentia),

Giovanni Antonio Paparatto, Ieri, erroneamente, le forze dell’ordine avevano reso noto che il fermato era un funzionario dell’ufficio tecnico del Comune di Tropea, cil quale risulta essere completamente estraneo alla questione e all’inchiesta.