ASCOLTA RLB LIVE
Search

Un’opportunità di lavoro per i detenuti di Lamezia

LAMEZIA TERME – L’amministrazione comunale di Lamezia Terme, rappresentata dal sindaco Gianni Speranza, ha firmato una convenzione con Maria Luisa

Mendicino, il direttore della Casa circondoriale  lametina riguardo l’iserimento lavorativo di detenuti e internati. locali. Il sindaco Speranza, aveva partecipato nei mesi scorsi al primo incontro regionale, tenutosi in città, per l’attuazione dell’Accordo tra Anci nazionale e Ministero della Giustizia-

Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, rivolto ai sindaci e ai comandanti della polizia municipale dei Comuni calabresi sul cui territorio sono presenti istituti penitenziari, riconoscendo l’importanza del progetto e sottolineando l’interesse dell’Amministrazione nel portarlo avanti attraverso l’inserimento lavorativo dei detenuti e se possibile anche dei disoccupati promuovendo un programma di recupero sociale di queste persone per restituire anche un beneficio all’intera collettività intermini di lavori e servizi. L’Amministrazione metterà a disposizione dei detenuti e degli internati opportunità lavorative per un uno svolgimento temporaneo e di pubblica utilità. Il Comune, in qualità di datore di lavoro, provvederà alla retribuzione dei soggettiimpiegati nelle attività lavorative, mediante la corresponsione di buoni lavoro, predisporrà il programma di lavoro, il luogo di svolgimento della prestazione lavorativa, il versamento dei contributi per la copertura assicurativa e individuerài referenti del progetto che mensilmente si faranno carico di verificare il buon andamento dello stesso.