ASCOLTA RLB LIVE
Search
9880c821bdbf8aaf75e475bdb5d55822

Inaugurazione Teatro Sant’Eufemia a Lamezia Terme

LAMEZIA TERME – Di seguito un comunicato stampa dal Comune di Lamezia Terme:  Il sindaco di Lamezia Terme, Gianni Speranza, parteciperà domani sabato 15

dicembre alle 11, in via delle Nazioni, all’inaugurazione del nuovo Teatro Sant’Eufemia, che si inserisce nel progetto “Centro di Comunità” della parrocchia
San Giovanni Battista. Si tratta di un centro ricreativo che si inquadra nell’ottica di un impegno più concreto a favore della crescita culturale e sociale del territorio di
Sant’Eufemia. Oltre al sindaco saranno presenti il vicario generale della Diocesi di Lamezia Terme, monsignor Pasquale Luzzo, il parroco padre Valerio Di Trapani e i
rappresentanti del comitato “Teatro Sant’Eufemia”. Con la realizzazione di questo nuovo spazio la Comunità sceglie di farsi carico delle istanze educative dei giovani e del loro bisogno di orizzonti significativi, delle richieste di cura e attenzione di anziani soli e dei poveri, delle esigenze di socialità, dei giovani e delle nuove famiglie. Uno spazio in cui vivere attivamente il territorio, un luogo accogliente dove incontrarsi, passare il tempo libero e sviluppare i propri interessi. Un centro civico, un luogo pensato per rendere protagonisti i cittadini, in cui i valori più significativi siano quelli della partecipazione e dell’accoglienza.
Il programma della giornata inaugurale prevede alle 16.00 la visione di un film per i ragazzi del catechismo e alle ore 20,30 un Concerto dell’Orchestra Filarmonica di
Calabria. â€œSono particolarmente felice di partecipare all’inaugurazione di un nuovo spazio sociale per una realtà così importante della nostra città come Sant’Eufemia– ha detto il sindaco Gianni Speranza – . Porta d’ingresso di Lamezia e dell’intera Calabria, Sant’Eufemia ha, grazie all’impegno della parrocchia di San Giovanni Battista, un nuovo importante luogo di socialità, di diffusione e promozione culturale. Un punto d’incontro per le attività non solo della parrocchia e del quartiere ma mi
auguro di integrazione con le produzioni culturali e le iniziative sul territorio che l’Amministrazione comunale e i tanti protagonisti che operano in città portano avanti
da tempo”.