Torre Melissa, un arresto per maltrattamenti in famiglia - QuiCosenza.it
Ritrovaci sui social

Archivio Storico News

Torre Melissa, un arresto per maltrattamenti in famiglia

Avatar

Pubblicato

il

TORRE MELISSA – Incubi domestici. I carabinieri della stazione di Torre Melissa, nel crotonese, hanno messo fine ad una triste storia di minacce, aggressioni, lesioni e maltrattamenti in famiglia, arrestando C. F., bracciante agricolo di 38 anni, su disposizione del Gip del tribunale di Crotone, Giula Proto.

L’arresto del 38enne è l’atto finale di un’articololata e minuziosa attività investigativa, iniziata dai militari dell’Arma all’indomani della denuncia della moglie di C. F., La donna, dopo aver sopportato in silenzio i maltrattamenti subito, è riuscita a rompere ogni indugio e ha trovato il coraggio di denunciare le vessazioni subite agli investigatori del 112. Tra le lacrime, la donna ha raccontato ai militari della Benemerita quello che , almeno da una decina d’anni, era costretta a subire. I maltrattamenti, infatti, erano sistematici e anche senza alcuna ragione l’uomo scaricava tutta la sua violenza sulla consorte. I carabinieri hanno avviato lgli accertamenti dai quali sono emersi episodi di maltrattamenti che, oltre al danno fisico delle lesioni avevano anche un risvolto psicologico poiché avvenuti anche in presenza dei figli minori. I militari hanno quindi riferito alla Procura della Repubblica di Crotone che, concordando con le risultanze investigative, ha richiesto la misura cautelare per il trentottenne. Il Giudice ha quindi disposto la misura cautelare della custodia in carcere.

Archivio Storico News

Cosenza e Paganese ci provano fino alla fine, ma a Pagani finisce senza reti. Rossoblu spreconi nel primo tempo

Marco Garofalo

Pubblicato

il

Scritto da

Le due squadre danno vita ad una bella gara, ricca di emozioni e azioni da rete, ma il risultato non si schioda dallo 0 a 0. Per i rossoblu è il sesto risultato utile consecutivo. Cosenza migliore nella prima frazione di gara. Annullata una rete a La Mantia nella ripresa
(altro…)

Continua a leggere

Archivio Storico News

Sparatoria con due morti a Roma, convalidato il fermo di un giovane calabrese

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

E’ ancora da chiarire del tutto i motivi del litigio anche se tra Scarozza e Ventre vi erano dei dissidi dovuti a una relazione che il più giovane aveva con l’ex moglie di Fabrizio Ventre.

 
(altro…)

Continua a leggere

Archivio Storico News

Il caso Legnochimica arriva in Senato, si chiede ai ministri il perché del blocco della bonifica

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

Continui rimpalli di responsabilità e aumento di patologie ‘anomale’ tra i residenti, cosa intende fare il Governo? (altro…)

Continua a leggere

Di tendenza